domenica, Febbraio 25, 2024

Area Riservata

HomeConcertoSala Accademica Conservatorio di Musica Santa Cecilia, Suoni d’inverno

Sala Accademica Conservatorio di Musica Santa Cecilia, Suoni d’inverno

Martedì 5 dicembre ore 20,45 a Roma

Dalle note preziose ed eterne di Rossini e Strauss, Saint Saëns e Bizet, Mascagni e Shostakovich, alla suggestiva voce di Serena Autieri che ha interpretato alcuni dei classici più amati del repertorio classico napoletano. E poi il talento cristallino di tanti giovani musicisti, appassionati allievi di una delle istituzioni musicali più importanti del nostro Paese. Una serata davvero straordinaria ieri sera al Conservatorio di Musica “Santa Cecilia”, alla presenza del Ministro per l’Università e la Ricerca Anna Maria Bernini, in occasione del concerto “Suoni d’inverno”, il primo evento promosso dal Presidente Simona Agnes.

Protagonista l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma diretta dal Maestro Michelangelo Galeati, formata da 50 musicisti, tra studenti di triennio e biennio, ex allievi e professori. Con loro anche il violino solista del giovanissimo Sebastian Zagame, che si è esibito incantando tutti con il suo strumento. “Madrina” d’eccezione della serata, presentata da Gigi Marzullo, una straordinaria Serena Autieri, che ha accompagnato il pubblico con alcuni brani della tradizione classica napoletana, rivisitandoli con il suo stile inconfondibile. La sua partecipazione è un gesto significativo per gli studenti del Conservatorio, Serena ha deciso infatti di devolvere il suo compenso per due borse di studio a due studenti: Daphne Neri e Dario Sordini. Tanti applausi da parte del pubblico nell’affollatissima Sala Accademica, dove trova la sua collocazione uno dei gioielli più preziosi del Conservatorio, il Grande Organo Walcker-Tamburini, strumento di eccezionale rilevanza storica e artistica.

Tante le istituzioni e gli ospiti presenti, da Maria Elisabetta Alberti Casellati, Ministro per le Riforme istituzionali e la Semplificazione normativa ad Alberto Barachini, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri (informazione ed editoria), da Pierluca Impronta, Presidente Gruppo MAG, a Antonio Preziosi, direttore del Tg2; e ancora Nicola Maccanico, AD e DG Cinecittà Spa, l’imprenditore Giuseppe De Mita, Aurelio Regina (Egonzehnder), Paola Severino, Vice Presidente LUISS Guido Carli, Alberto Matano, Vicedirettore Day Time Rai, Renato Della Valle e Luana Ravegnini, il Presidente Banca del Fucino Mauro Masi con Ingrid Muccitelli.

Ieri sera la musica ha coinvolto gli spettatori toccandone il cuore e dimostrando la sua capacità di veicolare bellezza e unire gli animi: note “colte” per nulla scalfite dal trascorrere del tempo, eseguite per lo più da artisti giovani, sui quali, ieri come oggi, si concentra appieno l’attenzione del “Santa Cecilia”. Il concerto “Suoni d’inverno” è stato reso possibile grazie al sostegno del Gruppo Mag, solida realtà imprenditoriale guidata da Pierluca Impronta, neo Cavaliere del Lavoro, che ha scelto di promuovere la cultura del merito di tanti giovani studenti, orgoglio non solo del Conservatorio di “Santa Cecilia” ma del Paese intero.

 

RELATED ARTICLES

Most Popular