Teatro Belli, Tarantula di Philip Ridley

Raffaella Alterio in scena l'8 dicembre alle ore 21 a Roma

401

Va in scena l’8 dicembre ore 21 al teatro Teatro Belli di Roma, Tarantula di Philip Ridley, nuovo appuntamento della rassegna Trend – nuove frontiere della scena britannica, festival a cura di Rodolfo di Giammarco. Il testo in scena con l’adattamento e la regia Carlo Emilio Lerici è interpretato da Raffaella Alterio.

Identità è ciò che si crea.
Quintessa LaFoyle

Il livido dura più a lungo del colpo
Rue Danjuma

Nessuno è un’isola. Ma la maggior parte di noi scava fossati.
Isla Adepo

Una sorprendente esplorazione dell’identità, della memoria, dell’amore e degli ostacoli da superare per liberarsi dalla rete del proprio passato. TARANTULA è la storia di Toni, brillante adolescente di East London che legge un sacco di libri ma ha pochissima esperienza in amore. Per non parlare del sesso. Con la sua inconfondibile attenzione per i dettagli, Ridley delinea la situazione familiare di Toni, presentandoci la mamma che lavora in uno studio di ottica e i suoi due fratelli: Maz, di due anni più grande, e la piccola Rochelle. A Toni piace aiutare il prossimo e, quando si offre come volontaria per un evento scolastico a favore dei residenti più anziani, incontra Fern, il ristoratore, e suo figlio, l’adolescente Michael. Dopo alcuni primi, imbarazzanti scambi di battute, i due giovani fissano un appuntamento. Philip Ridley è perfetto nel ritrarre i pensieri e i sentimenti della goffa ma dolce Toni e del burbero e anch’egli tenero Michael. Ma, un po’ per l’accezione vagamente sinistra del titolo dell’opera e un po’ perché la dolcezza dell’amore adolescenziale non è di per sé materia per un dramma, la sensazione che qualcosa di brutto stia per accadere si fa via via sempre più forte.

In accordo con Arcadia & Ricono Ltd per gentile concessione di Knight Hall Agency Ltd
Tarantula è stato rappresentato per la prima volta al Southwark Playhouse di Londra il 30 Aprile 2021

Philip Ridley
Nato a Londra il 29 dicembre del 1964, è un pittore, scrittore, sceneggiatore, autore teatrale e cineasta britannico e si autodefinisce “uomo del Rinascimento per l’era multimediale”.

TARANTULa
di Philip Ridley
adattamento e regia Carlo Emilio Lerici
con Raffaella Alterio
disegno sonoro Giuseppe D’Amato
produzione Trilly Produzioni