“Terremoto Dentro “

Il 10-11-12 novembre nelle scuole, Lazio e il 13 novembre a Cassino

189

FUORI POSTO. FESTIVAL DI TEATRI AL LIMITE torna il 10, 11 e 12 Novembre 2021 mettendo in scena lo spettacolo Terremoto dentro direttamente nelle scuole con l’idea di portare il teatro e i temi sociali il più vicino possibile ai ragazzi.
Ad ospitare il festival sono state scelte tre scuole: del Liceo Santa Rosa di Viterbo, dell’Istituto Comprensivo Padre Semeria e del Liceo Giordano Bruno di Roma.
Lo spettacolo sarà accompagnato da una mostra immersiva multimediale e interattiva attraverso il quale gli studenti potranno misurarsi con storie di quotidiana disabilità.
I ragazzi delle scuole del Lazio sono stati anche coinvolti nella riflessione sul tema “la disabilità, la diversità, lo stordimento, vissuta durante il lockdown, limiti e risorse”.  Nelle tre giornate di festival saranno presentati anche i lavori vincitori del concorso dedicato alle scuole, con la premiazione delle opere finaliste.
Del resto anche i ragazzi si sono sentiti FUORI POSTO in questo ultimo anno e mezzo, anche loro hanno sperimentato sulla propria pelle il concetto di limite. L’idea è con lo spettacolo, la mostra e il concorso di confrontarsi con gli studenti coinvolti e raccogliere le loro storie.

Il festival si chiude il 13 novembre alle 18.30 a Cassino, presso la sala conferenze del Museo Historiale con la programmazione dello spettacolo Terremoto Dentro, prodotto dalla Compagnia Fuori Contesto, scritto e diretto da Emilia Martinelli, interpretato da Tiziana Scrocca. Voce e chitarra: Fabio Amazzini.
Il terremoto smuove. La terra trema ma poi si ricompone e si va sempre avanti. In scena una donna, figlia che ci canta il suo papà Vesuvio, il fuoco di lui, la smania di campare, di andare oltre i limiti. Mentre lei, intrappolata dai suoi di limiti, sta ferma e non si muove. Trema, vacilla, ma tiene e non crolla, non cambia, non vive.
Lo spettacolo prosegue il lavoro di ricerca della compagnia sul principio del bilico, del tenersi in equilibrio nella ripetitività delle azioni quotidiane. Terremoto Dentro coglie quel momento, racconta questo salto.
Una donna in equilibrio, sul punto di tuffarsi si ferma, non riesce, ha paura, è indecisa. Allora le torna in testa la storia del suo papà disabile, i cui limiti palesi sono stati invece motore di una vitalità sorprendente, imbarazzante a volte agli occhi della figlia, che vive quella disabilità più come sua che come di lui.
Un confronto non facile quello con il padre, a tratti paralizzante, a tratti molla per saltare più avanti. In scena questo dialogo, e a raccontarlo è la figlia che ripercorre la memoria di lui, nel momento stesso in cui il suo corpo trema.
Lo spettacolo nei ricordi di lei è ambientato tra Pozzuoli, durante il terremoto degli anni 80, e Napoli, tra gli anni 50 e 90.

FUORI POSTO. FESTIVAL DI TEATRI AL LIMITE 2021, nona edizione è ideato, prodotto e organizzato dall’Associazione Culturale Fuori Contesto grazie al contributo della Regione Lazio e dell’Otto per Mille della Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi), con il patrocinio del Comune di Cassino e in collaborazione con il Municipio Roma I Centro Storico e Hubstract – Made for Art.

https://www.festivalfuoriposto.org
info@fuoricontesto.it

INGRESSO LIBERO
Green pass obbligatorio
Per informazioni e prenotazioni: 3291554787, info@fuoricontesto.it