Florence Bike Festival (6° edizione)

Dal 13 al 15 aprile a Firenze

0
49
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Cresce a doppia cifra il comparto dell’elettrico nel settore bici e Firenze lancia il primo E-Bike Festival d’Italia: dal 13 al 15 aprile torna Florence Bike Festival e si allarga nel programma e negli obiettivi, diventando laboratorio permanente per la mobilità ciclabile. Tra gli eventi in programma nel lungo weekend, tra test pratici, mostra-mercato e attività per famiglie, una tappa del campionato di e-bike cross, l’omaggio a Gino Bartali con la partecipazione della Israel Cycling Academy e l’attesissimo appuntamento con la De Rosa Granfondo Firenze, con una partenza più panoramica che mai: quest’anno il serpentone dei tremila corridori partecipanti si snoderà dal piazzale Michelangelo verso Fiesole, per addentrarsi nel Mugello fino alle salite più impegnative e giungere al traguardo sulla salita di via Salviati, resa celebre dai Mondiali di Ciclismo 2013.

Giunta alla sesta edizione, la manifestazione che celebra la Firenze sui pedali avrà il suo quartier generale al Parco delle Cascine, con alcune novità rispetto agli anni passati: da venerdì 13 alle ore 15 l’Expo Village tornerà lungo l’argine dell’Arno, con tanto spazio dedicato al settore elettrico e un palco con prospettiva sul fiume per talk show e premiazioni da seguire anche attraverso i canali social della manifestazione. Qui, nell’area adiacente a piazzale Vittorio Veneto, venerdì 13 alle ore 17 si terrà “Certe medaglie si appendono all’anima, non alla giacca”, iniziativa rivolta a principalmente ai giovani e organizzata in stretta collaborazione con il Comune di Firenze, con il coinvolgimento delle comunità religiose cittadine (avventista, cattolica, ebraica, islamica, valdese), per ripercorrere le imprese compiute da Bartali durante la Seconda Guerra Mondiale al fine di mettere in salvo centinaia di ebrei perseguitati dal regime. All’evento parteciperanno l’Arcivescovo Betori, l’assessore alle Pari opportunità del Comune di Firenze Sara Funaro, il giornalista Adam Smulevich, una delegazione della Israel Cycling Academy, il team più multietnico al mondo, per lanciare un messaggio di solidarietà e coesione sociale a poche settimane dall’inizio del Giro d’Italia, che quest’anno prenderà il via proprio da Israele. “Un evento nell’evento – ha spiegato l’assessore Funaro – per far conoscere, soprattutto ai giovani, la storia della nostra città e del nostro Paese e il ruolo di campioni come Gino Bartali. Un’occasione per raccontare non solo Bartali sportivo, ma soprattutto Bartali campione di umanità, capace di mettere a repentaglio la propria vita per salvare centinaia e centinaia di ebrei durante la Seconda Guerra mondiale. Un esempio di coraggio che è importante far conoscere ai ragazzi perché possano ispirarsi a un grande uomo in un messaggio trasversale di solidarietà”.

Piazzale Vittorio Veneto ospiterà inoltre un’area sosta gratuita riservata ai partecipanti alla De Rosa Granfondo Firenze che passeranno il weekend a Firenze con il camper e l’ampia zona dedicata all’e-bike cross, con la terza tappa dell’EBX Championship. Venerdì 13 dalle 15 alle 19 prove libere, sabato 14 aprile la gara, con prove cronometrate fin dalla mattina alle ore 10 e premiazioni alle ore 17. Dopodiché pista aperta a tutti fino alle 18 per una bella scarica di adrenalina.

Novità anche sul fronte De Rosa Granfondo Firenze, in programma domenica 15 aprile (start ore 8.30): oltre alla nuova panoramica griglia di partenza, il percorso torna lungo il Lago di Bilancino e inverte la rotta rispetto alle scorse edizioni, scambiando salite e discese e introducendo nuovi impegnativi tratti che metteranno alla prova anche i più allenati. Due i percorsi: il medio da 106 km e il lungo da 144 km, con una pendenza che tocca picchi del 13% e vette che sfiorano i 900 m sul livello del mare. Un percorso tra colline, montagne, distese d’acqua, suggestive arrampicate e discese da brividi, in grado di richiamare, come ogni anno, partecipanti da tutta Italia e oltre confine.

Lo sport nel cuore di Firenze ha piena cittadinanza e rappresenta un valore per la città – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Vannucci – Dopo la grande emozione della partenza dalle Cascine e da piazza della Signoria, siamo pronti ad un’altra partenza che si annuncia altrettanto affascinante dal piazzale Michelangelo. Proprio da lì – ha proseguito Vannucci – lo scorso anno il Giro d’Italia omaggiò il grande Gino Bartali con il via ad una delle tappe. Il Florence Bike Festival, che da questa edizione diventa E-Bike Festival, si conferma una manifestazione dai numeri in crescita: segno che la direzione intrapresa è quella giusta e che questo appuntamento intercetta davvero una passione per la bicicletta fortemente radicata in Italia. L’evento di questo weekend è il risultato di un lavoro che parte da lontano e di un’organizzazione non facile per far sì che Firenze possa vivere in contemporanea due grandi eventi sportivi su strada in tutta tranquillità e sicurezza, grazie al lavoro dei tanti uffici del Comune coinvolti”.

Per il sesto anno consecutivo – ha sottolineato Alessandro Cipriani, Presidente di Veloce Club Firenze – la De Rosa Granfondo Firenze coinvolge oltre 3mila corridori: lungo il percorso ci saranno 250 persone preparate per controllare il traffico, insieme alla polizia municipale, alla stradale, a 45 moto di scorta, 12 auto al seguito, 4 cambio ruote. E’ una manifestazione che muove numeri importanti e crediamo che Firenze la meriti”.

Numerose le iniziative pensate per le famiglie, come la pedalata collettiva organizzata da Decathlon lungo il fiume su strade sterrate, sempre domenica mattina, dalle Cascine al Parco dei Renai (e ritorno). Il villaggio FBF ospiterà inoltre uno spazio dedicato ai più piccoli, con mini-bike e attività guidate, oltre a una nutrita area ristoro in cui ritemprarsi scegliendo tra trippa, lampredotto e altre specialità fiorentine, ma anche focaccia genovese, dolci ungheresi, gelato e birra artigianale. “Ci auguriamo che possa essere una festa per tutti, un’occasione per venire a conoscere la nostra città e per tornarci l’anno prossimo”, ha concluso Mauro Niccoli, Veloce Club Firenze.

Ma Florence Bike Festival non si esaurirà con il weekend 13-15 aprile: sono già molte le iniziative in programma per i prossimi mesi, per coinvolgere l’intera città sui pedali. Info e programma aggiornato sul sito: www.fbf.bike

———

Orari e luoghi

Parco delle Cascine

Venerdì apertura Expo Village ore 15 – 19

Sabato e domenica ore 10 – 19

Ingresso libero

LEAVE A REPLY