Teatro Puccini (Firenze): ecco la nuova stagione 2013/2014

0
195
Condividi TeatriOnline sui Social Network

La stagione teatrale 2013/2014 debutterà con un eccellente ritorno: Ascanio Celestini proporrà Discorsi alla nazione – uno spettacolo presidenziale, un nuovo progetto riflessivo nella ricerca dei malanni della società contemporanea; un altro momento di impegno civile e sociale sarà Troppe coincidenze con il magistrato Giuseppe Ayala, nel quale la storia recente diventa il punto di partenza per raccontare e analizzare insieme al pubblico uno dei grandi misteri della recente storia italiana, l’uccisione di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Spazio alla drammaturgia straniera con Ricorda con rabbia di John Osborne portato in scena da Stefania Rocca e Daniele Russo, L’invenzione della solitudine di Paul Auster con l’eccellente Giuseppe Battiston, Improvvisamente l’estate scorsa di Tennessee Williams prodotto da Teatridithalia, La tela del ragno di Agatha Christie della compagnia romana Attori & Tecnici e Ardente pazienza – il postino di Neruda di Antonio Skàrmeta, spettacolo prodotto dal Teatro Dehon di Bologna e dedicato al grande poeta Pablo Neruda. Arriva al Puccini uno spettacolo nato a New York nel 1995 che ha solcato tanti palchi internazionali, Caveman di Rob Becker, portato in scena nella versione italiana da Maurizio Colombi.

La comicità sarà assoluta protagonista dei nuovi spettacoli di Francesca Reggiani, Alessandra Faiella, Angelo Pintus, Gabriele Cirilli, Anna Mazzamauro e degli Oblivion, che quest’anno tornano al Puccini con “Othello. L’h è aspirata”, la loro prima parodia di un’opera completa. Ancora risate intelligenti, ironia ed emozioni con Open day con una brillante Angela Finocchiaro e Michele di Mauro, con Se non ci fossi io con il collaudato trio Gianni Ferreri, Daniela Morozzi e Roberto Nobile.

Valerio Mastandrea è protagonista con Valerio Aprea di Qui e ora di Mattia Torre, un feroce atto unico che parla di disperazione e di impotenza, di un malessere latente che non aspetta altro per trasformarsi in violenza.

Tornerà al Puccini Stefano Benni, autore e protagonista di Il poeta e Mary, atto unico comico-musicale dove due attori e due musicisti recitano, cantano, suonano, ballano in un ironico  e scatenato scambio di ruoli e di invenzioni.

Un inedito duo sarà protagonista di Le cattive strade, una lezione-spettacolo scritta e interpretata da Giulio Casale e Andrea Scanzi, in cui si ripercorre la carriera di Fabrizio De André. Lo scrittore Massimo Carlotto sarà presente nel cartellone del Puccini in duplice veste: è l’autore di Oscura immensità con Giulio Scarpati e Claudio Casadio, per la regia di Alessandro Gassmann, una coraggiosa e importante messa in scena di un’opera intensa, drammatica e difficile e Carlotto sarà anche attore oltre che autore di Crime stories, un racconto che si snoda tra realtà e finzione, tra cronaca nera, indagini e romanzo. La musica sarà protagonista di Il muro piccola opera rock ispirata a The Wall ed altre canzoni dei Pink Floyd con Ettore Bassi e Eleonora Ivone e di Risate sotto le bombe, una commedia musicale con Le Sorelle Marinetti, trio en travesti già ospite nelle passati stagioni. Paolo Poli torna a grande richiesta con lo spettacolo Aquiloni mentre la compagnia di danza Kataklò propone la nuova produzione Puzzle, uno spettacolo ideato e diretto dalla fondatrice dell’ensemble Giulia Staccioli. Maurizio Lombardi porterà in scena la storia di Gianni Agnelli nel suo nuovo spettacolo The perfect italian mentre Silvia Paoli dedica Bucce, un monologo ironico, al mondo femminile. Novità assoluta è lo spettacolo La leggenda del pallavolista volante con Andrea Zorzi, grande campione della nazionale di pallavolo, e lo spettacolo Bye baby suite con Alessia Innocenti, una pièce dedicata a Marylin Monroe che si svolgerà in una vera camera d’albergo alla presenza di soli 40 spettatori.

 

Rinnovo abbonamenti: 20 – 21 – 25 – 26 giugno dalle ore 15.30 alle 19.00 presso la cassa del Teatro.

 

Gli abbonamenti saranno in vendita a partire da lunedì 1 luglio presso tutti i punti vendita Box Office e on line sul sito www.boxol.it

 

LEAVE A REPLY