domenica, Marzo 3, 2024

Area Riservata

HomeConcertoICMA, miglior opera è Turandot di Pappano e Orchestra di Santa Cecilia

ICMA, miglior opera è Turandot di Pappano e Orchestra di Santa Cecilia

Il prestigioso riconoscimento per l'incisione diretta da Pappano

 

Nel centenario della morte di Giacomo Puccini (1858-1924), l’Orchestra, il Coro e le Voci Bianche dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretti da Sir Antonio Pappano si sono aggiudicati un nuovo, ennesimo importante riconoscimento discografico proprio grazie all’incisione di un’opera del compositore lucchese, la Turandot.

La giuria degli International Classical Music Awards, composta da giornalisti di tutta Europa delle principali riviste di settore, siti internet e radio ha annunciato oggi che la registrazione – effettuata nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica nel 2022 – si è aggiudicata il premio come migliore incisione della categoria “Opera”. L’esecuzione ceciliana della Turandot, pubblicata dall’etichetta Warner Classics lo scorso marzo, ha rappresentato un debutto per Sir Tony che in tanti anni alla guida delle compagini di Santa Cecilia, del Covent Garden e come direttore ospite di teatri quali la Wiener Staatsoper e il Metropolitan di New York, non aveva ancora avuto l’opportunità di dirigerla. In occasione dell’esecuzione romana, Antonio Pappano ha registrato la versione integrale del finale – raramente proposto perché più lungo di quello usualmente eseguito – completato da Franco Alfano sugli appunti rimasti del compositore. Ma non è stato un debutto solo per Pappano, anche due dei principali protagonisti della registrazione hanno eseguito per la prima volta la parte loro assegnata: la star statunitense Sondra Radvanovsky nel ruolo del titolo, e il tenore Jonas Kaufmann nel ruolo di Calaf. “Mi ha entusiasmato” ha dichiarato Antonio Pappano “l’impegno e la gioia con cui Sondra e Jonas hanno cantato questa Turandot! È necessario avere i cantanti migliori, perché la scrittura è spaventosamente ardua. Per quest’opera sono stato molto fortunato ad avere a disposizione un cast ideale, così ogni personaggio ha preso davvero vita”. Tra gli altri interpreti, segnaliamo Ermonela Jaho nel ruolo di Liù, Michele Pertusi, Michael Spyres, Mattia Olivieri, Gregory Bonfatti e Siyabonga Maqungo, mentre il Coro e le Voci Bianche di Santa Cecilia sono state istruite da Piero Monti.

La storia discografica dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha preso il via negli anni Quaranta del Novecento e, dopo collaborazioni con etichette come Decca, Philips, Ricordi, Deutsche Grammophon ed Emi che hanno prodotto memorabili testimonianze, si è notevolmente intensificata e ampliata con la nomina a Direttore musicale di Sir Antonio Pappano, che dal suo arrivo nel 2005 e fino al 2023 ha inciso 35 cd.

PUCCINI: TURANDOT
Orchestra e Coro
dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Sir Antonio Pappano direttore
Piero Monti maestro del coro

Sondra Radvanovsky
Jonas Kaufmann
Ermonela Jaho
Michele Pertusi
Mattia Olivieri
Gregory Bonfatti
Siyabonga Maqunqo
Michael Spyres
Michael Mofidian
Francesco Toma
Data di uscita: 10 marzo 2023, Warner Classics

RELATED ARTICLES

Most Popular