L’Hadouk Quartet in concerto per Musikè

0
419
Condividi TeatriOnline sui Social Network

musikè 2014

Venerdì 13 maggio 2016, al Teatro Palladio di Fontaniva (PD), jazz e world music si incontreranno nel concerto dell’Hadouk Quartet di Didier Malherbe, musicista parigino acclamato in tutto il mondo come uno dei grandi maestri contemporanei degli strumenti a fiato. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.rassegnamusikè.it

Hadouk quartet
Hadouk quartet

Proseguono in provincia di Padova gli appuntamenti con la quinta edizione di Musikè, rassegna itinerante promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Venerdì 13 maggio 2016 alle 21.00 il Teatro Palladio di Fontaniva (PD) ospiterà il concerto dell’Hadouk Quartet, ensemble etno-jazz capitanato da Didier Malherbe, musicista parigino acclamato in tutto il mondo come uno dei grandi maestri contemporanei degli strumenti a fiato.

Noto al grande pubblico per essere il fondatore dei Gong, uno dei gruppi di spicco della cosiddetta “scena di Canterbury”, corrente del rock progressivo sviluppata da alcuni gruppi musicali dei tardi anni Sessanta e dei primi Settanta del Novecento, Didier Malherbe vanta una brillante carriera sia come solista che nei gruppi da lui fondati.

A partire dal 1996 inizia il sodalizio con Loy Ehrlich, che darà vita al progetto “Hadouk”, prima in forma di trio, poi di quartetto. “Hadouk” è un gioco di parole basato sulla contrazione dei nomi degli strumenti dei due fondatori: l’hajouj (strumento a corda tipico delle regioni dell’Africa del nord) di Loy Ehrlich e il doudouk (oboe tradizionale armeno) di Didier Malherbe.

Questa fusione, cui contribuiscono le chitarre di Eric Löhrer e le percussioni di Jean-Luc Di Fraya, crea un ponte tra la musica colta e l’etnica, sfruttando la geometria del jazz. Le composizioni dell’Hadouk Quartet riflettono una visione libera e totale della musica, un incontro tra le musiche popolari del mondo filtrate dalla sensibilità e dalla tradizione ormai storicizzata del rock e del jazz europeo.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.rassegnamusike.it

Informazioni:
tel. 345 7154654
www.rassegnamusike.it

Previous articleL’ospite d’onore lava i piatti. Due generazioni allo specchio
Next articleAlvin Ailey – American Dance Theatre
Giuseppe Bettiol
Laureato in filosofia all’Università degli Studi di Padova, collaboro con lo Studio Pierrepi dal 2009. Appassionato comunicazione digitale, ho concentrato la mia attività nelle Digital PR, nei rapporti con le testate e gli influencer digitali, seguendo corsi ad hoc. Dal 2010 sono consulente di media & public relation per la Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Padova, per il Circolo Tralaltro Arcigay Padova e la Società Dante Alighieri sezione di Padova. Dal 2011 sono responsabile dell’ufficio stampa della manifestazione “Padova Pride Village” alla Fiera di Padova. Attualmente sto inoltre collaborando con il Teatro de LiNUTILE di Padova, il Padova Pride 2018 e l’agenzia di comunicazione We-Go.

LEAVE A REPLY