Terme di Caracalla 2019, tre serate con “Roberto Bolle and Friends”

Il gala dei gala fra classico e contemporaneo torna a Roma per tre date, dal 9 all’11 luglio alle ore 21

0
1076
Roberto Bolle And Friends
Roberto Bolle And Friends

Inarrivabile étoile dei due Mondi, alla Scala e allAmerican Ballet, Roberto Bolle inaugura il tour estivo del suo Roberto Bolle&Friends a Roma nei maestosi spazi delle Terme di Caracalla da stasera per tre imperdibili date (9-10-11 luglio alle ore 21) prima di fare tappa a Firenze (in piazza S.S. Annunziata il 13), all’Arena di Verona (con una doppia data, il 16 e il 17), di raggiungere Tokyo per esibirsi con Alessandra Ferri e cinque gala a settembre al San Carlo che segnano il suo ritorno a Napoli.

Ma intanto l’attesa è tutta per le date romane dello straordinario Gala dei Gala che riesce a catalizzare un pubblico eterogeneo e appassionato di danza che dal 2011, anno dopo anno, riempie la platea delle Terme nella stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma: tutto merito della presenza, della bellezza fisica e della grazie, della versatilità interpretativa e della stupefacente tecnica, di un artista, qui nella doppia veste interprete e di direttore artistico, che riunisce intorno a sé i suoi “friends”, alcune fra le stelle più fulgide del panorama ballettistico internazionale.

Quella delle Terme di Caracalla è una tappa cui ormai non posso più rinunciare – commenta Roberto Bolle – L’eccezionalità del luogo, l’entusiasmo del pubblico romano, l’atmosfera della Città Eterna la rendono davvero unica”: tutti ingredienti che continuano ad assicurare il successo, inalterato, del Roberto Bolle&Friends che torna a Roma per l’ottavo anno di seguito.

Ma la sorpresa e le emozioni che si affastellano davanti a un’esperienza estetica e artistica si rinnovano di volta in volta.

Per l’edizione 2019 l’étoile, interprete e direttore artistico dellevento, ripropone un programma scintillante in una formula consolidata che alterna il grande repertorio classico, al repertorio neoclassico fino al contemporaneo in un viaggio reale e virtuale che passa da Forsythe al Corsaro al Don Chisciotte a Neumeier.

Roberto Bolle sarà in scena con un doppio William Forsythe in balletti astratti all’insegna del puro movimento in coppia con Elena Vostrotina del Ballett Zürich: prima per Bach Duet poi con il Pas de deux di In the Middle Somewhat Elevated su musica di Willems per chiudere con la nuova coreografia all’insegna degli effetti speciali di Massimiliano Volpini (che collabora con Bolle dal 2001) Waves con le musiche di Davide Boosta Dileo (dei Subsonica) e di Erik Satie.

L’étoile dei due Mondi sarà in coppia con Alexandre Riabko dell’Hamburg Ballett in Opus 100 – für Maurice, centesima creazione di John Neumeier intenso duetto dedicato a Maurice Béjart in occasione del suo settantesimo compleanno su ballate di Simon & Garfunkel che racconta il sodalizio artistico tra i grandi coreografi e che del nostro tempo e interpreterà Serenata, estratto dalloperaCantatadi Mauro Bigonzetti, coreografia omaggio ai colori del Sud in coppia con la Guest Artist Stefania Figliossi.

La serata si apre all’insegna del grande repertorio classico con il Pas de deux de Il Corsaro di Petipa con Tatiana Melnik di Hungarian National Ballet, prosegue con lo straordinario Bakhtiyar Adamzhan dell’Astana Opera (nelle succinte vesti di Spartacus pochi giorni fa al Costanzi) con il virtuosismo d’eccellenza del III atto del Don Chisciotte di Petipa con Daniil Simkin (dello Staatsballett Berlin e dell’American Ballet Theatre di New York) e Maia Makhateli del Dutch National Ballet, con lo scintillante Pas de deux de Le Fiamme di Parigi di Vainonen con la coppia Tatiana Melnik, Bakhtiyar Adamzhan.

Completano il programma, Soirées Musicales, creazione del 1996 di Helgi Tomasson per il San Francisco Ballet su musica di Britten con Misa Kuranaga e Angelo Greco, artisti del San Francisco Ballet e lo strepitoso Les Bourgeois pezzo per un grande solista di Ben Van Cauwenberghsu musica di Jaques Brel e Jean Samuele Cortinovis: in scena lo straordinario Daniil Simkin. Biglietti per il Gala Roberto Bolle and Friends da 25 a 120 euro più 15% di prevendita. Info: operaroma.it, robertobolle.com, #bolletour2019.

LEAVE A REPLY