L’importanza di chiamarsi Earnest

0
235
Condividi TeatriOnline sui Social Network

foto.jpgSabato 16 aprile alle ore 20 l’appuntamento è al Teatro S. Lorenzo alle Colonne, per la prima dell’opera teatrale L’importanza di chiamarsi Earnest, messa in scena dalla Compagnia Teatrale 73/Barrato e il cui ricavato verrà interamente devoluto al GILS, Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia.

La Compagnia Teatrale, nata nel 2007 a Milano San Felice, ha deciso di donare al GILS il proprio talento mettendo in scena, con la regia di Carlo Mocellin, una delle commedie più divertenti di Oscar Wilde. L’ingresso, a donazione libera fino ad esaurimento posti, vi trascinerà nelle avventure di Jack Worthington e Algernon Moncrieff per farvi scoprire quanto sia importante chiamarsi Earnest.

Un’occasione unica per stare insieme, divertirsi e donare.

Il GILS, scelto dalla Compagnia per devolvere il ricavato dello spettacolo, da più di 20 anni si occupa di Sclerosi Sistemica, una malattia rara, autoimmune che colpisce soprattutto le donne. Lo fa stando accanto agli ammalati, informando sull’importanza di una diagnosi precoce e finanziando continui progetti di ricerca resi possibili anche grazie ad atti di solidarietà come questo.

LEAVE A REPLY