“Homo ridens_Firenze” e “De Architectura”

0
206
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Sara Bugoloni
Foto di Sara Bugoloni

Prossimi appuntamenti del progetto/laboratorio NEL CHIOSTRO DELLE GEOMETRIE (2), inaugurato con grande successo il 9 settembre scorso, lo spettacolo cult del collettivo Teatro Sotterraneo Homo ridens (15 e 16 settembre) e dal 17 settembre la prima lettura scenica dal De Architectura di Vitruvio.

Il 15 e 16 settembre alle ore 21.00, nella Chiesa di Santa Verdiana, va in scena Homo ridens_Firenze, una versione dello storico spettacolo di Teatro Sotterraneo, ideata in relazione al particolare spazio della Chiesa.

E’ una performance pensata come esperimento su campione, un test sul pubblico-cavia chiamato a reagire a determinati stimoli che attengono al riso e ai suoi meccanismi.

Il progetto rivede e aggiorna i risultati delle proprie ricerche in ogni piazza e di conseguenza ne prende il nome. L’intento è quello d’indagare l’attitudine umana alla risata, misurandone i limiti e la complessità. […] cos’è Homo ridens? È una sorta di ingegnoso esercizio post-teatrale – destrutturato, apparentemente del tutto informale – sui feroci meccanismi della risata, sulla fisiologia della risata come risposta agli aspetti più crudeli della realtà. Renato Palazzi – Il Sole 24 ore

Dal 17 settembre alle ore 17.30 prende il via, nella Chiesa di Santa Verdiana, il ciclo di letture pomeridiane dal De Architectura di Vitruvio.

In dieci puntate (17, 23, 24, 29 settembre; 1, 6, 8, 13, 15, 20 ottobre) l’attore Roberto Visconti interpreta frammenti dai dieci libri del magnifico trattato (ingresso libero).

————-

TEATRO SOTTERRANEO

HOMO RIDENS_FIRENZE

creazione collettiva Teatro Sotterraneo
in scena Sara Bonaventura, Daniele Bonaiuti, Claudio Cirri, Filippo Paolasini
scrittura Daniele Villa

biglietto unico 5.00 euro, è consigliata la prenotazione

————-

Info e prenotazioni

TEATRO STUDIO KRYPTON

055 7351023 info@teatrostudiokrypton.itwww.teatrostudiokrypton.it

COMPLESSO DI SANTA VERDIANA

P.za Ghiberti, 27 – FIRENZE

LEAVE A REPLY