Il Florian e i Musei

In scena dal 9 luglio al 10 settembre 2020 a Pescara, in tre differenti location (Museo Cascella, Museo Paparella Treccia e Aurum)

0
663

Il Florian e i MuseiRiparte il teatro a Pescara, con una iniziativa calibratissima messa a punto dal Florian Metateatro in collaborazione con i principali musei e spazi espositivi della città.

Il Florian e i Musei” è il titolo di questo progetto prezioso, dato che semina il germe della rinascita per il teatro, come linguaggio artistico ma anche più schiettamente come luogo pubblico: luogo di aggregazione, incontro, scambio, dialogo, partecipazione… tutte parole che si sono caricate di nuovo spessore dopo la forzata chiusura dovuta all’emergenza Covid 19.

Per disegnare le possibilità operative di questo anelito collettivo alla comunicazione ed alla comunità – mantenendosi all’interno delle normative ministeriali in materia di sanità e sicurezza – sono stati coniugati i saperi detenuti da due patrimoni della città: il teatro ed il museo.

Due “magazzini della memoria” ma allo stesso tempo due fucine del tempo nuovo e della costruzione di senso. E soprattutto due luoghi, due spazi da abitare con la propria presenza fisica e la capacità di visione che questi luoghi sono deputati a nutrire e vivificare.

In questa direzione, il Florian attinge ad una delle linee portanti della sua produzione recente: gli spettacoli site specific, realizzati in ambienti esterni al teatro e concepiti per le caratteristiche specifiche di ogni dato luogo ospitante (si pensi a Bagno Borbonico o a Metis, pere citare i progetti più recenti.)

Ma veniamo agli spettacoli. Il cartellone de “Il Florian e i Musei” presenta quindici appuntamenti, distribuiti nei mesi di luglio, agosto e settembre 2020. Ogni spettacolo verrà replicato più volte (con inizio alle 18.30 e alle 19.30) per dar modo a quanti più spettatori di partecipare, suddivisi in gruppi, nel rispetto delle normative anti-Covid.

Per quanto concerne la collocazione degli spettacoli, i quindici appuntamenti verranno distribuiti tra i bellissimi ambienti esterni del Museo Cascella, del Museo Paparella Treccia e dell’Aurum di Pescara.

——–

IL FLORIAN E I MUSEIProgramma Completo “IL FLORIAN E I MUSEI”

Giardino del Museo Cascella, Viale Marconi 45, Pescara

Giovedì 9 luglio (Repliche: 23 luglio, 6 e 27 agosto, 10 settembre)

“Il Tempo delle Nuvole – Michele Cascella dallo Stabilimento Cromolitografico di Basilio a Pacific Grove”

Drammaturgia e Regia di Giulia Basel, con la consulenza di Letizia Lizza

Genere/Descrizione: spettacolo reading, con Umberto Marchesani e Giulia Basel, supporto tecnico di Tony Lioci Globster. Liberamente ispirato all’autobiografia di Michele Cascella, si viaggia in sospensione tra i ricordi di una Pescara di inizio ‘900 e la dimensione nazionale ed internazionale percorsa dagli artisti della famiglia Cascella (Milano, Portofino, Stati Uniti…), passando agilmente dalla tecnica della scultura a quella della pittura e della litografia.

Giardino del Museo Paparella Treccia, Viale Regina Margherita 1, Pescara

***

Mercoledì 15 luglio

Vi stavo aspettando – dalle Metamorfosi di Ovidio alle Ceramiche di Castelli”

di Alessio Tessitore

Genere/Descrizione: spettacolo itinerante nel giardino che contorna il bel villino di fine ‘800 sede del Museo Paparella Treccia, in Via Piave angolo via Regina Margherita. Dopo le performance sarà possibile per gli spettatori visitare i Musei.

Aurum, Largo Gardone Riviera, Pescara

***

Domenica 2 agosto

Maldanno – storie che curano”

di Micati, Tessitore, Valoppi

Genere/Descrizione: uno spettacolo sulla cura, l’arte, la narrazione, nell’evocativa architettura del Piazzale Michelucci, per ragazzi e famiglie a partire dai 4 anni.

——-

INFO:

I biglietti si potranno ritirare sul posto previa prenotazione telefonica.

Si raccomanda l’uso della mascherina.

In caso di pioggia gli spettacoli si terranno all’interno sempre rispettando le norme.

——-

CONTATTI:

email: organizzazione@florianteatro.it

tel.: 085 4224087

cell.: 393 9350933

LEAVE A REPLY