Intervallo – L’urbanità italiana in tempo di peste

Il giorno 90 (6 giugno) di “Racconti in tempo di peste” dedicato alle foto delle città svuotate dal Coronavirus, scattate e mandate dal pubblico

0
331
Intervallo
Foto di Miguel Medina/AFP

Vogliamo fotografare, tutti insieme, un periodo eccezionale, un Intervallo appunto, della nostra vita, ma anche del nostro Paese e dell’umanità tutta, in cui l’urbanità delle nostre piazze, delle nostre città si è manifestata nella sua straordinaria potenza. Sarà come costruire un nuovo Intervallo sul modello della Rai anni Settanta. Il progetto di Corrado d’Elia, Stefano Fera e Sergio Maifredi, prodotto da Teatro Pubblico Ligure e Compagnia Corrado d’Elia, prende le mosse dal video “Il video, grande urbanista” di Stefano Fera, pubblicato venerdì 8 maggio nei Racconti in tempo di peste, stagione on line di cui Intervallo costituisce il Giorno 90, il 6 giugno 2020.

Il link al video di Stefano Fera:

https://www.facebook.com/raccontiintempodipeste/videos/2651985528406710/

In molti, durante i giorni di quarantena, al vedere attraverso internet le città italiane completamente svuotate dal virus, abbiamo sognato di poterle sorvolare a cavallo di un drone, stile barone di Münchausen, per ammirarne la bellezza metafisica, a ogni ora del giorno, dall’alba al tramonto. Purtroppo, invece, eravamo confinati in casa e potevamo fotografare solo quel che vedevamo da finestre, balconi, terrazze, altane, abbaini, giardini, ecc., o durante le poche sortite per gli approvvigionamenti domestici.

Vogliamo mettere insieme i nostri singoli sguardi, scatti, per comporre un Archivio dell’Urbanità Italiana in Tempo di Peste.

Per partecipare a Intervallo, 90esima giornata di Racconti in tempo di peste, invitiamo il nostro pubblico ad inviare foto di strade, piazze, giardini, parchi e luoghi urbani in genere, ripresi sia con macchina fotografica, sia con cellulare, durante i giorni di quarantena. Le foto raccolte saranno montate in un video clip come il celebre Intervallo Rai degli anni ’70 e saranno postate il 06 giugno 2020 sulla pagina facebook di Racconti in tempo di peste e sui siti Teatro Pubblico Ligure e Compagnia Corrado d’Elia.

Tale archivio sarà in forma open source.

Chiediamo quindi ai partecipanti di concedere gratuitamente la modifica, lo studio, l’utilizzo e la redistribuzione del codice sorgente, in modo che tutti i materiali raccolti possano poi essere accessibili e utilizzabili da chiunque. Potremo così ammirare l’Italia intera, da Nord a Sud, in tutta la sua stupefacente bellezza.

I file con le foto potranno essere inviati a mezzo Wetransfer questi indirizzi:

compagnia@corradodelia.it

racconti@teatropubblicoligure.it

Nella email di trasmissione si prega di specificare nome del luogo, città e provincia. Esempio: Piazza Duomo, Milano

A Dialoghi in tempo di peste hanno partecipato Claudio Collovà, Matteo Negrin, Oliviero Ponte di Pino, Jurij Ferrini e Massimiliano Speziani, Eugenio Barba, Julia Varley, Andrea Porcheddu, Micaela Casalboni, Lucia Franchi, Rita Maffei, Tommaso Bianco, Piero Maccarinelli, Serena Sinigaglia, Silvana Zanovello, Alessandro Serena, David Larible, Andrea Togni, Livio Togni, Valeria Valeriu, Gabriele Vacis, Gian Luca Favetto, Renzo Francabandera.

—–

GLI ARTISTI CHE HANNO ADERITO A “RACCONTI IN TEMPO DI PESTE”

Hanno contribuito finora i seguenti attori, registi, artisti: Giuseppe Cederna, Paolo Graziosi, Maddalena Crippa, Tullio Solenghi, Dario Vergassola, Antonio Syxty, Jurij Ferrini, Eugenio Barba e Julia Varley, Angelo Zampieri, Roberto Citran, Andrea Nicolini, Edoardo Erba, Massimo Wertmüller, Gian Luca Favetto, Maria Amelia Monti, Marco Sciaccaluga, Nino Formicola, Roberto Alinghieri, Federico Moccia, Gianni Quillico, Flavio Albanese, Laura Curino, Elisabetta Pozzi, Gian Carlo Dettori, David Larible, Max Paiella, Renato Sarti, Cesar Brie, Michela Andreozzi, Leonardo Del Colle, Raffaella Boscolo, Massimiliano Finazzer Flory, Graziano Piazza, Stefano Messina, Paolo Rossi, Elena Bucci, Egidia Bruno.

Musicisti, compositori, cantanti: Michele Sganga, Giovanni Falzone, Mario Incudine, Antonio Vasta, Paolo Fresu, Paolo Andreoli, Faisal Taher, Maria Russo, Irene Cerboncini, Paola Cigna, Federico Sirianni, Anita Vitale, Massimo Greco, Stefano Nosei, Max Manfredi.

Scrittori, critici, intellettuali, professori: Gabriella Greison, Luigi Marinelli, Piergiorgio Odifreddi, Paolo Bosisio, Lauro Magnani, Roberto Alajmo, Massimo Minella, Gian Luca Favetto, Costanza DiQuattro, Oliviero Ponte di Pino, Francesco Malavolta, Laura Canali, Stefano Fera, Alessandro Serena, Fabrizio Benente, Giuseppe Zempini, Mario Bianchi, Andrea Donaera, Antonio Zoppetti, Francesco Munari, Alberto Faustini.

——-

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

GIORNO 73 / 20 maggio

Alberto Faustini

interpreta i suoi Racconti in tempo di futuro

GIORNO 74 / 21 maggio

Il cantante Michele

ritorno ai tempi del Rock ‘n Roll

GIORNO 75 / 22 maggio

In occasione del 75° giorno del progetto la parola sarà data al pubblico.

GIORNO 76 / 23 maggio

Kunsertu cantano Mokarta

Egidio la Gioia: voce

Maurizio “Nello” Mastroeni: chitarra acustica, laud

Roberto De Domenico: percussioni

Manuela “Manua” Mastroeni: coro

Emilia Belfiore: violino

Gabriele Maria Ferrante: violoncello

Tonino Miano: pianoforte e arrangiamento

——-

CONTATTI

Compagnia Corrado d’Elia

via Savona 10, Milano

compagnia@corradodelia.it

——-

www.corradodelia.it

www.teatropubblicoligure.it

www.facebook.com/raccontiintempodipeste

LEAVE A REPLY