domenica, Febbraio 25, 2024

Area Riservata

HomeBologna“ODISSEA!?!” 

“ODISSEA!?!” 

La Baracca – Testoni Ragazzi presenta:

ODISSEA!?!” 

Venerdì alle 20.30 alla Sala Centofiori 

 

COSTRUTTORE DI STORIE” 

Domenica alle 9.45 e alle 11.30 al Teatro del Baraccano 

 

“EFESTO. L’ARTE DELL’INVENTARE” 

Domenica alle 16.30 alla Sala Centofiori 

 

 

Un fine settimana ricchissimo di spettacoli teatrali per bambini e ragazzi realizzati da La Baracca – Testoni Ragazzi. Si comincia venerdì 24 novembre alle 20.30 alla Sala Centofiori con “Odissea!?!”, spettacolo che racconta l’opera di Omero attraverso una drammaturgia informale, ideale per ragazze e ragazzi da 11 anni. Domenica 26 novembre il Teatro del Baraccano ospiterà due repliche (alle 9.45 e alle 11.30) di “Costruttore di storie”, uno spettacolo fatto di storie che si susseguono e alternano, ideale per bambine e bambini di età compresa tra 3 e 6 anni. Nel pomeriggio ci si sposterà alla Sala Centofiori, dove alle 16.30 andrà in scena per la fascia 4-8 anni “Efesto. L’arte dell’inventare”, storia di uno strambo inventore che è anche dio del fuoco, della metallurgia e delle invenzioni. 

ODISSEA!?! 

Venerdì 24 novembre alle 20.30 alla Sala Centofiori. +11 anni 

Lo spettacolo “Odissea!?!” propone l’opera di Omero avvalendosi di una drammaturgia non formale, per arrivare in maniera diretta ad un pubblico di giovani spettatori.

Il poema epico viene affrontato raccontando il viaggio di Ulisse attraverso la voce dei suoi compagni, quelli che con lui sono partiti da Troia, ma che non sono mai riusciti a fare ritorno alle loro case. Viene affrontata la figura dell’eroe, pensandolo come un uomo che, per buona sorte e doti personali, viene reso “eroe”. Un uomo che forse non avrebbe riveduto la sua patria se non avesse avuto accanto valorosi compagni di viaggio.

L’Odissea è raccontata senza che la figura di Ulisse compaia mai fisicamente, nonostante sia sempre presente; perché “Lui è il capo, lui è il re, lui è Ulisse”.

 

COSTRUTTORE DI STORIE 

Domenica 26 novembre alle 9.45 e alle 11.30 al Teatro del Baraccano 

Un uomo racconta una storia. È la storia di un ponte che deve attraversare un grande fiume, un fiume che separa due città nemiche da sempre. Costruisce questa storia pezzo per pezzo usando un’altra storia, e poi un’altra, e un’altra ancora. Storie piccole e diverse tra loro, che vanno da qui a lì proprio come ponti. E intrecciano parole e immagini e oggetti, uno dopo l’altro.

Costruttore di storie è uno spettacolo fatto di storie che si susseguono e alternano, e che finiscono tutte dentro la storia di uomo che racconta una storia: la storia di un ponte che deve attraversare un grande fiume.

 

 

EFESTO. L’ARTE DELL’INVENTARE 

Domenica 24 novembre alle 16.30 alla Sala Centofiori 

Uno strambo inventore irrompe sulla scena con un camice bianco e una cartella piena di carta. La storia che deve raccontare è annotata su un foglio che sta lì dentro… È la storia di Efesto! Efesto, nato dalla mente di Era, che divenne il dio del fuoco, della metallurgia e delle invenzioni. Si dice fosse brutto, schivo e solitario, e che vivesse nel sottosuolo, fabbricando e inventando tutto ciò che serviva a dei e mortali. E se non fosse così? Se Efesto costruiva e progettava anche per sé, perché amava inventare, e giocare a inventare, ricercando in ogni cosa meraviglia, gioia e bellezza? Se fosse così, beh, allora quella di Efesto è una storia che i bambini devono assolutamente ascoltare.

La biblioteca va a teatro 

Continua l’iniziativa “La biblioteca va a teatro”, realizzata insieme a Biblioteca Corticella Luigi Fabbri e Auser45 minuti prima e 30 minuti dopo lo spettacolo alla Sala Centofiori, sarà possibile fermarsi a leggere i libri dell’angolo biblioteca e prendere in prestito due volumi gratuitamente per un mese, utilizzando la tessera di iscrizione alle biblioteche del Polo bolognese.

 

 

Abbonamenti e biglietti 

È possibile abbonarsi all’indirizzo abbonamenti.testoniragazzi.it, e acquistare biglietti singoli su biglietti.testoniragazzi.it. Tutte le informazioni sono disponibili al sito www.testoniragazzi.it.

 

 

Ringraziamenti 

La stagione 2023-2024 è realizzata con il sostegno di Quartiere Navile, Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna, MiC – Ministero della Cultura, Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna e con il supporto del programma Creative Europe dell’Unione Europea.

Alla realizzazione della rassegna hanno contribuito Coop Alleanza 3.0, BPER Banca, Granarolo, Assicoop Bologna Metropolitana, SCS Consulting, Legacoop – Bologna, Gruppo Hera, Scatolificio Medicinese, Illumia, Alce nero, Coldiretti Bologna – Campagna Amica, Mielizia e Naturasì.

La stagione 2023-2024 vede la partnership di Rotary Club Bologna e il contributo tecnico di Avola Coop, Centro Software, Sticker Mule e Tper. 

RELATED ARTICLES

Most Popular