”I Capuleti e i Montecchi” – Sostituzione

Pidò ha dovuto sospendere per motivi legati all’emergenza sanitaria la sua partecipazione alla produzione dell’opera

179

Evelino Pidò ha dovuto sospendere per motivi legati all’emergenza sanitaria la sua partecipazione alla produzione dell’opera I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini che avrebbe dovuto dirigere dal prossimo 18 gennaio e le cui prove si stanno svolgendo in questi giorni.

Il Teatro alla Scala ringrazia Speranza Scappucci che si è resa disponibile a prendere il suo posto all’ultimo momento e che è già al lavoro con l’orchestra.

Il debutto scaligero della direttrice italiana, dal 2018 alla testa dell’Opéra Royale de Wallonie, era previsto per il 2, 5 e 9 maggio con tre concerti con la Filarmonica per la Stagione Sinfonica del Teatro.

L’opera di Bellini, che manca dal nostro palcoscenico dal 1987, segna il debutto alla regia alla Scala di Adrian Noble e si avvale di un cast prestigioso che include Lisette Oropesa, Marianne Crebassa, Jinxu Xiahou, Michele Pertusi e Jongmin Park.