Giornata Mondiale della Marionetta 2015

0
373
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl 20, 21 e 22 marzo Grugliasco diventerà una delle grandi capitali internazionali del teatro di figura, ospitando la Giornata Mondiale della Marionetta, una manifestazione che si svolgerà contemporaneamente in tutti i continenti. L’evento è promosso dall’UNIMA (Union Internationale de la Marionnette), che è la più antica associazione teatrale esistente, essendo stata fondata a Praga nel 1929; attualmente è presente in ben ottantatre paesi.

Dopo Maiori (2013) e Roma (2014), Grugliasco è stata scelta per rappresentare l’Italia in quanto sede dell’Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare: un centro studi che, unitamente ad altre realtà di ricerca e alla memoria vivente delle famiglie d’arte, ha svolto un intensissimo lavoro di salvaguardia e valorizzazione di un genere di teatro che possiede radici antichissime e che in Italia ha sviluppato linguaggi variegati e originalissimi, venendo a svolgere un’imprescindibile funzione sociale e culturale.

Questa grande ricchezza storica ha permesso all’UNIMA/Italia di costituire una Rete tra i principali musei e le maggiori collezioni nazionali di teatro di figura. Data l’unicità e la preziosità dei materiali conservati e del sapere tramandato, la Rete degli Archivi UNIMA/Italia è stata candidata a essere inclusa nel Registro della Memory of the World dell’UNESCO.

La Giornata Mondiale della Marionetta si apre proprio con un convegno su questo importantissimo riconoscimento internazionale per poi proseguire con una marea di eventi spettacolari. Per tre giorni infatti, Grugliasco si popolerà letteralmente di marionette, burattini, fantocci, pupi, ombre… Sono previste due mostre (una dedicata alla grande scenografa e costumista Santuzza Calì, e l’altra allo straordinario Défilé per ottocento danzatori e seicento marionette ideato da Torinodanza Festival/Fondazione Teatro Stabile di Torino per la Biennale de la Danse de Lyon), dieci spettacoli e due piccole maratone notturne in cui si alterneranno in brevi performance una ventina di burattinai e narratori per un totale di circa trenta compagnie coinvolte. La manifestazione si chiuderà nel pomeriggio di domenica 22 marzo con una grande parata pulcinellesca nel centro storico di Grugliasco.

Convegno, mostre e spettacoli si svolgeranno nei vari spazi teatrali del Parco Culturale Le Serre in via Tiziano Lanza 31 a Grugliasco. Ingresso libero a tutti gli eventi. Info 360457237.

————–

PROGRAMMA

VENERDI’ 20 MARZO

ore 10 Chalet Allemand

Inaugurazione mostra Défilé. Les honorables délégations

L’esposizione presenta una campionatura di personaggi scelti nell’ambito della “Delegazione” di 600 marionette e burattini che ha partecipato al Défilé inaugurale della Biennale della Danza di Lyon nel settembre 2014, con tappe anche a Torino, Pinerolo e Fossano.

Da bozzetti di Emilie Valentin, sviluppati liberamente dall’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, dal MAAF MarionettArt Accademia della Figura di Pinerolo, dalle compagnie Gianluca Di Matteo, Le due e un quarto e La Terra Galleggiante, dalle Associazioni Culturale Municipale Teatro, Il bandolo e Gruppo Arco s.c.s., eccezionalmente in mostra per la Giornata Mondiale della Marionetta.

Défilé è un progetto realizzato da Torinodanza Festival e Fondazione Teatro Stabile di Torino, con la collaborazione e il sostegno della Compagnia di San Paolo, con il sostegno della Città di Torino, della Regione Piemonte e della Fondazione Live Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale dello Spettacolo, in parternariato con Biennale de la Danse de Lyon.

***

ore 11 – Chalet Allemand

Convegno

La candidatura della Rete degli Archivi UNIMA/Italia nel Registro della Memoria del Mondo dell’UNESCO. Prospettive di valorizzazione di un patrimonio teatrale

Aldo de Martino (presidente UNIMA Italia)

Marco Chiriotti (dirigente Settore Spettacolo dal Vivo e Attività Cinematografiche Regione Piemonte)

Pierpaolo Binda (Assessore alla Cultura Città di Grugliasco)

Giovanni Puglisi (presidente Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO)

Gianni Bonazzi (responsabile Segretariato Coordinamento e Studi del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali)

Luigi Allegri (Università di Parma)

Linguaggi e peculiarità del teatro di figura in Italia

Alfonso Cipolla (Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare),

Gli archivi del teatro di figura italiani: presupposti per una candidatura

Veronica Olmi (Teatro Verde Roma)

La redazione del dossier UNESCO

Daniele Lupo Jalla (presidente ICOM Italia, International Council of Museums),

Materiale e immateriale tra protezione e salvaguardia

Rosario Perricone (Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino”)

Gli archivi dell’immateriale: una proposta

Piero Corbella (Ass. Grupporiani – Compagnia Carlo Colla e Figli)

Memoria e catalogazione di uno spettacolo: il Progetto Argo

Marionette e Risorgimento: un’esemplificazione applicativa della Rete degli Archivi UNIMA Italia

Comunicazioni di:

Giovanni Moretti (Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare)

Roberta Colombo (Museo La Casa delle Marionette – Teatro del Drago/Famiglia Monticelli)

Giovanni Fanti (Museo del Risorgimento di Ravenna)

Aderiscono inoltre Collezione “Maria Signorelli” (Roma), Il Castello dei Burattini / Museo “Giordano Ferrari “(Parma), IPIEMME – International Puppet Museum (Castellammare di Stabia), La Casa dei Burattini di Otello Sarzi (Reggio Emilia), Museo all’Opra – Teatro dei Pupi di Mimmo Cuticchio (Palermo)

***

ore 14,30 – La Nave

Teatro del Drago (Ravenna), Il rapimento del principe Carlo

Spettacolo di burattini della tradizione emiliano-romagnola di Mauro Monticelli, musiche dal vivo Enrico Giorgi

***

ore 15,30 – Villa Boriglione

Inaugurazione mostra Trame. Fili, disegni, forme, colori… tante favole di teatro. Bozzetti, scene, costumi creati da Santuzza Calì.

