Eventi speciali al Teatro della Pergola

0
120
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Alla Pergola ha inizio una serie di eventi speciali, tra i quali l’11 ottobre Diario di vita con Virgilio Sieni, il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards con un workshop dal 28 al 31 ottobre e poi gli spettacoli L’heure fugitive l’1 novembre e The underground: a response to Dostoevsky il 2 e 3 novembre. Ultimo appuntamento con i ‘Libri a Teatro’ il 20 ottobre.

>VIRGILIO SIENI

11 ottobre 2017, ore 20.45

Virgilio Sieni | Eivind Aarset

DIARIO DI VITA

Isolotto

ideazione e interpretazione Virgilio Sieni

musica Eivind Aarset eseguita dal vivo dall’autore alla chitarra elettrica

Virgilio Sieni presenta la sua nuova creazione, Diario di vita, un solo in 11 danze sulla musica dal vivo di Eivind Aarset, chitarrista norvegese con una visione musicale unica.

Una produzione Compagnia Virgilio Sieni.

Che cos’è danzare se non mettersi in cammino, curiosi dei nuovi margini che l’arcipelago del corpo lascia apparire? Se non porsi sulla soglia della caduta e lasciare che le infinite figure inscritte nel corpo si manifestino nell’incontro con la narrazione articolare? Dunque l’uomo che danza edifica lo spazio dell’incerto con tutta la precisione possibile, cercando di dare un contorno a ogni cosa sconosciuta e incompiuta, inseguendo l’unità come principio di ogni cosa. Così il tratto di tempo che chiamiamo danza altro non è che lo spazio dell’incontro tra uomo e natura. Le danze in serie che compongono Diario di vita si aprono alle coincidenze per esplorare le infinite diramazioni del corpo, quasi a ripercorrere – nell’impossibilità di esserci – tutte le fasi di crescita dell’uomo, tutti i tratti della vita. A partire dalle azioni primarie – camminare a quattro zampe, alzarsi, inchinarsi, voltarsi – la gravità si fa sostanza dello sguardo dando luogo a un atlante inedito sul corpo della danza.

Biglietti

Intero 15€

Ridotto 12€ – over 60, under 26, soci Unicoop Firenze, abbonati Teatro della Toscana

> VIRGILIO SIENI

28 – 31 ottobre 2017

L’ATTORE/CREATORE_ Workshop

condotto da Thomas Richards

e dai membri del Focused Research Team in Art as Vehicle

Costo: 400€

1 novembre 2017, ore 20:45

L’HEURE FUGITIVE

concepito da e con Cécile Richards

creato da Cécile e Thomas Richards

regia Thomas Richards

Una donna si trova faccia a faccia col proprio travolgente bisogno di rivoluzione.

Ha voglia… di un incontro? Le sue fantasie diventano azione e attraversa delle metamorfosi, incarnando voci di poetesse francesi radicate nella storia. Viaggia, l’anima ubriaca, nella materia dei suoi sogni, desideri, sensualità, diventando attrice dei suoi bisogni generativi. Sbarazzandosi delle convenzioni e nell’anonimato, invoca un mondo dove l’uomo e la donna esistono come uno. La sua ora fugace si muta in arma, con cui si confronta e si domanda: quale rivoluzione mi porterà al paradiso, pur restando ancora in piedi nei miei stivali?

Focused Research Team in Art as Vehicle, sotto la guida di Thomas Richards, continua la ricerca nel campo dell’Arte come veicolo, una prassi che fin dagli inizi del Workcenter si è basata sul lavoro con antichi canti di tradizione. Arte come veicolo è un’investigazione sul modo in cui le arti performative possono essere strumento di trasformazione della percezione e della presenza dell’artista, e mezzo per il risveglio di aspetti sottili dell’esperienza attraverso il lavoro su flussi strutturati di azione e canto. È una ricerca a lungo termine che richiede un lavoro disciplinato e svolto con dedizione da parte di tutte le persone coinvolte, con l’intenzione di entrare in contatto con fonti profonde, e di muoversi con esse verso ciò che Grotowski e Richards chia mano “trasformazione di energia”. L’arte come veicolo è un campo in cui l’artista-performer lavora sul ricco potenziale di esperienza racchiuso nel momento presente, per se stesso e con gli altri. Attulmente, Focused Research Team in Art as Vehicle esplora il modo in cui le potenzialità invocate in questo territorio artistico possono esistere all’interno della vita quotidiana e in relazione con essa, e la maniera in cui questi atti performativi possono servire da ponte verso un’apertura della percezione non solo nel contesto dell’atto di per sé, ma anche nelle nostre esperienze ed interazioni quotidiane

