Croatian Amor, un sorprendente racconto sonoro del mondo contemporaneo

Presso Sala Vanni di Firenze venerdì 22 aprile

692
La Sala Vanni ospita – in data unica – il progetto in cui Loke Rahbek mischia sapientemente texture post industrial con una sensibilità pop. 
Lo scorso 25 marzo è uscito il suo ultimo LP “Remember Rainbow Bridge”, un omaggio alla giovinezza e alla delicata metamorfosi che si verifica nel viaggio da adolescenza a maturità.

 

Terzo appuntamento per Disconnect <code>, la rassegna dedicata alla musica elettronica d’avanguardia frutto della collaborazione fra Musicus Concentus e Disconnect. 

Croatian Amor è il progetto grazie al quale Loke Rahbek riesce a realizzare un inusuale e sorprendente racconto sonoro del mondo contemporaneo. 

Venerdì 22 aprile il musicista sarà ospite della Sala Vanni in data unica per presentare il suo ultimo LP, “Remember Rainbow Bridge”. Uscito lo scorso marzo è un omaggio alla giovinezza e alla delicata metamorfosi che si verifica nel viaggio da adolescenza a maturità.

Di base a Copenaghen Loke Rahbek dirige la label Posh Isolation (incubatrice per talenti provenienti dalla scena musicale scandinava e non solo), ma è grazie a questo progetto che si mette totalmente a nudo. 

La sua musica mischia sapientemente texture post industrial con una sensibilità pop, ed è  spesso caratterizzata da un forte senso della narrativa. Nel progetto Croatian Amor utilizza come punto di partenza un mix di eventi e luoghi reali per poi sconfinare in un illimitato mondo onirico, che dà vita a temi melanconici dove finzione e realtà si confondono perfettamente.

I suoi lavori traggono ispirazione dai dialoghi che intrecciano le nostre vite. Utilizzando nuove tecnologie, Croatian Amor racconta il ciclo di tragedia e agio che anima il quotidiano, sempre alla ricerca di nuove sensazioni. 

Il concerto si inserisce nel calendario di Tradizione in Movimento del Musicus Concentus, associazione fondata nel 1972 con l’intento di costituire un centro stabile di attività musicale a Firenze e in Toscana, che quest’anno compie 50 anni.  Le attività dell’associazione beneficiano del contributo di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze e sono sostenute da Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo. Sponsor: Cdr Srl. 

 

Inizio concerto ore 21:15 

Sala Vanni (Firenze) – Piazza del Carmine 14 

ingresso 13 € + d.p – maggiori informazioni www.musicusconcentus.com

Alla cassa: intero 20€ (se disponibili), ridotti 16€ per under 25 (se disponibili) e studenti della Scuola di Musica di Fiesole.