Ciao Gianni – Roma ricorda Gianni Borgna

0
185
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoAd un anno dalla scomparsa Roma ricorda Gianni Borgna. Una serata, il 20 febbraio prossimo, dal titolo “Ciao Gianni” presso l’Auditorium Parco della Musica sarà il tributo della città ad un Assessore, Presidente della Fondazione Musica per Roma, politico, scrittore, uomo di spettacolo e cultura. In ricordo di Borgna, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma e la Fondazione Musica per Roma, istituzioni delle quali è stato Assessore e Presidente, in collaborazione con l’Accademia di Santa Cecilia, Palazzo delle Esposizioni e Teatro di Roma, hanno chiamato a raccolta alcune delle tante persone che gli hanno voluto bene, da Gino Paoli e Danilo Rea a Cosimo Cinieri, da Maddalena Crippa ad Ambrogio Sparagna, da Piero Maccarinelli a Guido Barlozzetti, Paolo Graziosi e Graziano Piazza, Amedeo Minghi e Miranda Martino, Cristina Polegri, Paolo Di Sabatino, Roberta Albanese fino a Cinzia Gangarella, che ha condiviso con lui il palco del teatro Studio per le tante serate da lui ideate, dedicate alla canzone e alla storia.

Una piccola grande serata alla memoria nella Sala dell’Auditorium a lui dedicata al costo simbolico di 2 euro che inizierà alle ore 21.00 con il coro di voci bianche dell’Accademia nazionale di Santa cecilia e l’ensemble strumentale della Juni Orchestra dell’Accademia.

Durante la giornata del 20 febbraio, molte altre istituzioni culturali e associazioni ricorderanno Borgna: Istituzioni Biblioteche di Roma, Casa dei Teatri e della drammaturgia contemporanea, Casa Museo Alberto Moravia e Casa del Cinema. Ciascuna di loro attraverso video, filmati, incontri, dibattiti, contribuiranno a ricordare e raccontare quanto Borgna ha fatto per la città di Roma.

“Una serata nel nome della cultura – ha commentato l’Assessore alla Cultura e al Turismo Giovanna Marinelli – non potevamo che ricordare così Gianni. In uno dei luoghi, l’Auditorium, a cui ha dato tantissimo con le sue idee e la sua passione. Ringrazio tutte le Istituzioni che hanno collaborato per organizzare questa serata e gli amici e artisti che hanno aderito. Sono contenta inoltre che in altri luoghi della città come Biblioteche, Casa del Cinema, Casa dei Teatri e Casa Moravia, si ricorderà Borgna e la sua intensa attività culturale”.

LEAVE A REPLY