”Una cosa che sogno da sempre” di Sara Leghissa alla Manifattura Tabacchi

Giovedì 24 marzo, ore 18:30.

540

NAM – Not A Museum, il progetto di arte contemporanea di Manifattura Tabacchi dedicato alla ricerca, alla produzione e alla condivisione delle pratiche artistiche all’insegna dell’interdisciplinarietà, presenta il Public Program 2022: una serie di eventi culturali che evidenziano la dimensione interdisciplinare e trasversale dell’arte contemporanea aperta ad altri linguaggi e discipline della contemporaneità, attraverso incontri, visite guidate, laboratori, eventi musicali e performativi.

All’interno del programma, la rassegna Giulietta, curata da Stefano Giuri, propone happening, performance e installazioni temporanee in dialogo con gli spazi di Manifattura Tabacchi.

Il 24 marzo, alle 18:30 nello spazio Festa di Manifattura Tabacchi, la rassegna vedrà protagonista Sara Leghissa conla performance (Una cosa che sogno da sempre) che intende celebrare la prossimità dei corpi. In questa occasione saranno la carta e la pratica dell’affissione a guidare l’interazione con il pubblico durante un evento aperto e accessibile a tutti i corpi, più o meno visibili, più o meno obbedienti.

Nella sua pratica, l’artista crea sistemi e dispositivi che cercano di mimetizzarsi e confondersi con il contesto per veicolare immagini e contenuti e per incontrare e intercettare pubblici diversi, attraverso l’uso di tecnologie accessibili e legate all’ordinario.

Tutti gli appuntamenti della rassegna Giulietta sono aperti al pubblico e gratuiti. Non è necessaria la prenotazione.

Sara Leghissa è un’artista indipendente e performer con base a Milano. La sua pratica avviene principalmente nello spazio pubblico, attraverso un principio di ecologia delle risorse, che si serve il più possibile di ciò che è già disponibile nella realtà.
Sara è stata co-fondatrice del progetto artistico Strasse e ha collaborato con diversə artistə e progetti collettivi. Ha presentato il proprio lavoro in festival italiani e internazionali, tra cui Santarcangelo Festival (IT), Triennale Teatro dell’Arte (IT), Short Theatre (IT), far Festival (CH), Festival Parallele (FR), Saal Biennal (EE), Mir Festival (GR), Beursschouwburg (BE). Co-organizza per la scena italiana Nobody’s Indiscipline, una piattaforma indipendente per lo scambio di pratiche nella performing art, e NESSUNO, un raduno pubblico per una comunità di persone che nel corso della notte reclama e celebra l’energia dei corpi e la loro diversità.

 NAM – Not A Museum è il programma di arte contemporanea di Manifattura Tabacchi, incentrato sulla produzione di progetti artistici ed espositivi e la connessione dei soggetti coinvolti nel sistema culturale, secondo un’impostazione interdisciplinare e collaborativa aggiornata sulle attuali tendenze nel mondo contemporaneo. Inserito in un contesto ibrido e in trasformazione, come quello di Manifattura Tabacchi, NAM ha fin da subito accolto la sperimentazione dei linguaggi interdisciplinari e l’indagine dei temi urgenti del contemporaneo come direttrici della propria programmazione.

 

 

Per info e aggiornamenti sul programma NAM – Not A Museum:

www.notamuseum.it

www.manifatturatabacchi.com

Instagram | Facebook | YouTube | Spotify

Instagram