Prisoners

Film di Denis Villeneuve, con Hugh Jackman e Jake Gyllenhaal

0
142
Condividi TeatriOnline sui Social Network

PrisonersThriller del 2013, dalle sfumature noir, diretto da Denis Villeneuve, regista di “Blade Runner 2049” e “Sicario”, con protagonisti Hugh Jackman, il Wolverine in “Xmen” e Jake Gyllenhaal, visto in “Donnie Darko” e “Source Code”.

La famiglia Dover sta passando serenamente il giorno del Ringraziamento, divertendosi con un’altra coppia di amici, quando improvvisamente scompaiono le due figlie più piccole delle coppie.

Viene dato il caso al Detective Loki, che si lascerà coinvolgere sentimentalmente dalla vicenda, arrivando, dopo vari colpi di scena, a scoprire la verità.

Film molto lungo, 153 minuti, ma che non ti annoia e riesce a farti entrare nell’atmosfera cupa della storia, con un colpo di scena finale.

PrisonersGli attori sono molto bravi, soprattutto Jake Gyllenhaal nei panni del detective è perfettamente calato nel ruolo. Strano vedere Hugh Jackman in un ruolo così diverso rispetto a quelli che interpreta normalmente: un padre di famiglia, molto credente, devastato dalla scomparsa della figlia, che farà di tutto per ritrovarla, mostrando anche le proprie debolezze.

Anche le madri delle bambine sono due attrici famose, Viola Davis e Maria Bello, che interpretano il dolore della perdita di una figlia in maniera opposta. La signora Dover si riempirà di sonniferi per impedire di pensare alla figlia, mentre l’altra donna agirà.

Consigliato a chi ama thriller o storie di scomparse.

LEAVE A REPLY