Teatro della Toscana: eventi di dicembre

0
94
Condividi TeatriOnline sui Social Network

www.teatrodellatoscana.it

Teatro della Pergola_ Stagione in abbonamento

fino al 3 dicembre

(ore 20:45, domenica ore 15:45)

Teatro Stabile di Torino, Teatro Stabile di Genova, Teatro Stabile del Veneto

in accordo con Gianluca Ramazzotti per Artù

e con Alessandro Longobardi per Viola Produzioni

con il sostegno di Fideuram

Eugenio Allegri, Giovanni Anzaldo, Giulio Baraldi, Luigi Diberti, Marco Gobetti, Luca Lazzareschi, Bob Marchese, Daniele Marmi, Mauro Parrinello, Alfonso Postiglione, Arianna Primavera, Franco Ravera, Marco Zannoni

IL NOME DELLA ROSA

di Umberto Eco

versione teatrale di Stefano Massini (© 2015)

scene Margherita Palli

costumi Silvia Aymonino

luci Alessandro Verazzi

musiche Daniele D’Angelo

video Fabio Massimo Iaquone, Luca Attilii

regia e adattamento Leo Muscato

Il nome della rosa è un omaggio a Umberto Eco, nella prima versione teatrale italiana di Stefano Massini, per la regia di Leo Muscato. Un cast di tredici attori danno vita a quaranta personaggi, con una recitazione empatica, colloquiale, quotidiana, per uno spettacolo che, nell’insieme, ha un taglio quasi cinematografico.

Se è vero che al centro dell’opera di Eco vi è la feroce lotta fra chi si crede in possesso della verità e agisce con tutti i mezzi per difenderla, e chi al contrario concepisce la verità come la libera conquista dell’intelletto umano, è altrettanto vero che non è la fede a essere messa in discussione, ma due modi di viverla differenti.

Tradotto in 47 lingue, Il nome della rosa ha vinto il Premio Strega nel 1981, e la sua versione cinematografica è stata diretta da Jean-Jacques Annaud nel 1986, con protagonista Sean Connery.

Muscato, che alterna regie di prosa a quelle liriche, ha trovato nel romanzo di Eco una sfida appassionante. Siamo nel momento culminante della lotta tra Chiesa e Impero.

Su uno sfondo storico-politico-teologico, si dipana un racconto dal ritmo serrato in cui l’azione principale sembra essere la risoluzione di un giallo.

“Abbiamo immaginato uno spettacolo in cui la dimensione del ricordo del vecchio Adso potesse diventare la struttura portante dell’intero impianto scenico. Questo è concepito come una scatola magica in continua trasformazione che evoca i diversi luoghi dell’azione: una biblioteca, una cappella, una cella, una cucina, un ossario, una mensa”.

Leo Muscato

Biglietti

Intero: Platea 34€ – Palco 26€ – Galleria 18€

Ridotto OVER 60: Platea 30€ – Palco 22€ – Galleria 16€

Ridotto UNDER 26: Platea 22€ – Palco 17€ – Galleria 13€

Ridotto Soci Unicoop Firenze: Platea 26€ – Palco 19€ – Galleria 14€

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/advertise/il-nome-della-rosa/210426

 

5 – 10 dicembre

(ore 20:45, domenica ore 15:45)

Wec, Todomodo srl e Pragma srl

Federico Marignetti, Massimo Olcese, Arianna Battilana, Mimosa Campironi

MUSICA RIBELLE

La forza dell’amore

musiche Eugenio Finardi

drammaturgia Francesco Niccolini su soggetto di Pietro Contorno

con Alessandro Baldi, David Marzi, Gabriel Glorioso, Marta Paganelli, Filippo Paglino, Albachiara Porcelli, Benedetta Rustici, Luca Viola

band dal vivo Filippo Bertipaglia, Francesco Inverno, Andrea Mandelli

direzione musicale Stefano Brondi

assistente alla regia Alessia Cespuglio

regia Emanuele Gamba

Musica ribelle è l’opera rock ispirata ai temi giovanili degli anni ’70 con musiche di Eugenio Finardi, la regia di Emanuele Gamba e l’interpretazione di Federico Marignetti, Massimo Olcese, Arianna Battilana, Mimosa Campironi. Rock non solo per le sonorità che lo segnano ma, soprattutto, per l’attitudine, l’approccio, l’ispirazione, l’anima.

