Martin Lintner racconta l’etica relativa al mondo animale

Giovedì 11 Novembre al Teatro Cristallo 

698

Giovedì prossimo, 11 novembre, un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di animali: all’interno del percorso “Le vie del sacro” il teologo morale Martin Lintner presenterà il suo ultimo libro “Etica animale: una prospettiva cristiana” (ed. Queriniana, 2020).  L’incontro, gratuito, si terrà in sala Giuliani, al II piano del Centro Culturale Cristallo e per poter accedere alla sala è necessaria la prenotazione dei posti (in cassa o online www.teatrocristallo.it) ed essere in possesso del Green Pass.

 

Gli animali occupano un posto importante nella nostra società. Oggi sempre più persone mostrano di essere sensibili alla sofferenza che gli animali patiscono, specie a quella provocata da allevamenti intensivi. Nonostante ciò, il nostro comportamento nei loro confronti è stato ed è sempre caratterizzato da grande ambivalenza. Alcuni animali sono oggetto del nostro amore, della nostra protezione e sono sepolti in appositi cimiteri; altri, invece, li cacciamo, li uccidiamo e li mangiamo. Cosa è giusto fare? ln base a quali princìpi etici? Quali conseguenze ne derivano per il nostro stile di vita e per le nostre abitudini di consumatori? Dobbiamo forse diventare tutti quanti vegetariani o vegani?

Il teologo morale altoatesino Martin Lintner ha provato a mettere nero su bianco alcune considerazioni su questo aspetto importante che abbina l’etica con il mondo animale, un orizzonte etico e per certi versi anche spirituale, sicuramente tutto da esplorare della nostra società; le sue riflessioni sono state raccolte all’interno del libro “Etica animale: una prospettiva cristiana” edito da Queriniana lo scorso anno. Nella serata di giovedì prossimo, 11 novembre alle 18, il teologo racconterà il suo libro, accompagnato in questa sua narrazione da Franca Toffol, vicepresidente del Teatro Cristallo.

 

Lintner all’interno del libro non sostiene una posizione del tipo “tutto o niente” ma cerca piuttosto di affrontare le questioni fondamentali per capire come si possa tenere, verso gli animali, un comportamento che sia rispettoso delle loro esigenze specifiche e individuali. Presenta poi le posizioni attualmente dibattute nel campo dell’etica animale e in particolare, tenendo conto di differenze e somiglianze tra essere umano e animali, mette in evidenza la nostra responsabilità, indicando come essa si concretizzi in ambiti come il nostro rapporto con gli animali domestici, l’allevamento a fini di reddito, la sperimentazione animale nella ricerca medica, la caccia e il consumo di prodotti di derivazione animale. Un grande libro di etica relativa agli animali. Per rispettarli e amarli in un modo che corrisponda alla loro natura.

L’appuntamento fa parte del percorso “Le vie del sacro” organizzato dal Teatro Cristallo in collaborazione con la Diocesi di Bolzano-Bressanone, la sede provinciale di Bolzano delle Acli (e sostenuto con i fondi del 5 per mille – annualità 2020), la Caritas di Bolzano-Bressanone e il Centro per la pace di Bolzano.

Per poter accedere alla sala Giuliani è necessario prenotare il proprio posto: è possibile farlo direttamente presso la cassa del Teatro Cristallo negli orari di apertura (dal lun. al ven. dalle 16.30 alle 18.30, giovedì e sabato dalle  10 alle 12)  cliccando sul sito alle  https://www.midaticket.it/eventi/teatro-cristallo-bolzano o scrivendo a prenotazioni@teatrocristallo.it

Si ricorda che per poter accedere alle sale del Cristallo è necessario esibire la Certificazione verde Covid-19 (Green Pass).