“Emozioni dal Chianti”, l’inaugurazione della kermesse con Lorenzo il Magnifico

0
217
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Sulla rassegna “Emozioni dal Chianti” si alza il sipario. Con un tuffo nel passato sul palcoscenico naturale di piazza della Repubblica, a Firenze.  Oggi, giovedì 6 ottobre alle ore 17,30 , sarà Lorenzo il Magnifico in persona a declamare la bellezza e il valore dei mercati come contenitori di forti emozioni. Chi cerca trova e Lorenzo guarda caso incontra la sua amata tra i banchi delle terre toscane…”I’ sono stato ad Empoli al mercato, a Prato, a Monticegli, a San Casciano,  a Colle, a Poggibonzi e San Donato,  a Grieve e quinamonte a Decomano… più bel mercato ch’ ento ‘1 mondo sia, è Barberin, dov’è la Nencia mia”.

Oggi alle 17,30 sarà l’attore Antonio Masi a dare il via ufficiale alla kermesse dedicata alle eccellenze del Chianti in trasferta leggendo alcuni versi di uno dei più noti componimenti della letteratura quattrocentesca “La Nencia da Barberino”. Un’apertura teatrale per la seconda edizione di “Emozioni dal Chianti”, che i Comuni di Bagno a Ripoli, Barberino Val d’Elsa, Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano in Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa, in collaborazione con la Provincia di Firenze propongono in forma condivisa con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le eccellenze dei loro territori.

Emozioni dal Chianti è un’ampia vetrina promozionale che si estende per oltre 200 metri quadri e coinvolge una cinquantina di aziende fra attività agricole e agrituristiche. Dagli stands saranno offerte degustazioni di olio, vino, prodotti di cinta senese, formaggi, miele, vin santo, grappa, zafferano, specialità realizzate con i petali di rose (gelatine, aceto, sciroppo, confetture). Nei giorni della rassegna, oltre ai prodotti si potranno degustare i piatti della tradizione chiantigiana proposti da alcuni ristoratori del Chianti. L’esposizione delle eccellenze chiantigiane sarà arricchita da una carrellata di proiezioni video inerenti le ricchezze paesaggistiche e storico-artistiche del Chianti.

Non mancheranno figuranti in costume a testimoniare le importanti radici storiche e folcloristiche dei territori chiantigiani. Nel corso della manifestazione inoltre ogni Comune permetterà al pubblico di conoscere progetti, eventi, iniziative aprendo un focus sul territorio che rappresenta: “il salottino di Emozioni dal Chianti” propone in vari momenti della quattro giorni approfondimenti culturali e legati alle tradizioni del territorio.. All’inaugurazione saranno presenti amministratori provinciali e comunali degli enti coinvolti. Emozioni dal Chianti è anche su Facebook.

LEAVE A REPLY