Giornata mondiale dell’Alzheimer

In occasione di essa il Sistema Musei Toscani per l’Alzheimer, supportato dalla Regione Toscana per rendere accessibile l'arte e la cultura alle persone che affrontano la sfida di vivere con la demenza, propone un programma di incontri museali a distanza

228

In occasione della Giornata mondiale dell’Alzheimer, che si celebra il 21 settembre, il Sistema Musei Toscani per l’Alzheimer, supportato dalla Regione Toscana, propone un programma di Incontri museali a distanza, attività aperte a chiunque voglia partecipare, da casa, dal Centro Diurno o dalla Casa di Riposo, dalla Toscana o da posti lontani.

 

Le attività sono pensate per rendere l’arte e la cultura accessibili alle persone che affrontano la sfida di vivere con la demenza, ma nella settimana dal 21 al 28 settembre l’invito a partecipare è rivolto a tutti, per sostenere la campagna di sensibilizzazione e sfidare lo stigma che persiste intorno alla demenza

Gli incontri si svolgono quasi tutti a distanza, su piattaforme per videoconferenza come Zoom, Google Meet o Teams. Per partecipare bisogna essere dotati di una buona connessione internet e di un dispositivo (smartphone, tablet o computer).  Le modalità per l’accesso da remoto saranno fornite al momento della prenotazione. I posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione.

Sono ventidue le istituzioni culturali toscane che ad oggi compongono il Sistema MTA e che rappresentano oltre quaranta realtà tra musei d’arte, spazi espositivi, musei di storia naturale, orti botanici, musei archeologici, etnografici e scientifici, biblioteche che si sono costituite in un sistema formalizzato per coordinare e intensificare la loro azione e garantire la qualità e l’efficacia degli interventi.

Tutti i programmi, nella loro varietà e differenze, si considerano parte di un progetto complessivo, fondato su un’idea di museo come istituzione culturale inclusiva; e su un’idea di demenza come condizione e non solo come malattia, che coinvolge la persona con demenza, ma anche chi la accompagna e sostiene in questa sfida, e riguarda tutti noi.

 

PROGRAMMA:

  • Martedì 21 settembre

SISTEMA MUSEALE DI ATENEO PISA

Forme Figure Fiori. In viaggio sulla scia della memoria

10:00 – 11:00

Orto e Museo Botanico

“Non ti scordar di te, di me, di noi”: dialogando con immagini di fiori dell’Orto botanico per risvegliare profumi, ricordi ed emozioni.

11:00 – 12:00

Museo della Grafica

“Giochi della memoria. Giochi di una volta”: attraverso immagini di opere di Antonio Possenti verrà stimolato un viaggio fra i ricordi dei giochi di un tempo.

15:00 – 16:00

Gipsoteca di arte antica

“Leggende di ieri, di oggi e di domani”: la storia di Laocoonte e di Ulisse accompagnerà nella riscoperta di eventi di vita vissuta e da vivere.

Su piattaforma Teams o Google Meet

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni:

Email a accessibilita@sma.unipi.it entro le ore 13:00 di lunedì 20 settembre

Referente: Francesca Corradi

 

  • Mercoledì 22 settembre

15:30 – 17:00

L’IMMAGINARIO FIRENZE

Open Studio – In contatto

Anche se non possiamo toccarci possiamo tenerci in contatto, attraverso la vista, la voce, parlando d’arte e danzando insieme. L’attività è ispirata al video della performance Huddle di Simon Forti.

Su piattaforma Zoom

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: tel. 347 934 8126

Email: immaginariofirenze@gmail.com

Referente: Cristina Bucci

 

  • Giovedì 23 settembre

10:00 – 11:00.30

CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAMAIORE (LU)

Culturalmente… connessi. Storie prima della storia

Dopo una breve visita alle sale del Museo dedicate alla pre-protostoria italiana ed europea si osserveranno e si commenteranno alcune delle più affascinanti opere realizzate da noti paleoartisti che, suggestionati dai reperti archeologici ritrovati negli scavi, hanno immaginato e rappresento numerose scene ambientate in questo nostro lontanissimo passato. Ispirati dalle immagini proveremo a inventare una storia alla quale seguirà un laboratorio creativo sul tema.

Su piattaforma Google Meet.

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: tel. 320 383 3252

Email: museocamaiore@gmail.com

Referente: Marcella Parisi

 

10:15 – 12:15

MUVET MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO VETULONIA

Memorie della vita quotidiana, dall’antichità ai giorni nostri

Gli oggetti ritrovati nelle case etrusco-romane di Vetulonia ci raccontano come vivevano uomini e donne nell’antichità. Dalla rievocazione di antichi gesti come la preparazione di cibi, la cura del corpo, la caccia e la pesca una connessione a movimenti che ripetuti insieme creeranno una danza.

Riservato agli ospiti della RSA Pizzetti di Grosseto

Su piattaforma Zoom

Info: museo.vetulonia@comune.castiglionedellapescaia.gr.it

Referente: Costanza Quaratesi

 

  • Giovedì 23 settembre

15.30 – 16.45

MUSEO DIOCESANO DI MASSA

Un ritratto racconta…

Un ritratto può dire molto della persona raffigurata: l’abito che indossa, la sua posa, gli oggetti di cui si circonda… tutto ci parla di lei. Ci immergeremo insieme nell’osservazione di un dipinto e coglieremo l’occasione per riflettere su noi stessi.

