mercoledì, Febbraio 28, 2024

Area Riservata

HomeProsaTeatroBasilica, Dov’è finito lo zio coso

TeatroBasilica, Dov’è finito lo zio coso

Il 16 e 17 gennaio a Roma

 

Sarà in scena al TeatroBasilica il 16 e 17 gennaio 2024, LST TEATRO con “Dov’è finito lo zio coso”, liberamente tratto dal romanzo “Lo zio Coso” di Alessandro Schwed, con Gianni Poliziani e Alessandro Waldergan, adattamento teatrale e regia Manfredi Rutelli, musiche originali e paesaggi sonori Paolo Scatena.

Storia apocalittica della memoria indifesa, del rischio dell’oblio e del revisionismo storico, vede i due protagonisti, il viaggiatore Melik ed il veterinario Oscar Rugyo, incontrarsi, forse casualmente, forse no, in uno scompartimento del treno che sta portando Melik in Ungheria, alla ricerca delle sue radici e di suo zio, il fratello del padre recentemente scomparso. Un incontro surreale e devastante, che porterà Melik ad apprendere da Oscar che la Seconda Guerra mondiale non c’è mai stata. Con relativa negazione di tutto ciò che da quell’evento è derivato. Questo provoca nella sua mente un lancinante dolore. Un dolore come di una botta, o, più probabilmente, di una caduta da un treno.

INFORMAZIONI
Il “TeatroBasilica” è diretto da l’attrice Daniela Giovanetti, il regista Alessandro Di Murro. Organizzazione del collettivo Gruppo della Creta e un team di artisti e tecnici, con la supervisione artistica di Antonio Calenda. Tutte le info sul TeatroBasilica a questo link: https://www.teatrobasilica.com/

Orari:
lunedì ore 19:00 – dal martedì al sabato ore 21:00 – domenica 16:30
Prezzi: Biglietto intero € 18,00
Biglietto ridotto € 12,00 (studenti, under 26, operatori)
Biglietto online € 15,00
Carnet 4 spettacoli € 40,00

Dove siamo:
Piazza di Porta San Giovanni 10, Roma
www.teatrobasilica.com
email: info@teatrobasilica.com
telefono: +39 392 9768519

Link utili
Sito https://teatrobasilica.com/

TeatroBasilica
16 e 17 gennaio 2024
LST TEATRO
Dov’è finito lo zio coso

liberamente tratto dal romanzo “Lo zio Coso” di Alessandro Schwed
con Gianni Poliziani e Alessandro Waldergan
adattamento teatrale e regia Manfredi Rutelli
musiche originali e paesaggi sonori Paolo Scatena
luci Simone Beco

RELATED ARTICLES

Most Popular