La rassegna per famiglie ”Teatro al Museo”: apre Stefania Bruno con il suo ”Pinocchio”

Domenica 13 marzo | Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino

989

Domenica pomeriggio, bambini, famiglie, teatro e tanta magia.

Dopo mesi difficili torna finalmente, da domenica 13 marzo, un appuntamento storico del Pasqualino: la rassegna Teatro al Museo (ideata e curata dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari).
Inaugurerà questa quarta edizione la sand art di Stefania Bruno, con il suo Pinocchio. Attraverso la tecnica della sand art, Stefania Bruno racconta le vicende del burattino più famoso del mondo, creando e trasformando i quadri di sabbia a tempo di musica. Uno spettacolo magico, in cui, di pari passo con la creazione del disegno, l’artista narra la storia, caratterizzando le voci dei vari personaggi.

Di origini ennesi, Stefania Bruno, fin da giovane, ha un legame intenso con l’arte. Una ricerca del bello che l’artista traduce, nei suoi quadri, in un linguaggio surreale, misto a visioni oniriche e sensazioni in materia vibrante. Ai quadri, complice il suo amore per la natura, si sostituisce la sand art, l’uso della sabbia per ricreare e dare respiro a storie, quadri d’oro che mutano secondo il volere dell’artista. La straordinaria eleganza dei ritmi artistici, accompagnata dalla musica, scuote i granelli di sabbia ricreando forme istantanee dell’anima di luce. Docilmente, nel silenzio, l’arte si fa libro e fa proprio l’incipit “C’era una volta…”.

 

 

La rassegna Teatro al Museo, dal 13 marzo all’11 dicembre, sempre alle 17.30, prevede uncartellone di 6 appuntamenti, tutti imperdibili, ogni seconda domenica del mese.

 

 

 

 

Info e prenotazioni:

091.328060

mimap@museomarionettepalermo.it

 

https://www.museodellemarionette.it/news/news-museo/2142-teatro-al-museo-2022-rassegna-di-teatro-d-immagine-per-bambini-palermo-13-marzo-11-dicembre-2022

 

 

ABBONAMENTO a 6 spettacoli € 30

 

BIGLIETTI:

intero  € 10

ridotto € 8 (bambini e studenti)

 

BIGLIETTERIA:

da martedì a sabato 10-18; domenica e lunedì 10-14 e a partire da un’ora ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Il biglietto include la visita al museo