Grigory Sokolov per Haydn e Schubert

Il 14 marzo, ore 20.30, all'Auditorium Parco della Musica (Sala Santa Cecilia), Roma

0
301
Condividi TeatriOnline sui Social Network

A Santa Cecilia continua la carrellata di grandi solisti e il 14 marzo (ore 20.30 Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia) sarà Grigory Sokolov, ovvero uno dei pianisti più intensi e raffinati attivi sulla scena internazionale, a dar voce, nella Stagione da Camera dell’Accademia, a due importanti autori del repertorio pianistico, con un programma dedicato a Tre Sonate di Haydn e ai quattro Improvvisi op. 142 di Schubert. Nella vastissima produzione haydniana – legata soprattutto al lungo servizio svolto nella corte dei Principi Esterházy – le sessanta Sonate per tastiera composte nell’arco di circa un trentennio esplorano le possibilità dello strumento dando vita a una panoramica di piccoli capolavori. Ancora più di Haydn, Schubert sa cesellare i suoni del pianoforte in quadri sonori ricchi di sfumature espressive testimoniate in maniera sublime negli Improvvisi op. 142 scritti nell’ultimo anno di vita del compositore.

——-

Stagione da Camera

Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia

Mercoledì 14 marzo ore 20.30

——-

Grigory Sokolov pianoforte

Haydn  Sonata n. 32 op. 53 n. 4

Haydn  Sonata n. 47 op. 14 n. 6

Haydn Sonata n. 49 op. 30 n. 2

Schubert 4 Improvvisi, D.935

——-

biglietti da 40 a 60 euro

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Prevendita telefonica con carta di credito:

Call Center TicketOne Tel. 892.101

LEAVE A REPLY