Dalla collezione Lab80 film

Il 9 e 10 marzo al Cinema Spazio Oberdan, Milano

0
204
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Nei giorni di venerdì 9 e sabato 10 marzo 2018 presso Cinema Spazio Oberdan, Fondazione Cineteca Italiana ospiterà una programmazione in omaggio a Lab80, la storica società di Bergamo che dal 1976 distribuisce in Italia cinema di qualità, e che nel mese di gennaio 2018 ha depositato presso l’Archivio storico della Cineteca oltre 150 titoli provenienti dalla sua preziosa collezione in pellicola 16 e 35 mm.

Lab 80 film è una società cooperativa nata a Bergamo nel 1976 nel contesto della più longeva associazione Laboratorio 80. Attivo dal 1956, Laboratorio 80 vanta il titolo di associazione di cultura cinematografica più longeva d’Italia e si occupa di formazione e didattica, teorica e pratica, e della gestione dell’archivio di filmati amatoriali e di famiglia in Super 8 Cinescatti. La società Lab 80 film, invece, opera in diversi ambiti organizzando rassegne, distribuendo e producendo film e fornendo servizi per la realizzazione e la proiezione di audiovisivi.

La Cineteca di Milano, orgogliosa di preservare e diffondere questo ricco patrimonio, rende omaggio a Lab 80 con questa prima proposta di titoli provenienti dal loro archivio: 6 celebri commedie classiche americane in 35 mm e in versione originale e un film, Su tutte le vette è pace, in ricordo di Angela Ricci Lucchi.
A lei e a Yervant Gianikian la Cineteca Italiana dedicò un’ampia rassegna a Spazio Oberdan nel 2000, pubblicando anche un libro sul loro cinema (Cinema, anni, vita, a cura di Paolo Mereghetti ed Enrico Nosei, ed. Il Castoro). La proiezione del film, ad ingresso gratuito, sarà introdotta dall’
autore Enrico Nosei.

Nella due giorni dedicata a Lab80 non mancano appunto grandi titoli in pellicola 35 mm e in versione originaleArianna (Billy Wilder) Ninotchka, Mancia competente e Scrivimi fermo posta (Ernst Lubitsch), Scandalo a Filadelfia (George Cukor) e Lady Eva (Preston Sturges).

———

CALENDARIO PROIEZIONI
CINEMA SPAZIO OBERDAN MILANO

Venerdì 9 marzo ore 17
Scandalo a Filadelfia
R.: George Cukor. Sc.: Donald Ogden Stewart, Waldo Salt. Fot.: Joseph Ruttenberg. Scenogr.: Cedric Gibbons. Mont.: Frank Sullivan. Int.: Cary Grant, Katharine Hepburn, James Stewart, Ruth Hussey, John Howard, Roland. USA, 1940, 112’, v.o sott. it.

Venerdì 9 marzo ore 19
Su tutte le vette è pace
R., sc. fot. e mont.: Yervant Gianikian, Angela Ricci Lucchi. Mus.: Giovanna Marini. Italia, 1999, 71’.
Proiezione ad ingresso libero. Introduzione di Enrico Nosei.

Venerdì 9 marzo ore 21.15
Ninotchka
R.: Ernst Lubitsch. Sc.: Charles Brackett, Billy Wilder, Walter Reisch. Int.: Greta Garbo, Melvyn Douglas, Ina Claire, Felix Bressart, Sig Rumann, Bela Lugosi. USA, 1939, 110’, v.o. sott. it.

Sabato 10 marzo ore 14.45
Arianna
R.: B. Wilder. Sc.: B. Wilder, I.A.L. Diamond, dal romanzo Ariane di Claude Anet. Int.: Audrey Hepburn, Gary Cooper, Lise Bourdin, Maurice Chevalier, John McGiver. USA, 1957, 130’, v.o. sott. it.

Sabato 10 marzo ore 17.15
Mancia competente
R.: Ernst Lubitsch. Sc.: E. Lubitsch, Samson Raphaelson, dalla pièce The Honest Finder di Aladar Laszlo. Int.: Miriam Hopkins, Herbert Marshall, Kay Francis, Charles Ruggles, Edward Everett Horton, C. Aubrey Smith. USA, 1932, 83’, v.o sott. it.

Sabato 10 marzo ore 19
Lady Eva
R. e Sc.: Preston Sturges. Int.: Barbara Stanwyck, Henry Fonda, Charles Coburn, Eugene Pallette, William Demarest, Eric Blore, Melville Cooper. USA, 1941, 97’, v.o sott. it.

Sabato 10 marzo ore 21.15
Scrivimi fermo posta
R.: Ernst Lubitsch. Sc.: S. Raphaelson, da una commedia di N. Laszlo. Int.: Margaret Sullavan, James Stewart, Frank Morgan, William Tracy. USA, 1940, 97’, v.o. sott. it.

——-

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan
Ove non diversamente indicato:
Biglietto intero € 7,50; ridotto con *Cinetessera € 6,00
Ingresso gratuito 16-19 anni
*Cinetessera annuale € 10

LEAVE A REPLY