Teatro CorTe Coriano (Coriano, RN): ecco la nuova stagione 2018/2019

0
287
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Teatro CorTe CorianoProsegue la stagione della cultura e dello spettacolo di Coriano. Comune di Coriano e Compagnia Fratelli di Taglia, in collaborazione con le associazioni corianesi, rinnovano il loro impegno nel contribuire a creare nella cittadina romagnola un punto di riferimento per il teatro e le arti performative.

La nuova Stagione del Teatro CorTe è la sesta affidata dall’Assessorato alla Cultura alla direzione artistica dei Fratelli di Taglia, che ha appena vinto il nuovo Bando per la gestione del palcoscenico corianese indetto dal Comune di Coriano. Dal 17 novembre 2018 al 23 marzo 2019 in cartellone 22 spettacoli che vedrà andare in scena drammaturgie contemporanee, musica dal vivo locale e internazionale, interessanti novità del panorama teatrale e alcuni grandi comici italiani, dando vita ad un percorso culturale tutto da seguire. Un programma a 360 gradi capace di soddisfare ogni tipo di gusto e rivolto a tutte le età. L’obiettivo, come ogni anno, è di riconfermare e migliorare quello che è stato fatto nelle stagioni precedenti e cercare di fidelizzare un numero sempre più ampio di persone appassionandole all’arte viva per eccellenza: il teatro.

Siamo felici – dichiara il sindaco di Coriano Domenica Spinellidi rinnovare per altri due anni la collaborazione con la Compagnia Fratelli di Taglia e di portare avanti insieme un progetto culturale che vuole confermare il teatro Corte come fulcro del nostro territorio e protagonista del panorama teatrale romagnolo. Sarà una programmazione a 360 gradi e vedrà andare in scena grandi artisti italiani e internazionali.

L’obiettivo è di migliorarsi e garantire qualità al nostro pubblico che stagione dopo stagione diventa sempre più numeroso e affezionato alla nostra realtà. Un lavoro in sinergia con le attività corianesi che sostengono e collaborano con il teatro per garantire un’esperienza non solo culturale ma anche legata fortemente al territorio. Adesso vi aspettiamo con il grande inizio di stagione del Circo Paniko per la Fiera dell’Oliva”

La Stagione 2017/2018 del Teatro CorTe è promossa e finanziata dal Comune di Coriano, con il contributo di Regione Emilia – Romagna e di ATER Associazione Teatrale Emilia-Romagna – Circuito Regionale Multidisciplinare e il sostegno di Banca Malatestiana, Marcar, Centro Commerciale PerlaVerde, Centro Commerciale I Malatesta, Alterecho, La Cantinetta della CorTe, Ristorante Bellavista, La Sorgente. Media partner è Radio Sabbia.

———

PROSA E COMICO D’AUTORE

Venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2018 (ore 21,15) prima e seconda parte del viaggio nel mondo omerico con Cantami O Diva della Compagnia Fratelli di Taglia in una versione rivisitata seguendo la riscrittura di Alessandro Baricco e la traduzione in prosa e la sand-art dal vivo di Mauro Masi: questi sono anni di guerra e l’Iliade è una storia di guerra, lo è senza prudenza e senza mezze misure. L’Iliade è un monumento alla guerra.

Una delle cose sorprendenti dell’Iliade è la forza, la compassione, con cui vi sono tramandate le ragioni dei vinti. Questa capacità, sovrannaturale, di essere voce dell’umanità̀ tutta e non solo di sé stessi, ritrovata nel testo e scoprendo come i Greci, nell’Iliade, abbiano tramandato, tra le righe di un monumento alla guerra, la memoria di un amore ostinato per la pace. A prima vista non è così palese, perché si rimane accecati dai bagliori delle armi e degli eroi. Non è mirabile che una civiltà̀ maschilista e guerriera come quella dei Greci abbia scelto di tramandare, un celato desiderio di pace?