Musica Ribelle è una storia che parla ancora a quelle migliaia di ragazzi che hanno seguito per oltre due anni le rappresentazioni in Italia di Spring Awakening. Una storia che parla con loro, ma anche di loro e delle generazioni più mature. Una storia di politica, poesia, amore, vita, musica.

L’idea nasce come un percorso ideativo e creativo aperto, a più voci, intorno a una scelta precisa: scrivere e realizzare uno spettacolo sulla musica, la testimonianza artistica, politica e umana di Eugenio Finardi.

Un’opera che per i suoi contenuti e per la sua forza evocativa permette, in particolare in questo momento storico, di parlare un linguaggio di verità e di autenticità, sia alle nuove generazioni sia al pubblico tradizionalmente legato al teatro di prosa.

“Dopo il successo, anche alla Pergola, di Spring Awakening, storia forte e intensa, è stato difficile individuare un titolo che fosse degno erede di quella esperienza artistica. Volevamo parlare ancora a quelle migliaia di ragazzi che ci hanno seguito per oltre due anni di rappresentazioni in mezza Italia. Volevamo una storia di ragazzi e ragazze, di uomini e donne, di politica, di poesia, amore, vita, musica. In questa ricerca è stato facile trovare Eugenio Finardi, gli anni ‘70 e le migliaia di facce e storie di ragazzi incontrati in giro per l’Italia in questi anni”.

Pietro Contorno

Biglietti

Intero: Platea 34€ – Palco 26€ – Galleria 18€

Ridotto OVER 60: Platea 30€ – Palco 22€ – Galleria 16€

Ridotto UNDER 26: Platea 22€ – Palco 17€ – Galleria 13€

Ridotto Soci Unicoop Firenze: Platea 26€ – Palco 19€ – Galleria 14€

 

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/advertise/musica-ribelle/195815

 

 

12 – 17 dicembre

(ore 20:45, domenica ore 15:45)

Marche Teatro

Carlo Cecchi, Angelica Ippolito, Gigio Morra, Roberto Trifirò

ENRICO IV

di Luigi Pirandello

con Federico Brugnone, Davide Giordano, Dario Iubatti, Matteo Lai, Chiara Mancuso, Remo Stella

scene Sergio Tramonti

costumi Nanà Cecchi

luci Camilla Piccioni

assistente alla regia Dario Iubatti

assistente alle scene Sandra Viktoria Muller

adattamento e regia Carlo Cecchi

 

Le maschere, la follia e il teatro nel teatro. Carlo Cecchi è Enrico IV di Luigi Pirandello, uno studio sul significato della pazzia e sul rapporto, complesso e inestricabile, tra personaggio e uomo, finzione e verità.

Una pietra miliare del teatro pirandelliano e della sua intera poetica, dato che porta in scena i grandi temi della maschera, dell’umorismo, dell’identità e del rapporto tra forma e vita, sullo sfondo della contraddittorietà tragicomica della nostra esistenza.

Non a caso, infatti, Pirandello non svela mai il vero nome del personaggio di Enrico IV, che finisce vittima dell’impossibilità di adeguarsi a una realtà che non gli si confà più, stritolato nel modo di intendere la vita di chi gli sta intorno.

Cecchi torna a Luigi Pirandello dopo i memorabili allestimenti de L’Uomo, la bestia e la virtù e Sei personaggi in cerca d’autore. Il primo portato in scena nel 1976 con innumerevoli riprese fino al 1991, quando ne ha anche curato un’edizione televisiva, il secondo, segnato da un grande successo, con quattro stagioni di tournée (dal 2001 al 2005) e numerosi premi vinti.

