giovedì, Febbraio 22, 2024

Area Riservata

HomeMilanoIl Sistina Chapiteau, il debutto di Cats

Il Sistina Chapiteau, il debutto di Cats

Nel primo teatro itinerante d'Italia il debutto di Cats

E’ ufficialmente iniziato il countdown per la grande inaugurazione di una delle novità teatrali più emozionanti di questa Stagione: mancano infatti solo quattro giorni al debutto nel cuore di Milano de Il Sistina Chapiteau, il primo Teatro itinerante d’Italia dedicato alla commedia musicale, progettato e realizzato da Massimo Romeo Piparo, regista, autore e produttore dei più grandi successi teatrali degli ultimi anni. Mercoledì 13 dicembre il via a questa nuova avventura in una “opening night” da non perdere: le luci della grande struttura viaggiante si accenderanno infatti per la prima volta con “CATS“, il Musical firmato da Piparo e interpretato da Malika Ayane, che resterà in scena per tutte le feste di Natale.

Il nuovo Chapiteau, gemello viaggiante con gli stessi colori e la stessa atmosfera dell’originale, sarà allestito nel centralissimo Scalo Farini: in questi giorni il teatro sta già prendendo forma, in un brulicare continuo di attività frenetiche. Anche i numeri lo dimostrano: per costruire il Sistina Chapiteau sono serviti infatti 3,9 tonnellate e 4200mq di pvc, 130 mt di tralicci, 1600 mt di ferro per pali, 500 picchetti e ben 25 tir per trasportare tutto il materiale. Tanti eccellenti professionisti si stanno dunque impegnando al massimo per garantire al pubblico un’esperienza teatrale emozionante, originale e confortevole. Attraverso dei tunnel di collegamento si accederà direttamente alla sala che ospiterà 1.500 posti, sul palcoscenico di oltre 300 mq saranno accolti allestimenti di grande portata, con un’ottima visuale da ogni ordine di posto.

Anche Milano, come dimostra il patrocinio già concesso all’iniziativa dal Comune, è in trepidante attesa del debutto di questo progetto visionario che promette di far vivere al pubblico serate magiche, rispettando il comfort di una vera sala teatrale. Un nuovo imperdibile inizio che è anche un ritorno, non solo per rinsaldare il rapporto d’amicizia della città con il Sistina (un legame che affonda le proprie radici già nella metà degli anni ’90) ma per vivere insieme tante altre entusiasmanti esperienze teatrali. A calcare per la prima volta l’imponente palcoscenico del Sistina Chapiteau sarà dunque il cast di “CATS”, la grande produzione di Piparo che nella scorsa stagione ha già registrato numeri record, grazie all’intensa interpretazione di Malika Ayane, agli straordinari “artisti-gatti”, con alcuni tra i più affermati performer italiani, all’Orchestra dal vivo diretta dal Maestro Emanuele Friello e alle coreografie di Billy Mitchell, Il Musical per eccellenza, il titolo che ha cambiato la Storia di questo genere di spettacolo, con musiche di Sir Andrew Lloyd Webber e testi del Premio Nobel Thomas Stearns Eliot, sarà in scena al Sistina Chapiteau per tutte le feste natalizie, fino al prossimo 7 gennaio.

Dopo il debutto di “CATS”, il Sistina Chapiteau inizia ufficialmente la propria avventura con l’obiettivo di far viaggiare in tutto il territorio nazionale gli spettacoli più belli e amati del Tempio della Commedia musicale italiana. A Milano, la nuova e imponente struttura resterà fino alla primavera: in omaggio all’attento e appassionato pubblico meneghino, sul suo palcoscenico si alterneranno alcuni dei titoli firmati da Massimo Romeo Piparo che più hanno commosso e fatto divertire, ma anche novità imperdibili. Il 18 gennaio 2024 il Sistina Chapiteau accoglierà “IL MARCHESE DEL GRILLO“, la commedia musicale tratta dal film cult di Mario Monicelli reso memorabile dall’interpretazione di Alberto Sordi, un esplicito omaggio all’importante tradizione della commedia italiana originale (di cui questo successo prende a pieno titolo l’eredità), esaltata dalla verve del mattatore Max Giusti nel ruolo del protagonista. Il 15 febbraio toccherà a “MATILDA IL MUSICAL” tratto dal libro di Roald Dahl: Matilda narra la storia di una bambina fuori dal comune che sovverte le regole con il suo coraggio e i suoi “superpoteri”. Un Musical emozionante che Massimo Romeo Piparo porta per la prima volta in Italia con Luca Ward nel ruolo en travesti della terribile preside Trinciabue e con i The Pozzolis Family, Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli, nei panni di Mrs e Mr. Wormwood, i cinici e goffi genitori di Matilda, accompagnati dal vivo dall’Orchestra diretta dal M° Federica Zylka. Dal 4 aprile a chiudere la prima stagione a Milano del Sistina Chapiteau sarà “BILLY ELLIOT IL MUSICAL“, la celebre storia del ragazzino che sogna di diventare ballerino: in scena la nuova edizione di uno dei fiori all’occhiello delle produzioni targate PeepArrow Entertainment e Il Sistina, con Giulio Scarpati nel ruolo del papà di Billy e Rossella Brescia in quello della maestra di danza Mrs. Wilkinson, insieme ad un cast di oltre 30 artisti e l’Orchestra dal vivo.

