“Soldatini a Merenda”

0
183
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Rispetto dell’ambiente e materiali di riciclo, nel workshop di costruzione di astucci porta matite aperto ai bambini dagli 8 anni in poi, in programma da venerdì 15 a domenica 17 aprile al Teatro Verdi di Poggibonsi (Siena).

Qui Giulia Del Mastio terrà lo stage dal titolo ”Soldatini a Merenda” .

Con un po’ di creatività, un semplice tubo di cartone diventerà il soldatino protagonista della fiaba di Andersen.

Il corso (orario 17,30 – 19,30) ha l’intento di avvicinare i bambini non solo alle tradizionali tecniche artistiche, ma soprattutto vuole incoraggiare l’utilizzo di materiali di riciclo, insoliti e di scarto per far sì che si sviluppi una maggiore manualità e creatività, la buona pratica del riutilizzo e del riciclo dei materiali e l’attenzione all’ambiente.

Ceci e lenticchie diventeranno così occhi di uccellini in gabbia, vecchi calzini puzzolenti si trasformeranno in lupi affamati e tubi di cartone in tristi soldatini in cerca dell’amata ballerina.

L’iniziativa fa parte della rassegna di teatro interamente dedicata ai bambini e alle famiglie “Teatro a Merenda”. Giunta quest’anno alla sua XVI° edizione per la direzione artistica di Luca Losi.

A cura dell’associazione culturale Timbre – Teatro Verdi in collaborazione con l’amministrazione comunale di Poggibonsi, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Banca di credito cooperativo di Cambiano e Sienambiente.

Giulia Del Mastio è nata il 17 Gennaio 1985 a Poggibonsi (SI). Dopo essersi diplomata all’Istituto d’Arte di Siena, pubblica il suo primo libro con una piccola casa editrice, “Alla scoperta di Santa Caterina” (Betti Editore). Nel 2009 si laurea in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze. Durante il periodo di studio partecipa con i propri lavori a alcuni festival di teatro di strada (Mercantia, ABC festival, La Luna è Azzurra). Nello stesso periodo realizza le scenografie per gli spettacoli per ragazzi, La strega nell’armadio (2006) e La valigia dei sogni (portato in scena alla Pergola di Firenze nel 2007). Nel 2006 riceve il I premio alla III Biennale d’Illustrazione R. Ventura e il premio “Critici inerba” al IIX Concorso Internazionale d’illustrazione Pictor. Nel 2007 vince il premio per il concorso “Il mondo di Rodari” indetto dal Centro d’Arte Contemporanea Otello Cirri. I suoi lavori sono stati esposti in alcune mostre collettive e pubblicati nei libri, “Manuale di Storia del Costume” (Castini Editore) e “Io e Pinocchio” (Tittivillus Editore). Nel 2009 lavora alle illustrazioni per il libri “Nanni degli aquiloni” (prossima pubblicazione).  Ultimamente ha lavorato come assistente tecnico di laboratorio scenografico all’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Informazioni Teatro Verdi 0577/981298, info@timbreteatroverdi.it, www.timbreteatroverdi.it.

LEAVE A REPLY