Su piattaforma Zoom

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: tel. 349 562 7947Email: museodiocesanomassa@gmail.com

Referente: Andrea Ginocchi

 

  • Venerdì 24 settembre

15:00 – 16:30

MUSEO NOVECENTO, FIRENZE

La vita scolpita. Conversazione con l’opera di Arturo Martini

L’iniziativa, che si inserisce nel solco delle attività Noi del Novecento attive presso il museo, prevede una breve passeggiata tra le opere scultoree di Arturo Martini e un focus su una delle sue opere, con lo sviluppo di una narrazione collettiva intorno all’opera stessa.

Sarà possibile partecipare all’attività in presenza o in modalità remota tramite la piattaforma Zoom.

La prenotazione è obbligatoria.

Info e prenotazioni: 055 2768224

Email: info@musefirenze.it

 

  • Sabato 25 settembre

10:30 – 11:30

MUSEO AUDIOVISIVO DELLA RESISTENZA, FOSDINOVO (MS)

Il gusto della memoria

A partire dall’ascolto delle videotestimonianze sul tema del cibo durante il periodo bellico, verranno avviate un’attività di narrazione e un mini laboratorio di cucina.

Su piattaforma Zoom

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: tel 329 009 9418

Email: info@archividellaresistenza.it

Referente: Simona Mussini

 

15:00 – 16:30

L’IMMAGINARIO, FIRENZE

Open Studio – Ritratti di donne

Osserviamo ritratti di donne: un dipinto di David Hockney, alcune fotografie di Cindy Sherman. Le donne sono sedute, come noi e ci parlano con la loro gestualità e i colori. Le parole che le immagini suscitano si trasformano in una poesia.

Su piattaforma Zoom

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: tel. 347 934 8126

Email: immaginariofirenze@gmail.com

Referente: Cristina Bucci

 

  • Lunedì 27 settembre

10:30 – 13:00

MUSEO MAGMA, FOLLONICA E MUSEO DI SAN PIETRO ALL’ORTO, MASSA MARITTIMA (GR)

Girovagando: una passeggiata ai vecchi lavatoi

La visione di un video introduce il tema dei lavatoi e delle feste di paese nel territorio di Massa Marittima e Follonica. I partecipanti verranno poi invitati a ricordare le loro esperienze di gioco e di lavoro presso le fonti pubbliche ed alle feste paesane. A seguire verranno realizzati dei profumati sacchetti di lavanda, proprio come quelli usati per gli armadi, in modo da proporre un’esperienza stimolante, divertente e multisensoriale.

In collaborazione con l’Istituto Falusi di Follonica

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: accoglienzamuseimassa@gmail. comfrontoffice@magmafollonica.it

Referenti: Matteo Colombini, Debora Lavagnini

 

11:00 – 12:00 e 15:00 – 16:00

FONDAZIONE AGLAIA E MUSEO ETRUSCO DI POPULONIA COLLEZIONE GASPARRI (LI)

IN COLLABORAZIONE CON IL PARCO DI ARCHEOLOGIA CONDIVISA DI POGGIO DEL MOLINO

Passato quotidiano. Tracce indelebili di vita e di amore

Al centro dell’incontro saranno alcuni reperti provenienti dagli scavi dell’Area archeologica di Poggio del Molino. Oggetti “comuni” che raccontano la vita quotidiana dei romani che hanno vissuto a Populonia oltre 2000 anni fa. Protagonista dell’attività sarà una tegola che conserva l’impronta indelebile del piedino di un bambino romano che calpestò l’argilla ancora fresca.

Su piattaforma Zoom

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: tel. 339 7544894 / 05651766345 Email: info@pastexperience.it

Referente: Carolina Megale

 

  • Martedì 28 settembre

15:30 – 17:00

IL CASSERO PER LA SCULTURA ITALIANA, MONTEVARCHI (AR)

Se un giorno d’autunno uno scultore

Attività di narrazione condivisa ispirata dall’osservazione di sculture presenti nella collezione permanente del Museo. Dopo un momento di attivazione motoria, i partecipanti saranno invitati e stimolati a guardare e a commentare alcune opere scultoree e grazie alle parole di ognuno costruiremo un racconto corale da leggere insieme.

Su piattaforma Zoom

La prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: tel. 0559108274

Email: info@ilcasseroperlascultura.it

Referente: Teresa Lorusso

___

Al sistema aderiscono: Musei Civici Fiorentini, Fondazione Palazzo Strozzi, Museo Civico Archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia, Civico Museo Archeologico di Camaiore, Museo Archeologico e d’Arte della Maremma di Grosseto, Biblioteca Civica Agorà di Lucca, Museo di San Pietro all’Orto – Collezione di Arte Medievale di Massa Marittima, Il Cassero per la scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento di Montevarchi, Museo delle Terre Nuove di San Giovanni Valdarno, Complesso Monumentale di Santa Maria della Scala di Siena, MuMAT Museo delle Macchine Tessili di Vernio, Museo Diocesano di Massa, Fondazione Musei Senesi, MuDEV – Museo diffuso dell’empolese Valdelsa, MAGMA Follonica, Museo di Scienze Planetarie di Prato, Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci Prato, Museo Audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo, Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria, Università di Pisa – Centro di Ateneo con il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa e Sistema Museale di Ateneo. Capofila del progetto L’immaginario.

 

#MuseiToscaniPerAlzheimer
www.museitoscanialzheimer.org

Facebook: www.facebook.com/museitoscani.alzheimer
Instagram: www.instagram.com/museitoscani.alzheimer/