‘Note’ dall’isolamento – Conversazioni di Musica

Carlo Emilio Tortarolo intervista in diretta su Instagram giovani professionalità della musica. Si comincia il 20 aprile con la solista Mariangela Vacatello per continuare con altri sei appuntamenti fino alla conclusione del 3 maggio con il musicologo e divulgatore Simone Di Crescenzo

0
795

Carlo Emilio Tortarolo Il portale Teatrionline propone un innovativo format di interviste per avvicinarsi al suo pubblico in queste due ultime settimane che ci separano dalla scadenza delle attuali misure di contenimento.

A partire da lunedì 20 aprile, sarà il nostro collaboratore Carlo Emilio Tortarolo, critico musicale e direttore d’orchestra, a dialogare con alcune giovani professionalità del mondo musicale italiano nel corso di una serie di conversazioni sulla Musica dal titolo ‘Note’ dall’isolamento, che si svolgeranno a giorni alterni in diretta sul suo profilo Instagram (@carloetortarolo).

Interverranno artisti che rappresentano una categoria particolare del comparto musicale: dal solista alla cantante d’opera, dal direttore d’orchestra al compositore e dal professore d’orchestra al manager artistico, per poi concludere con la divulgazione musicale e la musicologia.

Sette interviste social per indagare cosa stia dietro all’essere musicista e le conseguenze che la crisi mondiale legata alla pandemia ha avuto su tutte le professioni collegate.

Dialoghi in diretta Instagram pensati per tutto il pubblico interessato ad approfondire la situazione artistico-culturale italiana attuale e curioso di sapere cosa potrà essere il ‘fare musica’ in Italia nel prossimo futuro.

Primo incontro, appunto lunedì 20 alle ore 16, sarà con la pianista Mariangela Vacatello. artista pluripremiata, riconosciuta per la curiosità e la versatilità delle sue esecuzioni che l’hanno portata nelle principali sale concertistiche mondiali: unisce alla sua intensa attività artistica quella didattica presso il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma e l’Accademia di Musica di Pinerolo.

Mercoledì 22, sempre alle ore 16, segue l’incontro con il direttore musicale della Gaga Symphony, Simone Tonin, compositore e arrangiatore dei progetti musicali di una orchestra under30 da lui stesso definita “symphonic-pop” che, unendo i paradigmi classici alle hit pop degli ultimi decenni, avvicina i giovani a ogni genere musicale.

Venerdì 24, ore 16, continua l’indagine sul mondo orchestrale con una doppia intervista che andrà ad approfondire il rapporto fra professore d’orchestra stabile e professore d’orchestra freelance. Stesso mestiere, diverso rapporto con il mondo della musica.

La settimana successiva, salgono a quattro gli incontri con gli artisti italiani coinvolti: si parte da lunedì 27, ore 16, con il soprano Arianna Vendittelli conosciuta per il valore delle sue interpretazioni e per l’abilità di spaziare dal repertorio barocco fino a quello contemporaneo con la prima mondiale di “7 minuti” di Giorgio Battistelli.

Mercoledì 29, ore 16, è il turno del direttore d’orchestra Marcello Corti, direttore dell’ensemble Esecutori di Metallo su Carta, dell’Orchestra Agnesi di Merate e direttore artistico dello Stage Estivo ANBIMA Lombardia, corso di formazione musicale estivo che ogni anno permette a più di cento giovani ragazzi di confrontarsi con il repertorio bandistico.

Venerdì 1 maggio alle ore 16, spazio alla critica e alla managerialità musicale in un’intervista ad Alessandro Tommasi. Attivo come direttore artistico del Festival Pianistico Bartolomeo Cristofori di Padova, nella gestione degli uffici di promozione e stampa di Trame Sonore – Mantova Chamber Music Festival e l’Accademia di Pinerolo e come tour manager della Mahler Jugendorcheste, ha prodotto per Amadeus, Le Salon Musical e Quinte Parallele recensioni che gli hanno permesso di entrare nell’Associazione Nazionale Critici Musicali.

A conclusione del ciclo di interviste, domenica 3 maggio, una conversazione sulla divulgazione musicale e sulla musicologia con Simone Di Crescenzo, pianista, musicologo, consulente artistico per il Festival e il Concorso “A. Toscanini” presso la Fondazione Arturo Toscanini di Parma, ambasciatore e divulgatore della prassi esecutiva del Belcanto italiano. Fra i più recenti impegni la creazione di un documentario articolato in più puntate dal titolo “Il Belcanto” con la partecipazione di Mariella Devia e realizzato per Sky Classica HD in collaborazione con il Museo del Teatro alla Scala di Milano. 

Per chi non potesse seguire la diretta sarà comunque possibile recuperare l’intervista per le successive 24 ore sempre sul profilo Instagram @carloetortarolo e sui social collegati.

LEAVE A REPLY