Cercasi Cenerentola

0
245
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoCompagnia della Rancia e Medina

con Paolo Ruffini e Manuel Frattini

testi di Saverio Marconi e Stefano D’Orazio

musiche di Stefano Cenci

liriche di Stefano D’Orazio

regia di Saverio Marconi e Marco Iacomelli

———–

La Compagnia della Rancia rilegge una delle favole più amate e narrate di sempre, dandole nuova linfa in musical e trasportandola in un mondo onirico adatto a tutte le età. Una carrozza, i rintocchi di mezzanotte, Matrigna e Sorellastre e una scarpetta di cristallo che calza a pennello solo a una misteriosa e stupenda ragazza… aggiungiamo un principe azzurrissimo un po’ particolare e il suo fidato consigliere ed ecco “Cercasi Cenerentola”, la commedia musicale che già lo scorso anno ha avuto elogi ed apprezzamenti con dimostrazioni di grande affetto e simpatia!

Al Teatro della Luna è andata nuovamente in scena in una serata all’insegna del divertimento classico, la Compagnia della Rancia diretta dall’attento Saverio Marconi ha aggiunto un altro prezioso tassello alla sua nota collezione di successi. La celebre favola della nostra infanzia è stata rivisitata in chiave moderna, ambientata negli anni Cinquanta con il Principe del Regno di Microbia (interpretato dal poliedrico ed esplosivo Paolo Ruffini con l’inconfondibile accento toscano), al suo fianco nei panni di Rodrigo, il carismatico e funambolico Manuel Frattini (che rappresenta sempre una certezza in palcoscenico), il quale ha donato emozionanti momenti di danza confermando la sua versatilità anche nel canto e nella recitazione. Mentre la protagonista della favola, Cenerentola è interpretata dalla brillante presenza scenica di Beatrice Baldaccini che ha mostrato limpide doti vocali e ottima interpretazione. Il cast annovera tra gli altri Velenia, la matrigna di Cenerentola, personaggio interpretato con un trascinante humour da Laura Di Mauro, a sua volta affiancata dalle due ironiche sorellastre Anastasia (Silvia Di Stefano) e Genoveffa (Roberta Miolla), per terminare con la fatina Clementina, interpretata dalla tenerezza e dolcezza di Claudia Campolongo e una nota di merito all’indirizzo di tutto il resto della Compagnia tra i quali Gianluca Sticotti, Silvia Contenti, Luca Spadaro, Rossella Contu.

La fiaba è ben conosciuta e risaputa, narra di una giovane bellissima e delicata che dopo la morte del padre rimane a vivere con la matrigna e le due sorellastre, con il trascorrere degli anni viene emarginata dalla famiglia, costringendola a diventare da padrona di casa a serva tuttofare. Ormai nessuno la chiama più con il suo vero nome, bensì solo Cenerentola, come la cenere con cui si sporca pulendo il camino.

Il musical scritto da Stefano D’Orazio e Saverio Marconi, il quale ha dichiarato: “Non esiste il Principe Azzurro… esistono le storie d’amore! E la nostra Cenerentola è una moderna Grace Kelly, che va al ballo per divertirsi, come vorrebbe fare ogni ragazza e tiene testa al Principe anche quando scatta il colpo di fulmine”. Mentre Stefano D’Orazio ha detto: “Lo spettacolo naviga su due binari paralleli: uno per i bambini, e tutti quelli che desiderano rivivere le emozioni della favola e dell’infanzia, e uno per i grandi che possono confrontarsi con i paradossi della vita.”

Il risultato è una piacevolissima commedia musicale, uno spettacolo per tutti ricco di divertimento, gioioso e con tante belle sonorità di Stefano Cenci unite alle coreografie piene di ritmo e di vigore, firmate da Gillian Bruce grazie all’ausilio efficace e fluido dei movimenti. Da segnalare anche il garbato coinvolgimento del pubblico, con le aspiranti principesse che provano la scarpetta di cristallo persa da Cenerentola! Il tutto in un’ambientazione riccamente pop dai mille colori.

Cercasi Cenerentola” è uno show che attraverso la magia e l’incanto delle favole, ha stupito e divertito l’entusiasta pubblico e come in tutte le fiabe il finale ha il dolce e romantico profumo dell’amore nell’equazione perfetta del “vissero felici e contenti”!

LEAVE A REPLY