Salvatore Sciarrino, Orchestra di Padova e del Veneto e Marco Angius

0
413
Condividi TeatriOnline sui Social Network

BannerLa notizia del conferimento al Maestro Salvatore Sciarrino del Leone d’Oro alla carriera per il settore musica da parte della Biennale di Venezia, è arrivata a Padova nel corso di “Lezioni di Suono”, straordinaria produzione culturale che vede protagonista proprio il grande compositore, insieme all’Orchestra di Padova e del Veneto diretta dal Maestro Marco Angius, che ne ricopre anche il ruolo di direttore artistico.

Sono tre lezioni-concerto del Maestro Sciarrino, il cui primo appuntamento si è tenuto in aprile per poi proseguire giovedì 12 e 19 maggio nella preziosa cornice della Sala dei Giganti del Palazzo Liviano a Padova, in cui viene offerta al pubblico un’occasione unica per comprendere alcuni passaggi fondamentali della storia della musica, da Mozart ai giorni nostri.

“Lezioni di suono” non sarà tuttavia l’unica occasione per apprezzare l’unione artistica tra Salvatore Sciarrino e il Maestro Angius. La cerimonia ufficiale del Leone d’Oro, l’8 ottobre al Teatro alle Tese, sarà infatti seguita da un concerto che vedrà protagonista l’eclettica London Sinfonietta, diretta da Marco Angius con la partecipazione del soprano Anna Radziejewska. Il programma musicale prevede l’esecuzione di composizioni di Salvatore Sciarrino, insieme ad opere di Maurice Ravel e Igor Stravinskij.

opvLa Biennale di Venezia vedrà inoltre la presenza dell’Orchestra di Padova e del Veneto diretta dal Maestro Ilan Volkov. Per l’occasione saranno eseguite in prima assoluta due composizioni commissionate dalla Biennale di Venezia a Luca Mosca (1957) e Michele dall’Ongaro (1957). Il concerto proseguirà con Più mosso (2014), concerto per due pianoforti e archi di Giacomo Manzoni (1932), Il pungolo di un amore per oboe e archi (1990) di Azio Corghi (1937), Gegenliebe (2011) per orchestra di Sylvano Bussotti (1931).

Info: www.opvorchestra.it, tel. 049 656848

LEAVE A REPLY