Teatro Verdi Montecatini: la stagione della ripartenza, grandi interpreti, novità ed esclusive

dal 29 ottobre

350

Si apre la nuova stagione: 23 spettacoli in abbonamento fra comicità, prosa, musical, novità ed esclusive con grandi interpreti
Al Teatro Verdi di Montecatini dal 29 ottobre la nuova stagione è dedicata alla ripartenza all’insegna della vicinanza con il pubblico: progetti originali e indipendenti per grandi e bambini

Montecatini Terme. Dal 29 ottobre apre la nuova stagione del Teatro Verdi di Montecatini, 23 gli spettacoli in abbonamento con grandi interpreti e nuove produzioni, 2 i progetti speciali il cui intento è di abbattere le distanze, portando il pubblico sul palco con proposte indipendenti e originali. L’inaugurazione è affidata il 29 ottobre all’operetta La Vedova Allegra della compagnia Teatrando, che ha debuttato questa estate alla Versiliana con una estrema cura filologica del genere fatto di scenografie e costumi sontuosi fra lazzi ed intrighi.

In abbonamento novità ed esclusive come l’attesissima anteprima del nuovo spettacolo di Ale e Franz Comincium (10/12), la prima regionale de Le figlie di Eva  con Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi, un grande cast per una commedia brillante con la regia di Massimiliano Vado (23/1). In esclusiva Emozioni. Un viaggio fra le canzoni di Battisti & Mogol, uno spettacolo-concerto in cui Gianmarco Carrocciaracconta Lucio Battisti e quindi anche un pezzo di storia della musica italiana. Uno spettacolo accreditato dallo stesso Mogol che in alcune tappe del tour è salito sul palco per raccontare questa straordinaria storia musicale (5/2).

La prosa è presente con interpreti come Nancy Brilli e Chiara Noschese nella commedia di Margaret Mazzantini Manola (31/3), la talentuosa Chiara Francini nel testo di Dario Fo e Franca Rame Coppia aperta quasi spalancata (18/3). Presente anche il teatro di affabulazione con Amici Fragili, la nuova produzione teatrale che vede protagonista Federico Buffa, il più importante storyteller sportivo italiano, raccontare l’incontro tra Gigi Riva e Fabrizio De André (4/3).

La comicità brillante o irriverente irrompe in one man show e non solo: Paolo Conticini in La prima volta (30/10), Giuseppe Giacobazzi (3/12), Drusilla Foer (5/3), Pozzoli’s family (4/12),  Alessandro Paci e Diletta Oculisti insieme in Matrimonio per caso (28/1), Paolo Ruffini con il suo Up and Down e la sua carica inclusiva (29/1).

Tornano i grandi musical in questa stagione con novità assolute e ritorni attesi come La Sposa Cadavere (31/10) e il musical di successo Ghost (2/4), Spring Awakening, rock musical tratto dal Risveglio di Primavera di Wedekind (4/2) e la nuova produzione La leggenda di Belle e la Bestia con musiche originali di Enrico Galimberti e testi e regia di Luca Cattaneo (13/2). Per i più piccoli il giorno dell’Epifania è dedicato al musical Cenerentola e i rintocchi del cuore (6/1).

In cartellone anche la danza rappresentata dal Rome City Ballet con Lo Schiaccianoci (14/1), dal Balletto di Siena con That’s Amore (14/2) e Frida della Lyric Dance Company, un ritratto danzato dell’artista messicana divenuta un modello di forza, indipendenza e stile (11/3).

 

Proposti anche altri generi: vere e proprie performance con la magia di Luca Bono L’illusionista (27/3) e lo spettacolare show di bolle di sapone amato anche dagli adulti e conosciuto a livello internazionale Bubble Show diMarco Zoppi (13/3).

Fuori abbonamento fra musica e teatro recuperi delle passate stagioni e nuovi spettacoli come quello di Paolo Hendel La giovinezza è sopravvalutata il 31 dicembre, per una fine anno all’insegna delle risate. Il nuovo spettacolo Cappuccetto rozzo di Jonathan Canini (5-6/11),  lo show tributo ai Pink Floyd Brit Floyd (2/11), Pietro Galassi e Omar Codazzi in concerto (22/1), Claudio Baglioni in 12 Note(25/3), Raf e Tozzi (data da confermare). Si recuperano i grandi one man show (rimane valido il biglieto acquistato in passato): Enrico Brignano (28/11), Maurizio Battista (8/4), Massimo Ranieri (15/1), Giorgio Panariello (19/2), Andrea Pucci (20-21/5), Gigi D’Alessio (20/10/22).

Due i progetti speciali
su cui il teatro punta per una ripartenza a stretto contatto con il pubblico: il ciclo di letture animate Tappeti Volanti, la domenica pomeriggio da novembre a febbraio con fiabe e opere letterarie per bambini e famiglie, accoglie personaggi noti come Mortina, la saga tutta italiana tradotta in oltre 30 lingue che conquista i più piccoli insieme a titoli originali come quelli dedicati a Dante e alla Divina Commedia nonché a classici come Biancaneve e Alice nel paese delle meraviglie. Nella rassegna tappeti e cuscini sul palcoscenico accoglieranno bambini e famiglie alla scoperta anche del “dietro le quinte”.

Il secondo progetto è la rassegna indipendente fuori abbonamento ON/OFF, inaugurata dall’attrice Gaia Nanni prosegue con altri 3 appuntamenti di teatro comico/satirico. Il Teatro Verdi diventa una fabbrica di risate su cui la direzione artistica scommette per una dimensione intima  a stretto contatto con gli spettatori che saranno sul palco. Gli artisti sono tutti toscani: il 28 ottobre atteso il comico Stefano Santomauro, premiato e acclamato nei festival di tutta Italia con il suo spettacolo Like, a seguire l’attore e trasformista fiorentino Alessadro Riccio in Bruna è la notte (19/11), e Riccardo Goretti, autore e attore teatrale e cinematografico, ha collaborato fra gli altri con comici come Paolo Hendel, presenta Gobbo a Mattoni (28/12).

Prevendite Circuito Ticketone.it
Abbonamenti  in varie formule sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro dal lunedì al venerdì, ore 10.00-13.00. Info e prenotazioni: biglietteria@teatroverdimontecatini.it tel. 0572/78903 – Whatsapp 349/5273722