Sabato 26 gennaio 2019 (ore 21,15) si ride in compagnia di Chiara Becchimanzi/Compagnia Teatrale Valdrata in Principesse e Sfumature – Lei, Lui & Noialtre: “Principesse e sfumature” è il diario di una psicoterapia tragicomica, che propone uno sguardo piccante, sincero, acuto, femminile e soprattutto esilarante sui cliché di genere (e non solo). Una donna a cavallo dei 30 anni, una indefinita psicoterapeuta dalla voce suadente, e molte domande…

Senza mai prendersi troppo sul serio, lo spettacolo e la sua protagonista si interrogano sulla femminilità, sulle relazioni, sulle idiosincrasie della sensualità/sessualità, a partire dalla narrazione di vissuti che potrebbero essere condivisi da molti/e, e che conducono, appena prima della fine, a sentirci bambini e bambine, e chiederci – davvero – se le cristallizzazioni che abbiamo creato per distinguere i generi siano poi così incontrovertibili, o così importanti.

Sabato 9 febbraio 2019 (ore 21,15) un viaggio alla scoperta del mondo femminile con Alessandra Faiella, Livia Grossi, Rita Pelusio e Lucia Vasini, tre attrici comiche di riconosciuta fama e di diverse generazioni e da un’importante giornalista in maniera da modulare i toni della satira con alcuni momenti di raccoglimento e riflessione sulla condizione di quello che ancora oggi chiamiamo “il sesso debole”. Appunti G è uno spettacolo comico, esilarante ma a tratti commovente e poetico, che parte da un simile presupposto. Cosa sanno le donne e gli uomini contemporanei della sessualità? Un discorso che si sviluppa per quadri, scene, brani letterari e classici della comicità teatrale che rendono sfaccettata la lettura dell’universo sessuale delle donne.

Venerdì 22 febbraio 2019 (ore 21,15) umorismo e amarezza insieme a Antonello Fassari nei panni di Cesare nel suo spettacolo Che amarezza. Cesare è un eroe comico in un mondo tragico. Appartiene al tempo, come l’amarezza fa parte di tutti noi. D’altronde l’amaritia, termine nato nel periodo tardo latino, è un ingrediente ormai alla base di ogni pasto quotidiano. Nel tentativo di indagare i motivi che rendono l’uomo contemporaneo così amareggiato è nato uno spettacolo che lascia allo spettatore come unica via di fuga per sfuggire ai dispiaceri della vita, quella di sorriderci su. Un viaggio personalissimo a tappe: dal mito di Sisifo, forse primo esemplare maschio di amara condizione umana, proseguendo con la nuova nomenclatura delle divinità̀ dell’Olimpo (le multinazionali) e le nuove figure mitologiche (l’algoritmo), non senza passare attraverso le più̀ banali quotidianità̀ che ci amareggiano l’esistenza; ridendo delle nostre disgrazie e delle nostre prese di coscienza.

Sabato 9 marzo 2019 (ore 21,15) si celebrano le donne con la Compagnia Fratelli di Taglia e Donna, lirica…onirica: nella giornata della Festa della Donna, una serata interamente dedicata a LEI per ricordare che tanti passi sono già stati fatti ma le donne risultano ancora oggi discriminate e la strada da percorrere per una uguaglianza sociale è ancora lunga.

Spettacolo di narrazione con canto lirico, tessuto aereo e fusion dance, per parlare delle donne, per celebrare le donne che con il loro coraggio hanno saputo cambiare le loro sorti e quelle di un’intera società. Una festa, dove i racconti di Franca Rame, Stefano Benni, Amnesty International, poesie di Alda Merini, Jacques Prévert, narrati da Marina Signorini e Patrizia Signorini si alterneranno a momenti di puro virtuosismo artistico, il bel canto Lirico del mezzosoprano Daniela Bertozzi, le magiche atmosfere create da Irina Dainelli e Elias Moroncelli sul tessuto aereo e la sensuale Fusion Dance di Valentina Giglio.

