Cabaret di circo

Il 14 dicembre presso Everest, Vimodrone (MI)

0
145
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Cabaret di circoIn arrivo all’Everest, una serata di mirabolanti numeri circensi con due delle compagnie italiane più affermate nel mondo del circo

La serata di venerdì 14 dicembre trasformerà i muri dell’Everest di Vimodrone in un chapiteau, all’interno del quale due compagnie circensi di fama internazionale alterneranno a rotazione esibizioni e attrazioni, giochi e spettacoli per coinvolgere il pubblico in un momento di cabaret divertente e, allo stesso tempo, magico.

Il cuore dell’appuntamento sarà dunque il circo e le sue molteplici declinazioni fra giocoleria, acrobatica, roue cyr, palo cinese, e clownerie poiché la serata vuole essere un momento per celebrare la magia del movimento.

Le compagnie intrecceranno i loro sketch incantando il pubblico con la presentazione di performance a corpo libero e non, sulle note di musiche contemporanee liberamente scelte dagli artisti. Questo momento affascinante e incantevole, chiuderà una prima parte di Stagione Teatrale dell’Everest per rimandare al nuovo anno.

L’appuntamento si inserisce nella Stagione di Industria Scenica come proposta culturale legata a soddisfare le richieste del proprio pubblico e del territorio, dando vita a una vera azione di Partecipazione Culturale. Per questo motivo la serata è organizzata in collaborazione con il Comitato Genitori di Vimodrone, gruppo solido e attento alle necessità e agli stimoli di bambini e adolescenti, affermato sul territorio della Martesana.

La Stagione Teatrale dell’Everest si rivolge al pubblico di Vimodrone e della Martesana, e si propone, anche in modo più trasversale, a tutti i cittadini (adulti, giovani e famiglie) della Città Metropolitana di Milano interessati ad una proposta teatrale di qualità.

———

scheda spettacolo

CABARET DI CIRCO

con

Madame Rebiné (Francia – Italia)

Veronica Capozzoli di Compagnia Kolektiv Lapso Cirk (Francia)

La compagnia Madame Rebiné nasce nel 2011 con Toulouse maturando, un progetto iniziato a Torino nel 2007 dall’incontro, presso la scuola di circo Flic, fra Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri.

Madame Rebiné racconta storie arricchite di una profonda coscienza ironica che permette di giocare con le debolezze dell’essere umano senza mai mancargli di rispetto. Convinta che le più grandi libertà nascano dall’accettazione dei propri limiti, ha fatto della risata il suo logo e della poesia lo strumento con cui trasmettere la fiducia in tutto ciò che di bello c’è nel mondo.

Veronica Capozzoli è artista di circo e regista per circo e teatro. La sua formazione si dirama tra teatro, circo, danza e filosofia, coniugando queste eterogenee passioni nel suo lavoro di ricerca artistica. Veronica muove i primi passi come artista di circo alla Scuola di Circo di Bologna A. Galante Garrone, per diplomarsi, poi in palo cinese e verticalismo alla Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco (TO) e nella Formation Artistique del Centre Régional des Arts du Cirque de Chambéry (Francia). Il suo lavoro creativo muove dall’indagine del corpo iconografico come mezzo espressivo, dalla ricerca di un immaginario simbolista e da una personale esplorazione dell’equilibrio in altezza. Nel 2008, costituisce con altri la Cia ReSpirale Teatro, della quale è direttrice artistica. Lavora con differenti compagnie in Italia e Francia, come artista e come regista,e nel 2016 è uno dei membri fondatori di Kolektiv Lapso Cirk, all’interno del quale crea, con la collaborazione di David, lo spettacolo 11.

———

Industria Scenica nasce nel 2012 con l’idea di progettare e realizzare percorsi che integrano le arti performative con il sociale, la formazione con lo sviluppo personale e ricreativo del singolo e della collettività. Negli anni è rimasta coerente con il suo percorso, credendo progetti di drammaturgia di comunità e producendo spettacoli teatrali a partire da tematiche sociali. Per farlo si serve di uno spazio storico e alternativo, un ex dopo-lavoro che ha accolto migliaia di persone di passaggio e non, il Circolo Everest. L’Everest è sede di Industria Scenica dal 2014 e le cinque menti artistiche che l’hanno fondata – Andrea Veronelli, Serena Facchini, Isnaba Miranda, Ermanno Nardi e Francesca Perego – tutt’oggi la fanno crescere, scalandone la vetta. Oggi Industria Scenica collabora con numerose compagnie teatrali, produce spettacoli di formazione e sperimentazione, lavora su progetti di peer education, media education, percorsi di formazione teatrale e video, spettacoli interattivi e uscite di tourism theatre.

———

INFO

Everest

Via S. Anna 4 – 20090 Vimodrone

200m a piedi dalla fermata MM2 Vimodrone

———

BIGLIETTERIA

Posti interi non numerati

intero 13 €

ridotto 10 €

convenzionati 6 €

———

RIDUZIONI

Ridotto:

Under 14, Over 65, residenti a Vimodrone

Convenzioni:

Associati Amnesty, A.N.P.I, C.A.I., Cori, NonSoloMamme, Libera, Pi Greco, Politecnico di Milano

———

PRENOTAZIONI

telefono: 0236580730 / 328121617 dal lun al ven 10.00-18.00

e-mail: info@industriascenica.com

in sede: via Sant’Anna 4, Vimodrone (MI) dal lun al ven 9.30-17.00 previo contatto telefonico 0236580730

———

CONTATTI

Direzione Artistica

Industria Scenica

teatro@industriascenica.com

———

INDUSTRIA SCENICA

Via S. Anna 4 – 20090 Vimodrone

0236580730 / 328121617

teatro@industriascenica.com

www.industriascenica.com

www.circoloeverest.com

———

Socializza con noi

Instagram.com/industria_scenica

Facebook.com/IndustriaScenica

Facebook.com/circoloeverest

LEAVE A REPLY