Orchestra dei Pomeriggi Musicali: ecco i concerti del 3 e 5 dicembre

Torna sul podio il violinista Stefano Montanari con pagine di Händel, Bach e Haydn

352
Foto di Lorenza Daverio

Un ritorno sempre apprezzato quello del direttore e violinista Stefano Montanari che sarà protagonista con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali del nuovo appuntamento in live streaming pensato appositamente per questo periodo di chiusura al pubblico delle sale teatrali e potrà essere seguito all’indirizzo http://dalverme.org/streaming.php giovedì 3 (ore 20) e sabato 5 dicembre (ore 17) dal Teatro Dal Verme.

Il nuovo concerto, inserito nell’ambito della 76a Stagione intitolata Europa, volti di una tradizione preparata dal direttore artistico Maurizio Salerno, propone un programma dedicato a tre compositori esemplari della tradizione musicale barocca e classica come Händel, Bach e Haydn.

Il programma condensa quasi un secolo di storia dell’orchestrazione in tre celebri composizioni con il Concerto grosso in Fa maggiore op. 6 n. 2 di Händel, il Concerto in La minore per violino e orchestra BWV 1041 di Johann Sebastian Bach e la Sinfonia n. 103 “Col rullo di timpani” di Haydn. Dall’epoca del basso continuo, ora al servizio di un inesausto invito alla danza (Händel), ora a sostegno del virtuosismo strumentale di matrice italiana (Bach), alla pienezza dell’organico classico (Haydn) che trova nelle maggiori dimensioni una tavolozza timbrica più ampia e capace di dipingere scenari più spaziosi. Una prova di versatilità sia per l’orchestra, impegnata in stili assai diversi tra loro, sia per chi sta sul podio mettendo insieme la bacchetta e l’archetto, come fossero macchine del tempo, ora in veste di primus inter pares, ora come solista, ora come direttore. 

La Stagione dei Pomeriggi Musicali proseguirà in live streaming anche nelle prossime settimane con altri appuntamenti fuori programma, per proporre agli appassionati nuovi momenti musicali anche in questa nuova fase di lotta al Covid-19, nella convinzione che la musica possa essere veicolo di speranza e fonte di benessere. 

A breve saranno date informazioni dettagliate sul recupero dei concerti per i titolari di biglietti o abbonamento. 

——

 

Milano, dal Teatro Dal Verme

ON LINE su http://dalverme.org/streaming.php

giovedì 3 dicembre ore 20

sabato 5 dicembre ore 17

Orchestra I Pomeriggi Musicali

Direttore e violino Stefano Montanari

 

Georg Friedrich Händel (1685-1759)

Concerto grosso in Fa maggiore op. 6 n. 2 HWV 320

Larghetto e affettuoso

Allegro, ma non troppo

Musette

Allegro

Allegro

 

 

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)

Concerto in La minore per violino e orchestra BWV 1041

Allegro

Andante

Allegro assai

 

Franz Joseph Haydn (1732 – 1809)

Sinfonia n. 103 in Mi bemolle maggiore Hob 1/103 “col rullo di timpani”

Adagio – Allegro con spirito

Andante più tosto Allegretto

Minuet e Trio

Finale: Allegro con spirito

———  

STEFANO MONTANARI

Direttore d’orchestra e violinista

Romagnolo, già primo violino concertatore dell’Accademia Bizantina di Ravenna e da giovanissimo nelle file dell’orchestra I Pomeriggi Musicali, dal 2005 si dedica anche alla direzione d’orchestra. Stefano Montanari è direttore musicale dell’ensemble barocco “I Bollenti Spiriti” di Lione ed è ospite regolare di teatri e istituzioni musicali quali: La Fenice di Venezia, l’Opera di Roma, il Donizetti di Bergamo, l’Arena di Verona, il Maggio Musicale Fiorentino, il San Carlo di Napoli, il Ravenna Festival, l’Opéra de Lyon, la Royal Opera House di Londra, la Dutsch National Opera di Amsterdam, il Bolshoj di Mosca, il Festival di Edimburgo, l’Opera di Ginevra. Tra gli impegni recenti si citano Agrippina e La clemenza di Tito ad Anversa, Le nozze di Figaro con la regia di Graham Vick a Roma; Die lustige Witwe con la regia di Damiano Michieletto e Il barbiere di Siviglia a Venezia, Iphigénie en Tauride a Stoccarda, Così fan tutte a Londra, Rinaldo con Il Pomo d’Oro in una tournée europea, i Concerti brandeburghesi a Lione. È stato protagonista nel 2007 e nel 2011 del Concerto di Natale e del concerto per la Festa della Repubblica al Senato della Repubblica Italiana, dove si è esibito come violino concertatore eseguendo Le Quattro Stagioni di Vivaldi con l’orchestra barocca di Santa Cecilia di Roma, in diretta Eurovisione. Con lo stesso capolavoro vivaldiano affidato all’Orchestra I Pomeriggi Musicali ha riaperto nella notte del 15 giugno 2020 il Teatro Dal Verme di Milano, primo luogo della musica in Italia ad accogliere in sala il pubblico dopo il lockdown. Direttore del progetto «Jugendspodium Incontri musicali Dresda-Venezia», insegna alla Civica Scuola di Musica Claudio Abbado e ha pubblicato il “Metodo di violino barocco”. Collabora con il jazzista Gianluigi Trovesi ed è stato nominato ai Grammy Awards per O Solitude con Andreas Scholl (Decca).

——– 

Informazioni

Teatro Dal Verme

via San Giovanni sul Muro, 2 – 20121, Milano

Tel. 02 87 905 208 – www.ipomeriggi.it

Il servizio informazioni presso il Teatro Dal Verme è aperto dal martedì al sabato dalle 11 alle 19. La domenica dalle 11 alle 15.

Segui le pagine istituzionali facebook: @teatrodalverme @orchestraipomeriggimusicali @ipomeriggi