La serva padrona

Il 13 aprile, ore 21, al Teatro Giotto, Borgo San Lorenzo (FI)

0
106
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Venerdì 13 aprile 2018, alle ore 21.00, si chiuderà la 5ª Stagione Lirico-Sinfonica al Teatro Giotto di Borgo San Lorenzo, organizzata dall’Associazione culturale Camerata de’ Bardi con il patrocinio e contributo del Comune e con la collaborazione della Corale Santa Cecilia 1909.

Sarà ancora l’opera lirica a calcare la scena del palcoscenico borghigiano con la creazione del compositore marchigiano Giovan Battista Pergolesi, La serva padrona, opera buffa in due atti su libretto di Gennaro Antonio Federico.

Nata come insieme di due intermezzi comici, quest’opera inframezzava i tre atti dell’opera seria Il prigionier superbo dello stesso autore. Tuttavia, il 28 agosto 1733, al Teatro San Bartolomeo di Napoli, l’attuale San Carlo, furono i due intermezzi a godere del più ampio consenso di pubblico, così da divenire una creazione autonoma che da ben 285 anni è ospite dei più noti palcoscenici internazionali.

L’Orchestra Camerata de’ Bardi accompagnerà le voci soliste del basso Alessandro Calamai, nel ruolo del nobile Conte Uberto, del soprano Laura Andreini, già apprezzata nel Barbiere rossiniano, qui nel ruolo di Serpina, la serva di Uberto che diventerà padrona, e Rachele Calamai, nei ruoli del mimo muto di Vespone e Capitan Tempesta, il servo di Uberto. Dirige il M° Andrea Sardi.

Luci e regia sono affidate alla scarperiese Compagnia delle formiche, i costumi di Serpina sono stati realizzati da Maria Margheri sui disegni della figlia Marta Manetti, nota illustratrice mugellana e non solo.

Per la serata conclusiva il pubblico si troverà difronte ad una sorpresa teatrale che coinvolgerà i danzatori del Capriccio Armonico guidati da Angelo De Lucia.

Ricordiamo che alla prova generale della mattina parteciperanno oltre 400 alunni delle scuole primarie di Ronta, San Godenzo e Sieci e delle scuole secondarie di I grado di Scarperia e San Piero a Sieve che hanno aderito al progetto didattico interdisciplinare ‘La Magia dell’Opera’, condotto dalle sorelle musiciste Sabrina e Roberta Malavolti Landi e dall’artista Marta Manetti, nei mesi precedenti la rappresentazione.

Costi dei biglietti: I settore 30 Euro, Soci Coop 25 Euro; II settore 25 Euro, Soci Coop 20 Euro. Per i bambini e ragazzi fino a 14 anni di età il costo del biglietto è di 10 Euro in ogni settore. Non si accettano prenotazioni telefoniche.

Il ricavato dalla vendita dei programmi di sala sarà devoluto alla Fondazione Il Cuore si scioglie onlus.

Per informazioni: 347.5894311 (Sabrina), 348.7389532 (Roberta), associazione.cameratadebardi@gmail.com

LEAVE A REPLY