Identità con Marco Baliani

0
214
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi e con Marco Baliani e Maria Maglietta

regia di Maria Maglietta

produzione Casa degli Alfieri – nel circuito Valdelsa Off

 

Marco Baliani in prima regionale con il nuovo spettacolo “Identità”, in scena sabato 9 febbraio 2013alle 21,30 al Teatro dei Leggieri di San Gimignano (Siena).

Di e con Marco Baliani e Maria Maglietta che firma anche la regia. Una produzione Casa degli Alfieri. L’appuntamento fa parte del circuito Valdelsa Off all’interno della nuova stagione “Leggieri d’Inverno” edizione 2013 a cura di Giardino Chiuso.

Con Identità, Baliani attinge a testi di autori che hanno già affrontato il tema identitario (Amin Maalouf, Fernand Braudel, Predrag Matvejevic, Cristina Campo) per esplorarne la profondità attraverso forme teatrali diverse.

Dal monologo alla poesia, dalla narrazione al dialogo, proponendo così ancora una volta un copione molto personale, inteso a coinvolgere il pubblico in un clima di sentimenti, stimoli etici e civili suggestioni, al centro dei quali sta sempre l’individuo umano: punto di partenza e di arrivo di tutta l’arte scenica di Baliani.

Un uomo percorre la strada di una città, sta andando a denunciare lo smarrimento della carta d’identità. Camminando, un flusso di pensieri e sensazioni si sovrappongono intorno alla parola “identità”, alimentati dagli incontri che avvengono durante il tragitto: africani che vendono prodotti cinesi contraffatti, rom che chiedono elemosine, badanti ucraine che accompagnano anziani, e altri ancora. Ogni incontro si innesta sui pensieri monologanti del camminatore, spostandone le coordinate, costringendo il flusso del racconto a prendere nuove direzioni. Ogni tanto però, in un altro punto dello spazio scenico, avvengono delle brevi “divagazioni” con un andamento narrativo diverso, racconti che vertono sempre sullo stesso tema identitario, ma in forma mitica o romanzesca. In un altro luogo scenico ancora, avvengono improvvisi dialoghi, con un andamento poetico. Lo spettatore è portato, dunque, a compiere un suo viaggio interiore intorno alle declinazioni della parola “Identità”.

Nello scrivere e allestire questo spettacolo, Marco Baliani ha elaborato molteplici fonti d’ispirazione con quel suo personalissimo stile di “raccontatore di storie”, che si è andato a definire nel corso di un’attività teatrale iniziata negli anni Settanta. Innanzitutto c’è il saggio del romanziere franco-libanese Amin Maalouf che porta lo stesso titolo dello spettacolo. Ma in questo suo monologo vi sono anche altre citazioni illustri: da Fernand Braudel (Il Mediterraneo) a Predrag Matvejevic (Breviario del Mediterraneo) e a Cristina Campo (Gli imperdonabili). Baliani traduce così in linguaggio teatrale una mappa di racconti, in cui la parola si coniuga con il sempre puntuale e rigoroso uso dell’espressione mimica; costruisce uno spettacolo che è un tracciato di storie, pensieri, frammenti, citazioni, immagini, senza mai dare un senso univoco o ideologico alla esplorazione, ma mostrando come la parola “identità” si presti a essere relativizzata e modificata a seconda dei contesti sociali in cui va a innestarsi.

La stagione è a a cura della Compagnia Giardino Chiuso e Comune di San Gimignano – Assessorato alla Cultura. Con il contributo della Regione Toscana (progetto Sipario Aperto), all’interno del circuito Valdelsa Off. Direzione artistica di Tuccio Guicciardini, Patrizia de Bari e Clady Tancredi.

Il cartellone prosegue fino alla fine di aprile con tanti nomi illustri. Come, Bebo Storti, Roberto Citran, Mario Mattia Giorgetti, Company Blu, Loriano Macchiavelli e Franco Insalaco. Tra prosa, danza, teatro ragazzi e incontri dedicati alla lettura, ecco l’edizione numero undici. Con uno sguardo concreto al teatro contemporaneo e alla ricerca.

Informazioni: Compagnia Giardino Chiuso Piazza S. Agostino 4, San Gimignano – Telefono 0577 941182 – info@giardinochiuso.com – www.giardinochiuso.com.

Biglietti Intero € 12,00 – Ridotto (under 18, over 65, studenti universitari, soci ARCI, soci COOP, card Valdelsa Off, clienti librerie convenzionate) € 10,00 – Ridotto allievi corso di teatro € 3,00

Biglietteria e prevendita Ufficio Turistico Pro Loco Piazza Duomo 1, San Gimignano

Tel. 0577 940008 / fax 0577 940903 – info@sangimignano.com – www.sangimignano.com

Teatro dei Leggieri Piazza Duomo, San Gimignano – Tel. e fax 0577 941182

Tessera sostenitore Leggieri d’Inverno 2012/2013, al costo di euro 20, permette di assistere gratuitamente a 5 spettacoli a scelta della stagione Leggieri d’Inverno 2012/2013. Un piccolo contributo per sostenere la cultura.

Parcheggio gratuito: gli spettatori potranno usufruire del parcheggio gratuito presentando il tagliando alla biglietteria del teatro per vidimarlo. Parcheggi convenzionati: Piazzale n.1, Montemaggio n.2, Bagnaia n.3.

Teatro e musei: acquistando il biglietto d’ingresso ai Musei Civici di San Gimignano si avrà diritto al biglietto ridotto per l’ingresso agli spettacoli.

 

LEAVE A REPLY