Teatro Vittoria, tre giornate per la sostenibilità ambientale

Dal 19 al 23 aprile la prima edizione di un progetto ideato dalla direttrice artistica Viviana Toniolo a sostegno della cultura della sostenibilità ambientale.

457

È una goccia nel mare? Sì, ma tante gocce fanno il mare!” è la prima edizione di un progetto ideato dalla direttrice artistica Viviana Toniolo per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale.
Un’ampia riflessione attraverso linguaggi diversi, scienza e cultura, attraverso il veicolo del teatro, per sensibilizzare la collettività ad attuare uno stile di vita più sostenibile partendo da etiche più consapevoli.

Sul palcoscenico saliranno, il 19 aprile, il geologo Mario Tozzi insieme all’artista e matematico Lorenzo Baglioni, a cui seguiranno, il 20 aprile, il giornalista Marco Frittella e, il 22 aprile, il regista Italo Moscati con Fridays For Future. Infine, sabato 23, in collaborazione con Plastic Free Onlus, ci sarà un evento di raccolta plastica e rifiuti nel quartiere Testaccio con il contributo attivo della cittadinanza e dei ragazzi di alcune scuole.

La prima edizione del progetto “È una goccia nel mare? Sì, ma tante gocce fanno il mare!” nasce dall’idea di Viviana Toniolo, Direttrice Artistica del Teatro Vittoria, di rendere il Teatro un presidio cittadino sulla tematica della sostenibilità ambientale, così urgente e allarmante, promuovendone la diffusione e la sensibilizzazione. La manifestazione prevede un programma con appuntamenti di rilievo culturale a livello nazionale e la partecipazione di grandi personalità del mondo della Scienza, della Cultura e dello Spettacolo.
Le Giornate della Sostenibilità Ambientale avranno inizio martedì 19 aprile alle ore 21.00 con lo spettacolo “Al clima non ci credo”, con Mario Tozzi, celebre geologo e conduttore televisivo, e Lorenzo Baglioni, cantante, attore e matematico, dal cui incontro nasce uno spettacolo al servizio dell’emergenza del cambiamento climatico: in un’ora e mezza scandita da un countdown scenico, cercheranno di convincere il pubblico che per arrestare i danni dei mutamenti climatici non c’è più tempo.

“AL CLIMA NON CI CREDO”
Martedì 19 aprile – ore 21.00
Con Mario Tozzi e Lorenzo Baglioni Regia di Francesco Brandi
Biglietti (prevendita inclusa):
intero: platea € 30, galleria € 24
- ridotto (under 35/over 65): platea € 21, galleria € 16 – ridotto under 18: platea € 15, galleria € 13

Mercoledì 20 aprile alle ore 21.00 sarà la volta del noto giornalista, scrittore e conduttore televisivo Marco Frittella, che, coadiuvato dal Prof. Marcello Teodonio, presenterà la sua ultima pubblicazione “Italia green. La mappa delle eccellenze italiane nell’economia verde”, riportando la sua testimonianza su quanto sia in atto in Italia per aderire a uno sviluppo sostenibile, cercando di seguire le tracce di un cammino di concreto progresso ambientale, tecnologico, scientifico ed economico.

“ITALIA GREEN”
Mercoledì 20 aprile – ore 21.00
 Con
 Marco Frittella (autore)
 Prof. Marcello Teodonio (moderatore) Letture di Stefano Messina
Ingresso libero fino ad esaurimento posti, previa prenotazione telefonica al botteghino.

Venerdì 22 aprile

Giornata Mondiale della Terra, alle ore 21.00, vede protagonista il documentario “1200 km di bellezza”, dello scrittore, sceneggiatore e regista Italo Moscati. La pellicola, realizzata con le sorprendenti immagini degli archivi storici dell’Istituto Luce, racconta un viaggio in cui compare un’Italia meravigliosa, dalle diverse forme di bellezza, da tutelare e preservare per le generazioni future. Ospiti d’eccezione, i giovani attivisti di fama internazionale Fridays for Future – I ragazzi di Greta.
“1200 KM DI BELLEZZA” di Italo Moscati

Venerdì 22 aprile – ore 21.00

Con 
Italo Moscati (regista)
Prof. Marcello Teodonio (moderatore)
Francesco Bagatti (attivista Fridays For Future Roma)
Ingresso libero fino ad esaurimento posti, previa prenotazione telefonica al botteghino.

Sabato 23 aprile è previsto un evento di raccolta della plastica e altri rifiuti urbani nel quartiere Testaccio.
Ore 10.00, incontro davanti al Teatro Vittoria con l’Associazione Plastic Free Onlus e la direttrice artistica Viviana Toniolo, per un breve confronto anche con i ragazzi di alcune scuole di Roma.
Ore 11.00, inizia la raccolta!
L’iniziativa vuole promuovere il contributo attivo della cittadinanza alla comunità, sensibilizzando alla riduzione dell’utilizzo di plastica monouso e dell’abbandono nell’ambiente di rifiuti di ogni genere.