Sabato 16 marzo 2019 (ore 21,15) notte di emozioni con Edoardo Leo in Ti racconto una storia. Un reading-spettacolo che raccoglie appunti, suggestioni, letture e pensieri che Leo ha raccolto dall’inizio della sua carriera ad oggi. Vent’anni di ritagli, ricordi e risate, trasformati in uno spettacolo coinvolgente che cambia forma e contenuto ogni volta in base allo spazio e all’occasione, grazie anche alle improvvisazioni musicali di Jonis Bascir. È uno spettacolo che vuole far sorridere e riflettere, che racconta spaccati di umanità varia, che fanno ridere e pensare, che mettono in scena la commedia della vita, unendo parole e musica. Una riflessione su comicità e poesia per spiegare che, in fondo, non sono così lontane. In scena non solo racconti e monologhi di scrittori celebri (Benni, Calvino, Marquez, Eco, Benni, Piccolo, e tanti altri) ma anche articoli di giornale, aneddoti e testi di giovani autori contemporanei, registi e dello stesso Edoardo Leo. Un vero e proprio manifesto dell’attore che senza veli dichiara la propria passione per il racconto orale, parla con il pubblico al punto che modifica forma e contenuto in base a chi ha di fronte e soprattutto Leo non si nasconde affatto dietro ad un personaggio, grazie ad aneddoti e narrazioni di vicende realmente accadute in 25anni di mestiere.

Sabato 23 marzo 2019 (ore 21,15) si chiude la stagione col sorriso grazie a Maurizio Lastrico e Quello che parla strano: una sperimentazione sul linguaggio nato dall’osservazione di realtà fra loro molto distanti: dai locali, in cui si mescolano borbottii e luoghi comuni, agli oratori parrocchiali, fino ai teatri stabili in cui si mettono in scena i grandi classici. Attraverso i suoi celebri endecasillabi “danteschi”, che mescolano il tono alto e quello basso, Maurizio Lastrico ripercorre il meglio del suo repertorio, raccontando con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita. Narratore di storie condensate in cui la sintesi e l’omissione generano un gioco comico di grande impatto.

———

CONCERTI D’AUTORE

Venerdì 23 novembre 2018 (ore 21,15) intensità e dolcezza con la voce di Elly Sanchi e il suo nuovo secondo disco Risveglio. “Passo dopo passo dentro il bosco dei Lillà, nel profondo buio, cerchi la tua identità” canta il primo verso del disco, il punto di partenza di questo nuovo viaggio tutto immaginario e già basta per essere catapultati in un mondo fantasioso, interiore, fatto di forme sinuose, colori vividi e di linguaggi evocativi ed emozionanti dove emerge tutta la ricerca di cambiamento e di crescita della cantautrice. Questo secondo album è un disco di cambiamento non solo da punto di vista descrittivo, di urgenza, ma anche da un punto di vista musicale, di suono e di arrangiamento. Durante la serata sarà allestita un’esposizione dei lavori realizzati da un gruppo di donne di diverse nazionalità, nell’ambito di un laboratorio curato dall’associazione culturale Giro Giro Mondo.

Venerdì 30 novembre 2018 (ore 21,15) serata di jazz, in collaborazione con Cantinetta della Corte, con Fabrizio Bosso, eletto uno dei migliori trombettisti del nostro paese, e il suo omaggio Chet to Chet a Chat Baker in una serata esclusiva. Insieme a lui sul palco i JAZZinc: Alessandro Fariselli – Sax Tenore, Alessandro Altarocca – pianoforte, Stefano Senni – contrabbasso, Fabio Nobile – batteria. Chet Baker si può considerare il sommo poeta della musica Jazz, in grado di emozionare con sinfonie che provenivano direttamente dal suo cuore ed erano in grado di arrivare alla gente anche con un range ristretto dello strumento. Serata Club Teatro, seduti al tavolo in platea al lume di candela, degustando prima del concerto, le prelibatezze gastronomiche a Km0 di La Cantinetta della Corte.

Giovedì 20 dicembre 2018 (ore 21,15) è tempo di gospel con Roderick Giles & Grace. Direttamente da Washington DC un gruppo di 6 talenti di questo genere musicale. Dopo aver cantato alla Casa Bianca e preso parte alla cinquantaduesima registrazione della grande cantante Gospel Dorothy Norwood, sono pronti a portare amore, pace e speranza anche a Coriano.