“Con Pirandello ho un rapporto doppio: lo considero, come tutti, il più grande autore italiano. E anche il più insopportabile. Ma Pirandello è un punto focale, un nodo centrale nella tradizione del teatro italiano e va affrontato col rispetto che gli si deve”.

Carlo Cecchi

 

Biglietti

Intero: Platea 34€ – Palco 26€ – Galleria 18€

Ridotto OVER 60: Platea 30€ – Palco 22€ – Galleria 16€

Ridotto UNDER 26: Platea 22€ – Palco 17€ – Galleria 13€

Ridotto Soci Unicoop Firenze: Platea 26€ – Palco 19€ – Galleria 14€

 

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/advertise/enrico-iv/213282

 

27 dicembre – 2 gennaio

(ore 20:45, domenica 31 in abbonamento ore 15:45, fuori abbonamento ore 20:30)

a.ArtistiAssociati

in collaborazione con Pierfrancesco Pisani, Parmaconcerti

Monica Guerritore, Francesca Reggiani

MARITI E MOGLI

tratto dall’omonimo film di Woody Allen

con Ferdinando Maddaloni, Cristian Giammarini

e con Enzo Curcurù, Lucilla Mininno, Malvina Ruggiano, Angelo Zampieri

scene Giovanni Licheri, Alida Cappellini

costumi Valter Azzini

luci PaoIo Meglio

traduzione Giorgio Mariuzzo

aiuto regia Lisa Angelillo

direttore di allestimento Marco Parlà

direttore di scena Giovanni Ippoliti

assistente alla regia Ludovica Coni Nievo

adattamento e regia Monica Guerritore

Mariti e mogli è un travolgente Woody Allen alle prese con uno dei suoi argomenti preferiti, le crisi coniugali, i tradimenti, scritto e diretto da Monica Guerritore, che lo interpreta con Francesca Reggiani. Un girotondo in cui Cupido (bendato e sbadato) si diverte a scagliare frecce, far nascere amori, divorzi e non solo…

Tradendo le location realistiche del film, Monica Guerritore evoca, nel luogo teatrale unico, i tanti luoghi delle vite coniugali e nelle simultaneità delle relazioni e degli intrecci clandestini, delle rotture e improvvise riconciliazioni trapelano le piccole altezze degli esseri umani così familiari a Bergman, a Strindberg.

Un incontro di piccole anime che, sempre insoddisfatte, girano e girano intrappolate nella loro insoddisfazione cronica di una banale vita borghese. Una notte tempestosa, i personaggi costretti da tuoni e lampi in una sala da ballo, un luogo che con il passare della notte si riempie di storie, oggetti, musica, pianti, amori e liti.

E nel loro improvviso perdersi in danze all’unisono su musiche da Louis Armstrong a Etta James, là, sul fondo, Čechov e il tempo che intanto scivola via.

“Il jazz di Louis Armstrong precipita il pubblico immediatamente nel clima di Woody Allen, Strindberg e Bergman (riferimenti altissimi di Allen) vengono evocati nelle dinamiche tra mariti e mogli, la danza e il vino e la notte sganciano il corpo e liberano le energie. Il resto è l’eterno racconto dell’amore”.

Monica Guerritore

Biglietti

Intero: Platea 34€ – Palco 26€ – Galleria 18€

Ridotto OVER 60: Platea 30€ – Palco 22€ – Galleria 16€

Ridotto UNDER 26: Platea 22€ – Palco 17€ – Galleria 13€

Ridotto Soci Unicoop Firenze: Platea 26€ – Palco 19€ – Galleria 14€

Biglietti per il 31 dicembre: Platea 65€ – Palco 42€ – Galleria 32€

 

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/advertise/mariti-e-mogli/213328

Teatro della Pergola_ La Compagnia delle Seggiole

 

