Le “Piccole Gonne” di Alessandro Fullin in scena al Padova Pride Village

0
301
Condividi TeatriOnline sui Social Network

logo ufficiale PPV 2015

Le “Piccole Gonne” di Alessandro Fullin in scena al Padova Pride Village

Mercoledì 8 luglio il l’attore teatrale, scrittore e comico Alessandro Fullin, sarà sul palco della Fiera di Padova con la compagnia NuoveForme, per “Piccole Gonne. Infeltrimento teatrale di un classico della letteratura americana”, rilettura tagliente e ironica del libro “Little Women” di Mary Alcott.

Piccole Gonne 2jpgProseguono gli appuntamenti dedicati al teatro del Padova Pride Village, festival organizzato in collaborazione con il Circolo Tralaltro Arcigay di Padova, che giunge quest’anno all’importante traguardo dell’ottava edizione, confermandosi la più grande manifestazione estiva LGBTQ del Nord Italia, con oltre 700.000 presenze dalla prima edizione del 2008. Fino a domenica 6 settembre, dal mercoledì al sabato, la manifestazione animerà la Fiera di Padova con concerti, musica, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, talk show e dibattiti su temi di attualità.

Mercoledì 8 luglio, il palco del Village ospiterà l’attore teatrale, scrittore e comico Alessandro Fullin, impegnato, insieme alla la compagnia NuoveForme, in “Piccole Gonne. Infeltrimento teatrale di un classico della letteratura americana”, rilettura tagliente e ironica del libro “Little Women” di Mary Alcott. La storia è nota: Mrs March, una madre estremamente apprensiva, deve sistemare le sue quattro figlie con matrimoni all’altezza delle sue aspettative. Purtroppo, nessuna delle sue figlie, malgrado esse siano convinte del contrario, ha molto da offrire ad un giovanotto americano. Mrs March tuttavia non si darà per vinta e, coadiuvata dall’avara Zia March, riuscirà a confezionare bomboniere per ognuna delle sue protette.

Nella più schietta tradizione elisabettiana, “Piccole gonne” sarà interpretato da soli attori uomini. Con un’unica eccezione: ma sarà proprio il pubblico che dovrà scoprire chi è l’intrusa su un palco già dominato da tanta femminilità.

In scena, insieme a Fullin, Sergio Cavallaro, Simone Faraon, Mario Contenti, Ivan Fornaro, Tiziana Catalano, Paolo Mazzini. Coreografie di Sergio Cavallaro.

Ingresso 5€ dalle 20:00 – 02:00

Per informazioni
suggerimenti@padovapridevillage.it
www.padovapridevillage.it

PROFILI

ALESSANDRO FULLIN – Nato a Trieste nel 1964 si è laureato al Dams di Bologna. Dal 2001 costante è stata la sua presenza in molti programmi televisivi, “Zelig Off”, “Zelig Circus”, “Comedy Lab”, “Belli dentro”, “Nientology”, “G Day”, e radiofonici “Houdinì” (Radiodue Rai), “Radio Matavilz” (Radio Rai Friuli Venezia Giulia). In Teatro ha portato in scena diverse sue commedie: nel 2007 la pièce Le serve di Goldoni è stata presentata alla Biennale di Venezia. Ha pubblicato: Tuscolana (Mondadori), Come fidanarsi con un uomo senza essere una donna (Mondadori), Ho molto tempo dopo di te (Kovalsky), Pomodori sull’orlo di una crisi di nervi (Cairo), Sissi a Miramar (MGS Press), Panico Botanico (Cairo).

NUOVE FORME – Nata per la divulgazione e la promozione della danza e delle altre altri performative, NuoveForme è stata costituita nel 2008 ed attualmente si sviluppa su tre aree fondamentali, e sviluppa in ambito artistico e sportivo a 360 gradi. In particolare la compagnia NuoveForme ha iniziato di fatto la sua attività nel 2010 ed in poco più di quattro anni sono stati prodotti 14 spettacoli di danza e prosa per un totale di circa 100 date. La stagione teatrale in Torino è concentrata al Teatro Cardinal Massaia dove è in cartellone assieme ad altri importanti nomi del panorama teatrale italiano. Di recente è entrata a far parte dell’ex Circuito teatrale del Piemonte, ora Fondazione Live.

La direzione artistica di NuoveForme è affidata al presidente Sergio Cavallaro, danzatore, coreografo e performer che negli ultimi anni ha lavorato intensamente nel territorio piemontese, ottenendo molti consensi sia nell’ambito della formazione artistica, che nell’ambito della produzione degli spettacoli, collaborando con varie compagnie, tra le quali la Adriana Cava Jazz Ballet e Torino Spettacoli. Formatosi artisticamente a Torino presso il Tnt e a Milano presso il Mas, ha approfondito lo studio delle varie tecniche coreutiche e delle altre arti performative in numerosi stages sia in Italia che all’estero con artisti di fama internazionale.

LEAVE A REPLY