XVII Capraia Musica Festival 2022

492

Dal 21 al 29 luglio e dal 24 al 30 agosto 2022 si svolgerà il Festival Capraia Musica. L’edizione di quest’anno infatti prevede l’aggiunta di un secondo periodo.
Giunto brillantemente alla sua diciassettesima edizione, il Festival rappresenta un immancabile appuntamento non solo per gli appassionati di musica “colta”, ma anche per tutti coloro che, frequentando l’isola, desiderino incontrare ed apprezzare affascinanti proposte musicali cameristiche in un contesto particolare e suggestivo.
La presenza di affermati talenti artistici fornisce un motivo di lustro per il Festival e l’isola stessa. Per l’anno 2022 sono previste 15 manifestazioni, che si svolgeranno nella chiesa di Sant’Antonio (chiesa o chiostro), nelle altre due chiese dell’isola (San Nicola, Santo Stefano) e in luoghi più specificamente turistici (quattro trekking-concerto di cui due uno all’alba e uno al tramonto di Mario Brunello).
Sarà appunto Mario Brunello che darà il via al festival con l’esecuzione delle sonate e partite di Bach per violoncello piccolo.
Un altro grande violoncellista, anche compositore, Giovanni Sollima aprirà la settimana di agosto. Il programma da lui proposto si può dire che giri attorno al folk e comprende alcune composizioni dello stesso Sollima.
È previsto un concerto del celebre violinista Domenico Nordio accompagnato dal pianista Riccardo Risaliti, uno dei collaboratori artistici del festival.
La presenza dell’organo portativo del maestro Giorgio Questa, in questa programmazione 2022, è assicurata da un concerto di Maria Grazia Amoruso, direttore artistico del festival, con la Asolo Chamber Orchestra, per l’esecuzione di concerti di Händel e Haydn. Pagine di Bach, Vivaldi e Mozart completeranno il programma.
La Direzione artistica ha voluto caratterizzare l’edizione del Festival del 2022 inserendo gruppi cameristici di varia formazione strumentale e vari repertori: ad esempio il Fausto Ferraiuolo Trio Jazz, la Camerata Musicale Ligure (“Omaggio alla Liguria”, con brani di Lauzi, Bindi, De André), il duo sax-pianoforte Lanzarin-Andrich (programma dedicato al tango argentino), il Collegium Pro Musica Winds (trio di flauti dolci), il Ring Around Quartett (quartetto vocale) e il duo flauto-chitarra Nicolini-Giudice (con musiche del Novecento).
I loro programmi sono estremamente innovativi e capaci di intercettare ampie e varie fasce di pubblico.