Dopo aver frequentato l’Accademia di Belle Arti di Salisburgo dove è stata assistente di Oskar Kokoschka, Santuzza Calì si dedica alla grafica e alla creazione di marionette in cartapesta, per poi accostarsi al teatro, prima come costumista e successivamente come scenografa in collaborazione con Emanuele Luzzati, firmando spettacoli indimenticabili.

***

ore 16,00 – Villa Boriglione

Visita guidata al Museo Gianduja

con Alfonso Cipolla e Giovanni Moretti

***

ore 17,00 – Chapiteau Vertigo

Area Teatro (Augusta), L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini

Narrazione e pupazzi con Valentina Vecchio, regia Alessio Di Modica

***

ore 18 – Chalet Allemand

Controluce (Torino), Sul bordo di una crisi di nervi

Collage-divertissement di Cora De Maria, Alberto Jona, Jenaro Meléndrez Chas

***

ore 21 – Teatro Le Serre

Compagnia Teatro Verde (Roma), Zeus e il fuoco degli dei

di Luisa Mattia e Anna Pavignano, con Giovanni Bussi e Andrea Calabretta, costumi e burattini di Santuzza Calì
, regia di Armando Traverso
scene.

***

ore 22,30 – Chapiteau Vertigo

Piccola maratona notturna di Burattini in farsa e Narrazioni

con Silvano Antonelli, Gimmi Basilotta, Agostino Cacciabue, Giuseppe Cardascio, Barbara Della Polla Ferrante, Aldo de Martino, Alessio Di Modica, Sergio Diotti, Violetta Ercolano, Chiara Falcone, Selvaggia Filippini, Stefano Giunchi, Marco Grilli, Bruno Leone, Nina Liz, Fausta Manno, Giovanni Moretti, Carolina Khoury, Fioravante Rea, Gianni Silano, Enrico Spinelli, Mario Tetistan, Salvatore Varvaro, Irene Vecchia e altri…

————–

SABATO 21 MARZO

ore 10,30 – Chalet Allemand

Assemblea annuale UNIMA/Italia

***

ore 15,00 – Teatro Le Serre

Cirko Vertigo (Torino), Vertigini circensi

***

ore 16 – Villa Boriglione

Visita guidata al Museo Gianduja

con Alfonso Cipolla e Giovanni Moretti

***

ore 16,30 – Chapiteau Vertigo

Il Dottor Bostik (Torino), Acqua

di e con Dino Arru e le marionette del Dottor Bostik

***

ore 18 – Chalet Allemand

Oltreilponte Teatro (Torino), La Gatta Cenerentola

Progetto Fiaba Popolare Italiana in collaborazione con Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare. Drammaturgia Valentina Diana e Beppe Rizzo, pupazzi Cristiana Daneo, con Beppe Rizzo e Fabiana Ricca

***

ore 21 – Chapiteau Vertigo

Il Gran Teatro dei Burattini del Fratelli Niemen (Vercelli), Gianduja e l’acqua miracolosa

con Bruno Eliseo Niemen

***

ore 22,30 – Chapiteau Vertigo

Piccola maratona notturna di Burattini in farsa e Narrazioni

con Silvano Antonelli, Gimmi Basilotta, Agostino Cacciabue, Giuseppe Cardascio, Barbara Della Polla Ferrante, Aldo de Martino, Alessio Di Modica, Sergio Diotti, Violetta Ercolano, Chiara Falcone, Selvaggia Filippini, Stefano Giunchi, Marco Grilli, Bruno Leone, Nina Liz, Fausta Manno, Giovanni Moretti, Carolina Khoury, Fioravante Rea, Gianni Silano, Enrico Spinelli, Mario Tetistan, Salvatore Varvaro, Irene Vecchia e altri…

————–

DOMENICA 22 MARZO

ore 11 – Chalet Allemand

Teatro Laboratorio Mangiafuoco (Milano), Judith e Barbablù

di Alessandro Ferrara, con Silvia Torri e Laura Valli, burattini di Paola Bassani, scenografia di Salvatore Cuschera, regia di Alessandro Ferrara

***

ore 15,30 – Centro storico – via Lupo

Compagnia degli Sbuffi (Castellammare di Stabia), Tozzabancone&Fittifitti

spettacolazioni da strada con pupazzoni giganti di Aldo de Martino e Violetta Ercolano, con Violetta Ercolano, 
Michela Esposito, 
 
Aldo de Martino, Raffaele Cafiero, Gabriele Toralbo.

***

ore 16 – Centro Storico – piazza 66 Martiri

Compagnia Muli e Mulini (Torino/Foggia), Gianbabbeo. Commedia per burattini

di e con Anna Bordasco e Michele la Zazzera

LEAVE A REPLY