Biglietti

Intero 15€

Ridotto 12€ – over 60, under 26, soci Unicoop Firenze, abbonati Teatro della Toscana

2 – 3 novembre 2017, ore 20:45

Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards

THE UNDERGROUND: A RESPONSE TO DOSTOEVSKY

con i membri del Focused Research Team in Art as Vehicle

assistenti alla direzione Cécile Richards e Jessica Losilla-Hébrail

diretto da Thomas Richards

Sepolto in ognuno di noi esiste un territorio nascosto: un sotterraneo dove, in fermento, abitano bisogni non realizzati, azioni e reazioni. È come se la morte si fosse presentata alla porta di casa nostra senza preavviso. Come è penetrata nelle nostre vite, sviandoci con la sua ombra informe dai nostri desideri più profondi? La vita ci è scivolata dalle mani? E, se siamo diventati cadaveri, può aprirsi una crepa nel coperchio della nostra bara? Qui le riflessioni di Dostoevskij risuonano come un’arma scagliata contro ciò che soffoca la trasformazione. Frammenti delle Memorie del sottosuolo e de I fratelli Karamazov vorticano e si intrecciano, mentre sono messi alla prova i confini tra differenti approcci teatrali.

La ricerca del Workcenter sulle arti performative si confronta con l’analisi di Dostoevskij della psiche umana. Nasce così una lotta in cui narrazione, commedia e grottesco incontrano la necessità di disobbedire alla forza che quotidianamente ci sommerge e ci fa deviare dal nostro destino.

 

Biglietti

Intero 15€

Ridotto 12€ – over 60, under 26, soci Unicoop Firenze, abbonati Teatro della Toscana

> NERI MARCORÈ

9 novembre 2017, ore 21

Neri Marcorè

QUELLA STORIA SONO IO

La Fondazione CR Firenze festeggia con la città i suoi 25 anni di filantropia

un progetto di Fondazione CR Firenze

con il patrocinio del Comune di Firenze

in collaborazione con Comune di Firenze | Quartiere 1, UniCoop Firenze, Banca CR Firenze, Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer

partner Fondazione Onlus Scuola Musica Fiesole, Opera di Firenze | Maggio Musicale Fiorentino, Conservatorio di Musica Luigi Cherubini Firenze, Fondazione Teatro della Toscana, Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron

Dedicata ai giovani, la serata sarà presentata da Neri Marcorè: uno spettacolo che racconta storie vere tratte da alcune delle principali associazioni sostenute dalla Fondazione che si occupano di volontariato e beneficenza. Storie di sofferenza ma soprattutto di speranza lette dagli allievi della Scuola per Attori “Orazio Costa”.

INGRESSO LIBERO con prenotazione obbligatoria su www.teatrodellapergola.com/9novembre/

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Dal lunedì al venerdì, ore 9.00 / 13.00 e 14.00 / 18.00

Tel. 055 2340742

info25anni@fcrf.it

www.fondazionecrfirenze.it

> LIBRI A TEATRO

Ultimo appuntamento con la quinta edizione di Libri a Teatro, coordinata da Siro Ferrone e Renzo Guardenti, ulteriore esito della solida collaborazione tra la Fondazione Teatro della Toscana e l’Università degli Studi di Firenze.

 

20 ottobre 2017, ore 17

Presentazione del volume

La Scène en miroir: métathéâtres italiens (XVIe-XXIe siècle). Études en l’honneur de Françoise Decroisette

a cura di Celine Frigau Manning (Paris, Classiques Garnier, 2016)

Relatori Renzo Guardenti, Marco Lombardi, Teresa Megale

Saranno presenti gli autori e i curatori

INGRESSO LIBERO

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e https://www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/event/lheure-fugitive/218429

 

 

LEAVE A REPLY