Suns Europe lancia la nuova call per l’edizione 2022

Per partecipare è necessario compilare il form online entro il 31 luglio

462

È iniziato il conto alla rovescia per la nuova edizione di Suns Europe e come di consueto ecco il bando rivolto a gruppi musicali e singoli autori la cui produzione artistica sia effettuata in una delle lingue minorizzate d’Europa. Il festival, anche quest’anno, ha l’obiettivo di valorizzare le migliori produzioni contemporanee nelle lingue minorizzate, pertanto anche la sezione musicale darà visibilità alle proposte ritenute più originali e innovative. Per l’edizione 2022 da segnalare che la rassegna si svolgerà in due momenti distinti: in estate, dal 30 giugno al 15 luglio è in programma un ricco calendario di appuntamenti che ci porterà ad Artegna, Moruzzo, Pozzuolo, Lavariano, Romans d’Isonzo, Cormons, Villalta e Udine; a fine autunno, a novembre, invece, è previsto l’evento di chiusura. 

Tutti gli artisti interessati potranno aderire, entro e non oltre il 31 luglio 2022, compilando il modulo online disponibile nella sezione dedicata del sito ufficiale dell’evento (www.sunseurope.com/form-call-2022). Saranno ammesse esclusivamente composizioni originali, scelte a insindacabile giudizio del comitato artistico di Suns Europe. I finalisti selezionati saranno invitati nel capoluogo friulano per suonare dal vivo durante la giornata conclusiva del festival, in programma il 26 novembre 2022. 

La rassegna – organizzata annualmente dalla cooperativa Informazione Friulana, editrice di Radio Onde Furlane, con il sostegno finanziario della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e dell’ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e la collaborazione di numerosi altri soggetti pubblici e privati – ha il merito di trasformare il Friuli in un crocevia di lingue, culture e artisti, creando un’occasione unica di visibilità per produzioni artistiche di alta qualità ma che, troppo spesso, fanno fatica a raggiungere il grande pubblico.

Tutte le informazioni si possono trovare su  www.sunseurope.com, sulla pagina Facebook  SUNS Europe’ e sul profilo  Instagram.