Lucrezia Lante Della Rovere in “Malamore”

0
571
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Lucrezia Lante della Rovere interpreta “Malamore” (Esercizi di resistenza al dolore). Il toccante monologo teatrale sulla violenza sulle donne, tratto dal libro di Concita De Gregorio, in scena sabato 21 aprile 2012 alle 21,30 al. In seno alla stagione “Leggieri d’Inverno” e al circuito Valdelsa Off.

Regia di Francesco Zecca, che firma anche il testo insieme a Lucrezia Lante della Rovere. Le musiche sono di Vicky Schaetzinger che le esegue dal vivo al pianoforte. Luci di Mario Loprevite. Costumi di Giorgio Armani.

Lucrezia Lante della Rovere è capace di viaggiare tra i volti, i suoni e i sapori di una narrazione multipla senza perdere di vista il senso di un racconto civile che parla al tempo presente senza deroghe o digressioni. A lei risponde il suono di un pianoforte e la sensibilità di una musicista, Vicky Schaetzinger, che trova tra le note, altre suggestioni, altre storie.

Ed è così che prende corpo l’universo femminile di Concita De Gregorio, ex direttore dell’Unità e donna dalla grande sensibilità. Si racconta di donne comuni, vittime della violenza di padri, mariti, estranei, che vanno incontro alla vita, capaci di sopportarla con lievità e determinazione. E sul palcoscenico con voce, corpo e anima, prendono vita quelle passioni, ardite e celate, quei gesti quotidiani capaci di cambiare il corso delle cose. Uno spettacolo capace di scuotere, commuovere, divertire e far riflettere.

“Le donne – spiega Concita De Gregorio – hanno più confidenza con il dolore. È un compagno di vita, è un nemico tanto familiare da essere quasi amico…Alcune soccombono, molte muoiono, moltissime dividono l’esistenza con una privata, indicibile, quotidiana penitenza. Alcune ce la fanno, qualche altra trova nell’accettazione del male le risorse per dire, per fare quel che altrimenti non avrebbe potuto. Sono, alla fine, gesti ordinari. Sono esercizi di resistenza al dolore…”

Con questo appuntamento si chiude la stagione di teatro danza “Leggieri d’Inverno” 2011/2012, della Compagnia Giardino Chiuso e Comune di San Gimignano – Assessorato alla Cultura. Con il contributo della Regione Toscana (progetto Sipario Aperto), all’interno del circuito Valdelsa Off. Direzione artistica Tuccio Guicciardini, Patrizia de Bari e Cledy Tancredi.

Il circuito Valdelsa Off comprende cinque piccoli teatri dell’area valdelsana senese e fiorentina che, per vicinanza geografica e d’intenti, si sono messi in rete dando così maggiore evidenza alla ricca offerta teatrale della zona. I teatri che fanno parte del circuito sono: il Teatro dei Leggieri di San Gimignano, il Teatro dei Varii di Colle di Val d’Elsa, il Teatro Verdi di Poggibonsi, i Macelli di Certaldo, il Teatro Regina Margherita di Marcialla. Per la stagione 2011/2012 viene nuovamente proposta una rassegna comune che prevede uno spettacolo per ogni teatro scelto fra quelli che compongono i singoli cartelloni.

Informazioni: telefono 0577941182 e 377 121947 – Compagnia Giardino Chiuso – www.giardinochiuso.it / info@giardinochiuso.it.

 

LEAVE A REPLY