Celeste appunti per natura

11 dicembre 2021 ore 20.30 Lavanderia a Vapore di Collegno

236

[…] Ampi giri, raggi in abito verde, braccia protese come rami d’albero, riversano sullo spettatore il bisogno d’armonia, in un anelito a liberarsi, tra silenzi e attese, dal pulviscolo delle parole. (V. Sardelli)

Raffaella Giordano, con la sua creazione, “Celeste appunti per natura”, arriva alla Lavanderia a Vapore di Collegno sabato 11 dicembre alle ore 20.30.

Accompagnandoci sulle note al pianoforte di Arturo Annecchino e l’universo sonoro di Lorenzo Brusci, avvolta in un abito a fiori, l’autrice crea con rigore e levità una partitura gestuale in un unico flusso ricco di suggestioni.

La scrittura compositiva declina per analogia frammenti del mondo naturale, il cammino si inscrive nel linguaggio del corpo, intraducibile altrimenti e l’io diventa solo il punto di origine della visione. Le prime radici di questo lavoro scivolano in un libro: L’estate della collina di J. A. Baker, bizzarro e misterioso scrittore inglese che racconta e descrive unicamente la natura. Il suo sguardo è posato sulla più piccola manifestazione, fino alla vertiginosa grandezza che la comprende.

“Cosa è natura che ama creare, dove la morte. Simile al confine del mondo nel centro di un paesaggio inesistente, il desiderio di creare forme. Il silenzio è denso, leggere le note di un pianoforte, in lontananza. Come i fiori nel prato, fanno capolino i temi di sempre. Il vestito come un cielo o come una terra, la campitura di colore dai contorni imprecisi, il segno di una porosità dell’anima. Caro spettatore, ti dono questo mio sentiero, specchio riflesso di un canto celeste” (R. Giordano).

Dopo lo spettacolo, segue in foyer un incontro moderato dalla studiosa e ricercatrice Rita Maria Fabris, tra passato e futuro, trasmissione e condivisione, a cui partecipa l’artista Raffaella Giordano e danzatori / danzatrici che hanno studiato e lavorato con lei.

NAVETTA GRATUITA: una navetta gratuita è disponibile a partire da 45 minuti prima dell’inizio di alcuni spettacoli in cartellone alla fermata Fermi della metropolitana di Torino. La navetta effettua più corse verso la Lavanderia fino all’inizio dello spettacolo. Il servizio è garantito anche per il ritorno. Non è necessario prenotare.

BIGLIETTERIA:

BIGLIETTI: biglietto unico 8 euro

PREVENDITA: online su Vivaticket e in tutti i punti di prevendita Vivaticket in Italia (online e in alcuni punti di prevendita sarà applicato un diritto di prevendita).

BIGLIETTERIA SERALE: in teatro, a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

ACCESSO & SICUREZZA: la Lavanderia a Vapore garantisce la sicurezza del pubblico, operando nel rispetto delle norme sanitarie per l’emergenza COVID-19. All’ingresso, è richiesto di esibire allo staff il certificato verde/Green Pass nominativo. Lo staff della Lavanderia a Vapore resta a disposizione per eventuali segnalazioni e necessità.

COME ARRIVARE ALLA LAVANDERIA A VAPORE CON IL TRASPORTO PUBBLICO

Prendere la metropolitana di Torino in direzione Fermi e scendere alla fermata Fermi (fermata capolinea). Usciti dalla metropolitana, si può prendere il bus 33, il 37 o il CP1 e scendere alla fermata “Pastrengo Nord”. La Lavanderia si trova sul lato sinistro della strada.