Teatro Dovizi (Bibbiena, AR): ecco la nuova stagione di prosa 2018/2019

0
1535

teatro doviziIl Teatro Dovizi di Bibbiena (AR) torna sotto le luci della ribalta con l’inizio ufficiale della stagione di prosa per l’anno 2018-2019.

Come ogni anno, il ricco cartellone del piccolo teatro nel cuore di Bibbiena offre al pubblico una programmazione di grande prestigio volti a soddisfare ogni tipo di spettatore.

Grazie all’impegno della compagnia NATA, del Comune di Bibbiena e di Fondazione Toscana Spettacolo, sarà possibile assistere durante i prossimi mesi invernali a una serie di eventi come spettacoli comici e leggeri, grandi classici del teatro e della letteratura internazionale fino a testi di autori contemporanei e d’impegno sociale.

Ad aprire la rassegna, venerdì 30 novembre, sarà la compagnia toscana Teatro Del Carretto con la sua versione de “Le Mille e una Notte”, un viaggio in chiave contemporanea dentro una delle opere più straordinarie di tutta la letteratura e della sua protagonista eroina Shahrazād.

A seguire, venerdì 14 dicembre, la compagnia Orto degli Ananassi, porterà in scena “La parte migliore di me”, il confronto commovente e rocambolesco tra un’integerrima assistente sociale e uno sperduto padre separato, simbolo della nuova tipologia di famiglia moderna.

Giovedì 17 gennaio arriverà invece Giobbe Covatta con “La Divina Commediola”, dove il comico napoletano leggerà la sua personale versione della Divina Commedia dedicata ai diritti dei minori.

Il mese successivo, sabato 2 febbraio, sarà il turno del Teatro La Ribalta e la loro produzione dal titolo “Superabile”, una conferenza – spettacolo sulla disabilità in cui viene messa in luce la quotidianità e non solo di chi ogni giorno deve affrontare questa condizione, insieme a un regista disegnatore che immergerà il pubblico in un fumetto teatrale.

Mercoledì 13 febbraio la grande interprete Elisabetta Salvadori incanterà il pubblico con “Piccolo come le stelle”, ovvero un racconto sulla vita del celebre compositore Giacomo Puccini accompagnato dalle musiche del violinista Matteo Ceramelli.

Giovedì 28 febbraio tornano Gli Omini con “Ci scusiamo per il disagio”, un lavoro d’indagine sul microcosmo delle stazioni ferroviarie e sui personaggi che le abitano.

Nel mese di marzo avremo invece un omaggio a Shakespeare con la nuova produzione del La Filostoccola in “La Commedia degli Errori” che salirà sul palcoscenico del Teatro Dovizi giovedì 14 marzo.

Si conclude la stagione sabato 30 marzo con la compagnia NATA in collaborazione con Universo Danza insieme sul palco per “Abbraccio”, un incontro tra danza e prosa ispirato ai racconti di David Grossman e Herman Melville.

Come sempre gli spettacoli verranno inoltre accompagnati dall’iniziativa “I Gusti a Teatro”, una degustazione offerta al pubblico da vari ristoratori della zona prima degli spettacoli direttamente in teatro: un momento di convivialità che da sempre contraddistingue il Teatro Dovizi, un’occasione in più per vivere il teatro come luogo di incontro per tutta la comunità.

———–

ORARIO SPETTACOLI 21:30

INGRESSO UNICO 11 €

Biglietto ridotto € 8 studenti universitari carta Studente della Toscana – “Biglietto futuro” under 30 e possessori Carta dello

spettatore FTS € 10

ABBONAMENTO 70 €

————

Info e prenotazioni:

379 1425201 (anche via SMS e WhatsApp) – nata@nata.it

LEAVE A REPLY