ARTMEDIA CINEMA E SCUOLA

Immagini Personaggi Storie. Percorsi di Cinema per Studenti, lunedì 24 maggio

0
241
Emma Dante

Lunedì 24 maggio saranno Le Sorelle Macaluso, portate al cinema da Emma Dante, a chiudere la rassegna ArtMedia Cinema e Scuola – Immagini personaggi storie. Percorsi di cinema per studenti, ideata e curata da Loredana Commonara e rivolta agli studenti dei licei di tutta Italia.

L’iniziativa porterà a termine così il viaggio di quest’anno nel cinema contemporaneo, offrendo ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado un’importante occasione di confronto con il giornalista e critico cinematografico Mario Sesti, su uno dei film che ha segnato l’ultima edizione dei David di Donatello.

Il calendario di quest’anno ha visto ancora una volta il susseguirsi di proiezioni e incontri con alcuni protagonisti del cinema d’autore contemporaneo: da Alex Infascelli, reduce dal successo di Mi chiamo Francesco Totti (vincitore del David di Donatello e del Nastro d’Argento 2021 per il miglior documentario), a Francesco Bruni, al suo quarto film da regista con Cosa Sarà e Sara Serraiocco, protagonista di Non odiare, opera prima di Mauro Mancini in concorso a Venezia 77 nella sezione dedicata alla Settimana Internazionale della Critica. Ciascun incontro è stato veicolato da importanti esponenti della critica e del giornalismo, come Laura Delli Colli, Pedro Armocida e lo stesso Mario Sesti. In occasione della Giornata della Memoria, gli studenti hanno avuto, inoltre, la possibilità di assistere alla proiezione di Resistance – La voce del silenzio, per la regia di Jonathan Jakubowicz

«I progetti con gli studenti sono sempre un grande stimolo, il loro vivo interesse e la loro genuina curiosità sono uno sprone continuo e con loro si ha modo di capire la concreta utilità, urgenza, del nostro lavoro» dichiara Loredana Commonara. «Certo quest’anno ci siamo trovati tra due fuochi, a fare da intermediari fra due dei settori più feriti dalle condizioni contingenti: da un lato la scuola e dall’altro il cinema, entrambi nel limbo di grandi incertezze progettuali, economiche, temporali. Ma non abbiamo smesso di crederci e siamo andati avanti. Siamo felici di aver potuto diversificare l’offerta formativa, di aver partecipato in maniera positiva al processo educativo di questo difficile anno, di non aver tenuto spenti gli schermi, ma soprattutto di aver riportato i ragazzi al cinema. Anzi, il cinema ai ragazzi».

L’edizione 2020 -2021 del progetto si è aperta con il concorso nazionale OPEN FRONTIERS YOUNG, che, come ogni anno, si è tenuto ad agosto nell’ambito del VENTOTENE FILM FESTIVAL. Dedicato ai cortometraggi interamente realizzati da studenti italiani (dall’ideazione al soggetto, dalla recitazione alla produzione), da molti anni il concorso ha l’obiettivo primario di avvicinare i giovani a quegli ideali di unità e condivisione con cui l’Unione Europea è nata e che, non a caso, affondano le proprie radici nella storia dell’isola di Ventotene. L’edizione 2020 ha ospitato Nicole Rossi e Tommaso Angelillo, studenti dell’Istituto Margherita di Savoia di Roma e autori del corto vincitore Pausa del cuore.

In un momento a dir poco drammatico per il settore culturale come quello che stiamo attraversando, il percorso di educazione e approfondimento portato avanti da ArtMedia – Cinema e Scuola gioca così un ruolo ancora più fondamentale nel diversificare l’offerta formativa delle scuole e degli studenti, colpiti dagli effetti della pandemia, fornendo ai ragazzi nuove occasioni di dialogo e, allo stesso tempo, avvicinandoli al mondo del lavoro creativo attraverso la sperimentazione in campo. Conclusione naturale del progetto e degli incontri di quest’anno sarà, infatti, la produzione di un cortometraggio, attualmente in fase di lavorazione, con la partecipazione attiva dei ragazzi.

Tra i tantissimi protagonisti che, nella precedente edizione, hanno accompagnato gli studenti in questo importante viaggio di educazione e di approfondimento nel cinema d’autore contemporaneo, ricordiamo: Emir Kusturica, Monica Guerritore, Luca Zingaretti, Roberto Saviano e Claudio Giovannesi, Daniele Lucchetti, Alessandro Borghi, Riccardo Milani, Paola Cortellesi, Francesco Piccolo ed Elena Sofia Ricci.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito di CIPS – Cinema e Immagini per la ScuolaPiano nazionale di educazione visiva per le scuole promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Cultura, con il patrocinio del Comune di Roma Assessorato alla Crescita culturale.

LEAVE A REPLY