sabato, Marzo 2, 2024

Area Riservata

HomeArte/CulturaPremio lirico internazionale “Mario Tiberini” – 30° edizione

Premio lirico internazionale “Mario Tiberini” – 30° edizione

Premio lirico internazionale “Mario Tiberini” – 30° edizione
San Lorenzo in Campo, 25 novembre 2023

Trenta edizioni consecutive e un posto di indiscusso rilievo nelle Marche per
quanto riguarda le manifestazioni culturali, in particolare di musica lirica,
appena alle spalle dei festival di Pesaro e Macerata.
E’ il lusinghiero traguardo che ha toccato il Premio lirico internazionale “Mario
Tiberini”, organizzato a San Lorenzo in Campo dall’omonima associazione
musicale, grazie al quale questo tenore nato nella piccola località
marchigiana, attivo nell’Ottocento, è stato riscoperto e restituito al pubblico
degli appassionati. Un traguardo decisamente significativo quello raggiunto
quest’anno, che ha meritato di essere festeggiato con una scelta artistica
senza precedenti.
“Abbiamo raccolto una serie di composizioni vocali e strumentali autografe di
Mario Tiberini, insieme ad altre analoghe a lui dedicate da suoi
contemporanei. Brani pressochè sconosciuti, che con questa edizione della
manifestazione sono stati eseguiti e registrati in prima mondiale assoluta”,
sottolinea Giosetta Guerra, ideatrice del premio e soprattutto autrice
dell’unica biografia esistente dell’artista laurentino, una corposa e
documentata pubblicazione che illustra in ogni dettaglio l’intera carriera del
tenore.
Queste composizioni sono tornate così alla luce nella serata dedicata al
premio, affidate alle voci del tenore Enrico Giovagnoli (sosia di Mario
Tiberini) e dei soprani Francesca Carli e Anna Caterina Cornacchini,
accompagnate al pianoforte dal maestro Lorenzo Bavaj. Repertorio ancor
più impreziosito dall’esecuzione di un brano di Tiberini per mandolino e
chitarra da parte dei maestri Giovanni e Francesco Scaramuzzino, nonché
da un pezzo per banda affidato al Gruppo musicale “Mario Tiberini” di San
Lorenzo in Campo, diretto da Daniele Bianchi. Ognuna delle composizioni è
stata preceduta dalla lettura del testo da parte di Marcello Moscoloni.
“E’ stato un evento che è andato al di là del consueto, perché ha messo in
luce la creatività e la poliedricità di Mario Tiberini, che non si limitava ad
essere un pur apprezzato interprete delle opere per le quali veniva scritturato,
ma si cimentava come autore in altre espressioni musicali che andavano oltre
la lirica – osserva ancora Giosetta Guerra – Aspetti che vanno approfonditi,
proprio per delineare con maggior completezza la figura del tenore e
riaffermarne l’importanza e il valore nel panorama storico-culturale delle
Marche e del mondo intero”.

A conclusione della serata, al tenore Enrico Giovagnoli è stato conferito il
premio “Tiberini d’oro” con questa motivazione: “Per rievocare di Tiberini
vocalità e sembianze e per applicare arte scenica e canora all’opera lirica e
ad altri generi musicali”.

Vincenzo Oliveri

RELATED ARTICLES

Most Popular