———

Giovedì 14 febbraio 2019 (ore 21,15) evento speciale per San Valentino (in collaborazione con Cantinetta della Corte) con Cristina di Pietro & Pop Deluxe Band. La cantante e pianista riminese interpreterà tutti i suoi cavalli di battaglia: dalle canzoni di Mina, a Maniac, da New York di Alicia Keys a Kissing You. Nel 2016 Cristina Di Pietro ha superato le Blind Audition di The Voice of Italy, il talent in onda sulla Rai, entrando a far parte del gruppo di Max Pezzali, proprio con il pezzo Kissing You. Cristina Di Pietro proporrà una scaletta da brividi con cui si potrà gustare sia il lato romantico che il lato rock della giovane artista, che metterà sul campo tutto il suo talento, la sua grinta e la sua strepitosa tecnica vocale. Ad accompagnarla in questo entusiasmante percorso, i Pop Deluxe con il loro sound rock. Prima del concerto, dalle ore 20,30, In occasione della serata di San Valentino, la Platea si trasformerà in CLUB TEATRO seduti al tavolo in platea, al lume di candela si potrà gustare una cena completa a KM0 organizzata da la Cantinetta della Corte, il modo più esclusivo di festeggiare la romantica serata degli innamorati!

———

CIRCO TEATRO

Sabato 17 novembre (ore 17,30 e 21,15) e domenica 18 novembre (ore 16,30 e 18,30) 2018 in occasione della fiera dell’oliva, in collaborazione con Pro Loco Coriano quattro imperdibili repliche degli incredibili CircoPaniko in Gran paniko al bazar. Una vecchia porta cigolante si apre per dare uno spiraglio di luce all’oscurità̀, una risata lontana echeggia, un mondo si risveglia e tutto comincia…lentamente si scoprirà̀ un luogo colmo di cianfrusaglie: vecchi mobili, stracci, sonagli e trombe, ma soprattutto si riveleranno gli stravaganti “esseri” che popolano, da tempo immemorabile, questo Bazar. Personaggi comici, grotteschi ed anacronistici vagano instancabilmente ed esplorano il Bazar oltre i limiti dell’assurdo fino ad esplodere in uno sconvolgente delirio, un vero e proprio Paniko. La musica dal vivo è la carta che contraddistingue il CircoPaniko dai suoi esordi. I musicisti non riescono mai a scambiarsi gli strumenti: dal contrabbasso al pianoforte, dalla chitarra elettrica al sitar indiano, dipingendo l’atmosfera con diverse sonorità̀: jazz, swing, cumbia, balcanica, musica orientale, punk, valzer e bolero. Mentre la colonna sonora canta le sue melodie le arti circensi stupiscono con tecniche di: palo cinese, danza acrobatica, trapezio, equilibrismo.

———

FAVOLE A CORTE

Tantissimi gli appuntamenti anche quest’anno per il teatro senza età e le iniziative per famiglie e scuole in collaborazione con Arcipelago Ragazzi.

Primo appuntamento domenica 25 novembre 2018 (ore 16,30) con Il viaggio di tartaruga Tranquilla Piepesante della Compagnia Fratelli di Taglia. In un mondo che va sempre più veloce, la nostra tartaruga vuole raccontare che prendersi un po’ di tempo da perdere, per soffermarsi ad ascoltare, osservare, conoscere, giocare, non è mai tempo perso! Anche se all’arrivo possono trovarsi delle sorprese!

Secondo appuntamento domenica 2 dicembre 2018 (ore 16,30) con Cenerentola in bianco e nero della compagnia Proscenio Teatro. In scena la celebre favola raccontata fedelmente a come la si conosce, eccetto per un particolare. Il finale è l’elemento contraddittorio della storia visto in modo bianco dalla Disney e in nero, invece, dai fratelli Grimm…quale scegliere? Sarà il pubblico a votare!