3 dicembre, ore 10 / 11 / 12

Fondazione Teatro della Toscana

in collaborazione con La Compagnia delle Seggiole

IN SUA MOVENZA È FERMO

da un’idea di Riccardo Ventrella

testi e regia Giovanni Micoli

con (in ordine di apparizione) Massimo Manconi / la guida; Luca Cartocci / Alessandro Lanari, l’impresario; Natalia Strozzi / la soprano Barbieri Nini; Fabio Baronti / Antonio Meucci, l’inventore; Sabrina Tinalli / la sarta di Eleonora Duse; Marcello Allegrini / Cesare Canovetti, il capo macchinista

La visita spettacolo al Teatro della Pergola continua per il dodicesimo anno consecutivo a svelare storia, personaggi e segreti del più antico teatro all’italiana.

In sua movenza è fermo è l’inedita formula di visita spettacolo che dopo tanti anni di repliche continua ad affascinare gli spettatori confermando l’ormai tradizionale appuntamento una domenica al mese con la storia della Pergola. Oltre diecimila presenze per quasi 250 repliche sono i numeri che hanno fino ad oggi premiato un progetto che è diventato un modello per molti altri spazi museali e luoghi storici segnati dalla cifra stilistica della Compagnia delle Seggiole che li racconta e li attraversa insieme ai protagonisti che ne hanno tracciato la storia.

La grande magia di un teatro non abita solo sul palcoscenico, nell’istante esatto in cui uno spettacolo si dà per il pubblico. Come un corpo biologico, il teatro vive in ogni momento soprattutto nei suoi spazi ‘segreti’ e inaccessibili agli spettatori: nei laboratori, nei pressi della macchina scenica, nei sotterranei e nei depositi. Là dove ancora risuonano le voci dei tanti che hanno dedicato la loro vita a questa bruciante passione. Senza apparire sulle locandine, senza lasciar traccia di sé nei libri di storia.

 

Prezzi

Intero 15€

Ridotto 12€ – over 60, under 26, soci UniCoop Firenze, abbonati Teatro della Toscana

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/advertise/in-sua-movenza-e-fermo/140698

14 – 16 dicembre, ore 23:15 > I° serie

28 – 30 dicembre, ore 23:15 > II° serie

Fondazione Teatro della Toscana

in collaborazione con La Compagnia delle Seggiole

I RACCONTI DEL TERRORE

Mezzanotte a teatro con Edgar Allan Poe

a cura di Sabrina Tinalli

costumi e maschere Giancarlo Mancini

musiche Vanni Cassori

con (in ordine alfabetico) Marcello Allegrini, Fabio Baronti, Luca Cartocci, Sabrina Tinalli, Silvia Vettori

 

 Nella parte più nascosta e notturna della Pergola rivivono le ossessioni, i tormenti e gli incubi dell’animo umano.

I racconti del terrore – Mezzanotte a teatro con Edgar Allan Poe è lo spettacolo itinerante proposto dalla Compagnia delle Seggiole nelle ‘segrete’ che creano la bellezza sulla scena del massimo teatro fiorentino.

Guida del percorso Poe e tutti i pensieri che stanno tra il sonno e la veglia, tra la vita e la morte, tra la realtà e la fantasia. Sei racconti da brivido del principe della letteratura dell’orrore e del giallo poliziesco che indagano le pieghe più nascoste e gli incubi dell’uomo, tematiche poi affrontate dall’indagine psicologica moderna.

Un viaggio affascinante nei meandri del teatro e del mistero ascoltando Il cuore rivelatore, La maschera della morte rossa, La sepoltura prematura (14-16 dicembre) e Il ritratto ovale, Blackwood, Il gatto nero (28-30 dicembre).

