Antigone ovvero una strategia del rito

0
287
Condividi TeatriOnline sui Social Network

CENTRO TEATRALE BRESCIANO  ANTIGONEda Sofocle

regia Elena Bucci con la collaborazione di Marco Sgrosso

CTB Teatro Stabile di Brescia/Le Belle Bandiere

con il sostegno del Comune di Russi

 

 

Martedì 15 gennaio 2013, alle ore 19.30, debutterà al Teatro Gobetti (via Rossini 8 – Torino) ANTIGONE OVVERO UNA STRATEGIA DEL RITO da Sofocle, progetto e elaborazione drammaturgica di Elena Bucci e Marco Sgrosso, con la regia di Elena Bucci e la collaborazione di Marco Sgrosso. Lo spettacolo è interpretato da Elena Bucci, Marco Sgrosso, Daniela Alfonso, Maurizio Cardillo, Nicoletta Fabbri, Filippo Pagotto, Gabriele Paolocà. Disegno luci Maurizio Viani; drammaturgia del suono Elena Bucci, Raffaele Bassetti; suono e sensori Raffaele Bassetti; luci Loredana Oddone, costumi Nomadea e Marta Benini.

Antigone, prodotto dal CTB Teatro Stabile di Brescia e Le Belle Bandiere con il sostegno del Comune di Russi – sarà replicato al Gobetti, per la Stagione in Abbonamento del Teatro Stabile di Torino, fino a domenica 20 gennaio.

 

Elena Bucci e Marco Sgrosso, hanno creato la compagnia Le Belle Bandiere nel 1992, dopo aver lavorato nel nucleo storico del Teatro di Leo dal 1985 al 2001.

Impostisi da tempo per la rilettura dei classici in chiave contemporanea, attraverso l’utilizzo di un linguaggio teatrale vicino alla sensibilità del nostro tempo, i due artisti affrontano per la prima volta in termini autonomi la tragedia antica.

Antigone è un’opera di contrasti estremi, limpidi e insanabili, a cominciare dal nucleo primario che oppone la ragione del cuore della protagonista alla ragione di stato di Creonte, figure mastodontiche nella loro umana vulnerabilità. Come scrive Heinar Kipphardt, la giovane va incontro alla rovina a causa della propria inflessibilità e della durezza dei principi che ispirano le sue azioni.

Antigone poggia su una motivazione “necessaria”, che ha spinto autori come Anouilh e Brecht a riscrivere il mito adattandolo alla propria epoca: l’eterno conflitto tra legge ed etica e tra pietà e necessità. «E se pure questo è il dilemma che sottende alla tragedia di Sofocle – scrive la Compagnia – l’allestimento ne sottolinea l’urgenza in una serie di contrasti dialettici che appartengono all’oggi come alla classicità, che impongono una riflessione sullo sguardo del qui ed ora del potere o quello prospettico del cieco Tiresia, impongono una impossibile conciliazione fra sentimento e ragione, fra legame di sangue e legame sociale, oppongono la pulsione a vivere comunque di Ismene a quella di morte di Antigone.

In tutto questo il coro è comunità: da esso escono i personaggi della tragedia, fatta eccezione per Antigone e Creonte che vivono di una loro sacerdotale indipendenza, due fuochi intorno a cui si muovono i coreuti mascherati, figure novecentesche che sormontano una catasta di sedie, simbolo della città caduta, del palazzo del potere crollato. Un mondo che si chiede perché, in cerca di una catarsi impossibile. E allora Antigone – colei che ha scardinato la necessita per dare voce alla pietà – addita infine la saggezza come motivo scatenante della rinascita dall’orrore, di una nuova etica che possa ridare compattezza e speranza al coro annichilito».

 

 

 

INFO BIGLIETTERIA:

Per informazioni telefono 011/5169555

Biglietti: Intero € 25,00 – Ridotto di legge (under 25 e over 60) € 22,00

Recite: martedì e giovedì, ore 19.30; mercoledì, venerdì e sabato, ore 20.45; domenica, ore 15.30. Lunedì riposo.

 

Biglietteria del Teatro Stabile di Torino|Teatro Gobetti – via Rossini 8, Torino – dal martedì al sabato, dalle ore 13.00 alle ore 19.00. Domenica e lunedì riposo. Tel. 011 5169555 – Numero Verde 800.235.333

 

Nei giorni di recita è possibile acquistare i biglietti alla cassa del teatro un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Vendita on-line: www.teatrostabiletorino.itinfo@teatrostabiletorino.it

 

INFO STAMPA:

Fondazione del Teatro Stabile di Torino, Settore Stampa e Comunicazione:

Carla Galliano (Responsabile), Simona Carrera

Via Rossini 12 – Torino (Italia). Telefono + 39 011 5169414 – 5169435

E-mail: galliano@teatrostabiletorino.itcarrera@teatrostabiletorino.it

 

I giornalisti possono scaricare direttamente i comunicati stampa e le foto degli spettacoli dalla Press Area del Sito internet: www.teatrostabiletorino.it

 

LEAVE A REPLY