Milano, 9 dicembre 2023

www.cats-italia.it
www.ilsistina.it/sistina-chapiteau-2023-2024/

CATS
IL SISTINA CHAPITEAU
Via Valtellina 7, Scalo Farini – Milano
DAL 13 DICEMBRE 2023

regia e adattamento italiano di Massimo Romeo Piparo
Musiche di Andrew Lloyd Webber
Tratto dal libro di T.S. Eliot “Old Possum’s book of practical cats”
Prodotto da PeepArrow Entertainment in collaborazione con il Teatro Sistina su licenza esclusiva The Really Useful Group – London

TEAM CREATIVO
Billy Mitchell Coreografie
Emanuele Friello Direzione musicale
Teresa Caruso Scene
Cecilia Betona Costumi
Umile Vainieri Disegno luci
Davide Zezza Disegno fonico

In una speciale notte dell’anno, tutti i gatti del Jellicle si incontrano al Ballo Jellicle dove Old Deuteronomy (Fabrizio Corucci) il loro saggio e benevolo capo, sceglie e annuncia chi di loro potrà rinascere a una nuova vita da Jellicle. Ma la festa felina è turbata da due eventi: il rapimento di Old Deuteronomy e l’apparizione di Grizabella (Malika Ayane), l’affascinante gatta-glamour che, dopo aver lasciato i Jellicle per esplorare il mondo, soffre l’esclusione e il rifiuto del branco e lancia il suo appello disperato e malinconico con la struggente “Memory”. Tanti ancora i personaggi indimenticabili che popolano il Musical, tra gli altri il vecchio Gus (Fabrizio Angelini), un tempo celebre per la sua carriera di attore e l’appariscente Rum Tum Tugger (Giorgio Adamo), che vuole sempre essere al centro dell’attenzione. E ancora, il geniale Munkustrap (Sergio Giacomelli), che mette il suo coraggio a disposizione di tutti i membri della tribù, Mr. Mistoffelees (Pierpaolo Scida), il gatto ‘in smoking’ capace di compiere strabilianti magie, Bustopher Jones (Jacopo Pelliccia) e l’inseparabile coppia Mungojerrie (Simone Ragozzino) e Rumpleteazer (Rossella Lubrino).

“Cats” di Andrew Lloyd Webber è uno dei più famosi Musical nel mondo: ha battuto tutti i record di longevità, spettatori e incassi. E’ stato visto da oltre 73 milioni di persone e ha affascinato il pubblico in oltre 300 città nel mondo. La trama del Musical è basata sul libro di Thomas Stearns Eliot dal titolo “Old Possum’s Book of Practical Cats” (Il libro dei gatti tuttofare), raccolta di stravaganti e divertenti poesie nella quale i gatti sono i protagonisti. In quest’opera l’autore si sofferma sul comportamento e sulla psicologia felina, realizzando un vero e proprio amorevole omaggio ai gatti di tutti i tipi, da quelli giovani agli anziani, da quelli più allegri a quelli selvatici e aggressivi. Le poesie vennero scritte nel 1930 e firmate da Eliot con lo pseudonimo di “Old Possum” (Vecchio Opossum): perfette per un pubblico di grandi e piccoli lettori, furono poi pubblicate nel 1939, con la copertina illustrata da Eliot stesso.

Prodotto dal veterano Cameron Mackintosh e dalla Società di Sir A.L.Webber, The Really Useful Group, “Cats”, dopo un anno di grandi successi nel West End londinese, ha debuttato a Broadway nel 1982. La canzone “Memory” è un autentico classico, soprattutto per le incisioni di Elaine Paige e Barbra Streisand: sulle note di una melodia struggente, la gatta Grizabella riflette sulla propria solitudine, ripensando alla giovinezza perduta e alla felicità dei giorni passati, ma afferma anche il proprio desiderio e la speranza di ricominciare una nuova vita. Il brano è stato inciso da 150 artisti diversi tra cui anche Celine Dion, Luciano Pavarotti, Placido Domingo, José Carreras, Milva, Ute Lemper, Susan Boyle e nel recente film del 2019 da Jennifer Hudson.

CAST
Malika Ayane/ Grizabella
Fabrizio Angelini/ Gus
Fabrizio Corucci/ Old Deuteronomy
Giorgio Adamo/ Rum Tum Tugger
Sergio Giacomelli/ Munkustrap-Capoballetto
Jacopo Pelliccia/ Bustopher Jones-Skimbleshanks
Gabriele Aulisio/ Bill Bailey-Carbuckety
Michele Balzano/ Coricopat
Giorgia Cino/ Bombalurina
Mario De Marzo/ George
Simone Giovannini/ Alonzo
Francesca Iannì/ Syllabub
Cristina La Gioia/ Etcetera
Monika Lepistö/ Victoria
Rossella Lubrino/ Rumpleteazer
Elga Martino/ Tantomile
Simone Nocerino/ Macavity-Admetus
Martina Peruzzi/ Jennyanydots
Gianluca Pilla/ Quaxo
Simone Ragozzino/ Mungojerrie
Viviana Salvo/ Demeter
Natalia Scarpolini/ Jellylorum
Pierpaolo Scida/ Mr. Mistoffelees
Alessandra Somma/ Jemina
Gaia Soprano/ Cassandra
Rossana Vassallo/ Electra

con Orchestra dal Vivo
Emanuele Friello Direttore
Stefano Lenci Tastiera 1
Enrico Scopa Tastiera 2/Ass. Programmazioni
Federico Zylka Tastiera 3/Ass. Direttore
Andrea Inglese Chitarra
Guerino Rondolone Basso
Vincenzo Tacci Batteria
Marco Severa Reed 1
Giuseppe Russo Reed 2

RELATED ARTICLES

Most Popular