Zoom Festival: ecco gli appuntamenti dall’11 al 13 novembre 2015

0
230
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoL’11 novembre ZOOM Festival accoglie due creazioni della coreografa marchigiana Mara Oscar Cassiani.

Alle ore 21.00 va in scena Justice, che ha riscosso grande successo al suo debutto estivo al Festival di Civitanova, il solo in cui la danzatrice è affiancata da Enrico Boccioletti che cura il dj set e da Gianandrea Poletta che cura il vjset e quindi danza immersa in uno spazio di immagini e musica live.

La creazione si ispira alla forma scenica de Il pomeriggio di un fauno Nizinskij, ponendosi però come punto dialettico e semiotico tra passato e presente.

In un luogo, dichiara Mara Oscar Cassiani – che è la nostra realtà, un punto dialettico tra passato e presente, Justice si presenta come corpo femminile, punto di equilibrio immerso tra forme culturali del passato e forme contemporanee. Passando attraverso i meccanismi economici/culturali/di immagine dei media della nostra epoca e del passato, Justice riflette sul potere dell’immagine sulla nostra vita, sul superamento dei linguaggi tradizionali da parte di una generazione costantemente sottoposta al giudizio mediatico. Justice indaga la solitaria relazione tra corpo femminile, media e il potere dell’immagine.

Alle ore 22.00 segue il secondo spettacolo di Mara Oscar Cassiani TRA$HX$$$ (Trash for dollars), interpretato da Francesco Vecchi e Francesco Marilungo e dalla stessa coregorafa e diviso in quattro parti.

Un lavoro basato sull’immaginario del corpo occidentale di oggi, dove l’oggi è il denaro, i media e il petrolio. Tre corpi anonimi e contratti attraversano quattro fasi spaziali e coreografiche ispirate al declino del corpo nella cultura dell’occidente, imitando il linguaggio macchina, l’immaginario organico delle scimmie, del japanesemanga e dello zombie. I personaggi di Trashx$$$ sono privi di volontà e agiti da altro da sé.

La scelta musicale, la massa sonora e la scelta luci e video è stata fatta seguendo l’idea del sabato sera e della dimensione trance da discoteca.

Il 12 novembre dalle ore 21.00 va in scena la giovane danza d’autore nella serata Anticorpi explo, realizzata in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, che presenta le recenti creazioni di Gianluca Girolami con “M”1 poi 2 poi 3, Francesco Colaleo con Re-garde, affiancato in scena da Maxime Freixas e Nicola Galli con il solo Delle ultime visioni cutanee.

Network Anticorpi XL è una rete italiana dedicata alla giovane danza d’autore che coinvolge 15 regioni e rappresenta una delle più significative “buone pratiche” della scena in Italia, fornendo significativa promozione alla “più nuova” generazione di coreografi italiani.

Il 13 novembre alle ore 21.00, il palco di Via Donizetti accoglie Barokthegreat con Indigenous – Dramma sonoro, coreografato da Sonia Brunelli e danzato insieme a Simona Rossi e Dafne Boggeri, musica originale live di Leila Gharib e Francesco Brasini.

Lo spettacolo, risultato dell’incontro tra musicisti e danzatori, sprigiona un universo dalla temperatura primitiva e psichedelica. E’ un’esperienza immersiva, che attraversa i campi semantici e gli immaginari ritmici del rituale e si compone di due atti, il primo intitolato Lo sbaglio nel saluto, il secondo Contro il morso del rettile. Lo spazio dal perimetro sfrangiato è attraversato da baleni cangianti e abitato da tre figure atletiche che si affiancano e scambiano di posto per sostenere a vicenda lo scorrere del tempo.

———-

BIGLIETTI: 1 spettacolo: intero 8.00 euro, ridotto 6.00 euro

2 spettacoli la stessa sera: intero 12.00 euro, ridotto 10.00 euro

serata Anticorpi eXpLo: intero 8.00 euro, ridotto 6.00 euro

info e prenotazioni 055 7351023 biglietteria@teatrostudiokrypton.it www.zoomfestival.net

———–

TEATRO STUDIO MILA PIERALLI

Via Donizetti, 58 – Scandicci (FI)

LEAVE A REPLY