Domenica 9 dicembre 2018 (ore 16,30) magia e animazione nel mondo di Accademia Perduta e Il gatto con gli stivali. Da una pedana inclinata che all’inizio è un mulino a vento prenderanno vita tanti paesaggi inattesi: campi coltivati, giardini fioriti e un immenso castello. Una speciale storia d’amicizia tra il protagonista e il suo fedele amico animale grazie alla quale riescono ad avere più sicurezza in sé stessi e ad avere un atteggiamento più positivo verso il mondo circostante.

Domenica 16 dicembre 2018 (ore 16,30) in viaggio verso nuovi mondi con la compagnia teatrale Fratelli di Taglia e I viaggi di Sindbad il marinaio. Sindbad, ricco mercante di Baghdad, dopo aver sperperato tutti i soldi del padre decide di partire per un viaggio infinito alla scoperta di incredibili realtà: prenderanno vita in scena emozionanti avventure tra creature malvage, serpenti affamati ed enormi uccelli.

Giovedì 28 dicembre 2018 (21,15) si festeggia il compleanno del Teatro Corte in compagnia dei Fratelli di Taglia e Norberto Nucagrossa. Una fiaba moderna dove i protagonisti sono animali. Una storia sulla prepotenza del grosso e bullo rinoceronte e sull’intelligenza e astuzia della piccola bufaga. Uno spettacolo ironico e a volte comico per dire che per stare bene insieme non c’è mai posto per la violenza e bisogna essere in grado di ascoltare e accettare le diversità.

———

TEATRO VERNACOLARE

Numerosi gli spettacoli delle realtà artistiche del nostro territorio in collaborazione con AVIS Coriano: sabato 19 gennaio 2019 primo appuntamento con Compagnia I senza prescia in A sem sgrazied o fortuned; si prosegue sabato 2 febbraio 2019 la Compagnia del Gallo e Questa do la mett?; sabato 16 febbraio 2019 andrà in scena la Compagnia La Mulnela e il loro Us dis dal volti. Ultima serata sabato 23 febbraio 2019 insieme alla Compagnia La Carovana e La moi zovna.

———

EVENTI FUORI PROGRAMMA

Sabato 15 Dicembre 2018 (dalle ore 19,00) #MYGENERATION una serata dedicata alle nuove generazioni, una serata dedicata alla musica promossa da Comune di Coriano in collaborazione con i Comuni di Morciano e Montefiore Conca Progetto Il Nido di Formica – youngERcard.

Con la partecipazione delle giovani band di Musicantiere e guest star KD-ONE – LIVE BAND + FRIENDS (KALI BLACK). Fruit Cocktail by NAIKE e gli stuzzichini della Cantinetta della Corte.

Dalle ore 19,00 il Teatro Corte in versione underground ospiterà le giovani band di Musicantiere in una kermesse incalzante e coinvolgente al termine della quale tutti i convitati potranno ritemprarsi con i fruit cocktail preparati sul momento da Naike e gli stuzzichini Km0 della Cantinetta della Corte. Dalle 21,30 spazio a KD-ONE – LIVE BAND + FRIENDS (KALI BLACK) rap, hip-hop, electro e il suo nuovo album Va bene Così.

———

PREZZI, ABBONAMENTI, PREVENDITA ON LINE E TICKETPOINTS

Prezzi calmierati e riduzioni speciali: sconto di € 2 su biglietto intero per under 25, over 65, soci Arci, youngERcard.

Abbonamento a 6 spettacoli + ingresso omaggio a CANTAMI O DIVA ( maratona ILIADE 2 serate 7 e 8 dicembre) € 75 platea, € 55 galleria.

Prevendita on line su liveticket.it/teatrocortecoriano – con possibilità di utilizzare anche i bonus 18app e Carta del Docente

Attive le prenotazioni telefoniche. Biglietti in vendita al botteghino del teatro nei giorni di spettacolo.

———

Teatro Corte Coriano via Garibaldi n. 127 Coriano (RN) / 329 9461660 /

ufficio teatro 0541 658667 (solo nei giorni di spettacolo) / corianoteatro@gmail.com/ www.corianoteatro.it / FB teatro corte coriano /

LEAVE A REPLY