 

Prezzi

Intero 7€

Ridotto 5€ – over 60, under 26, soci Unicoop Firenze, abbonati Teatro della Toscana

Biglietteria

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/advertise/i-racconti-del-terrore/151890

Teatro Niccolini_ Spettacolo di fine anno

31 dicembre, ore 20

Best Sound

ELEGANZISSIMA

Recital

di Drusilla Foer

pianoforte e arrangiamenti Loris Di Leo

Ettore Bonafè vibrafono e percussioni

Nico Gori clarinetto e sax

Nico Vernuccio contrabbasso

direzione artistica Franco Godi

In una speciale versione di Eleganzissima Drusilla Foer, icona di stile e musa di grandi fotografi, racconta spassosi aneddoti e ricordi intensi della sua vita, accompagnata sul palco da una full band di musicisti.

Il recital è un mish-mash emotivo e musicale, scritto e diretto da Madame Foer. Nata a Siena, figlia di un diplomatico italiano a Cuba, dall’età di due anni cresce all’Avana. Vive poi a Chicago, Bruxelles, Parigi e a New York, dove apre un negozio di abiti usati che con il tempo diventa un vivo salotto culturale e dove conosce le più importanti personalità dell’ambiente artistico newyorkese. Nei primi anni ’90 ritorna in Italia, a Firenze, dove attualmente risiede.

Essenziali al suo racconto in scena sono le canzoni di Brel/Battiato, Chaplin, Amy Winehouse, Gaber, Jannacci, Bowie, Don Backy, Tosti/D’Annunzio, Milly e altri, che Drusilla Foer interpreta dal vivo.

Il pubblico si trova coinvolto in un viaggio nella realtà poco ordinaria di un personaggio straordinario, in un’alternanza di momenti che strappano la risata e altri dall’intensità commovente. Eleganzissima rivela chi è davvero l’elegante, irriverente, libera, tagliente, antiborghese Drusilla Foer.

Biglietti

I° settore: 48€

II° settore: 40€

Biglietteria di prevendita

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/event/eleganzissima—il-recital/229142

Biglietteria serale

Sul luogo dell’evento la sera stessa dello spettacolo

Teatro Studio_ Stagione in abbonamento

14 – 17 dicembre

(ore 21, domenica ore 16:45)

Fondazione Teatro della Toscana

Michele Santeramo

LEONARDO DA VINCI

L’opera nascosta

uno spettacolo di Michele Santeramo

immagini Cristina Gardumi

luci Fabio Giommarelli

Le storie, raccontandole, da vere diventano inventate e da inventate, vere. Dopo La prossima stagione e Il Nullafacente Michele Santeramo debutta con il suo nuovo testo, Leonardo Da Vinci – L’opera nascosta.

Questa storia è tutta inventata. Leonardo Da Vinci ne è il protagonista perché è uno dei pochi personaggi che, per tutta la sua sapienza e il suo ingegno e il suo genio, può risolvere, o almeno provarci, il più grande caso irrisolto che riguarda l’essere umano nella sua sfera artistica, scientifica, vitale: il passaggio dalla vita alla morte. Le sue opere diventano un percorso di studio, il tempo nel quale vive diventa il contesto nel quale far attecchire i suoi studi e la sua curiosità, per inventare un’altra realtà, che si specchi nell’arte e da quella prenda nuova coscienza.

Si descrive così una distorsione della realtà, alla ricerca di un’altra verità possibile. Come i sogni, che non esistono, ma che una volta sognati, eccoli lì palpitanti, a farci sudare e spaventare, ridere, emozionare. Seppure mai accaduti, eccoli attaccarsi al corpo come una qualunque cosa veramente successa.

 

Biglietti

Intero 14€

Ridotto | over 60, under26, soci Unicoop Firenze, abbonati Teatro della Toscana 12€

Ridotto | residenti comune di Scandicci, possessori di ICard e EduCard 10€

 

Biglietteria di prevendita

Teatro della Pergola

Via della Pergola 30, Firenze

055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com.

Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30

Circuito regionale Boxoffice e online su www.boxol.it/TeatroDellaPergola/it/advertise/leonardo/219329

 

Biglietteria serale

Sul luogo dell’evento la sera stessa dello spettacolo

LEAVE A REPLY